Emergenza Coronavirus Emergenza Coronavirus

Sintomi - Contatti - Positività

> Conosciamo il Coronavirus

> Sintomi del Coronavirus

> Modalità di trasmissione

> Come possiamo proteggerci

Vademecum COSA FARE IN CASO DI...COVID-19 

Tamponi e test sierologici

> Screening nei contesti di socializzazione

 

 

Conosciamo il Coronavirus 

La sindrome respiratoria acuta grave Coronavirus-2 (SARS-CoV-2) è il nome dato al nuovo coronavirus del 2019. COVID-19 è il nome dato alla malattia associata al virus. SARS-CoV-2 è un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente identificato nell'uomo.

I coronavirus sono virus che circolano tra gli animali e alcuni di essi infettano anche l’uomo. I pipistrelli sono considerati ospiti naturali di questi virus, ma anche molte altre specie di animali sono considerate fonti. Ad esempio, il Coronavirus della sindrome respiratoria del Medio Orientale (MERS-CoV) viene trasmesso all’uomo dai cammelli e la sindrome respiratoria acuta grave Coronavirus-1 (SARS-CoV-1) viene trasmesso all’uomo dallo zibetto.

Rispetto ai virus influenzali, quello che causa il COVID-19 è molto diverso e non si comporta allo stesso modo, anche se i sintomi sono simili.

A differenza dell'influenza, per COVID-19, per il momento, non esiste un vaccino né un trattamento specifico. Inoltre sembra essere più trasmissibile dell'influenza stagionale. Poiché si tratta di un nuovo virus, nessuno ha un'immunità pregressa, il che significa che l'intera popolazione umana è potenzialmente suscettibile all'infezione da SARS-CoV-2.

Fonte: Ministero della Salute

Torna su


Sintomi del Coronavirus

I sintomi di COVID-19 variano sulla base della gravità della malattia, dall'assenza di sintomi (essere asintomatici) a presentare febbre, tosse, mal di gola, mal di testa, naso che cola, debolezza, affaticamento e dolore muscolare e nei casi più gravi, polmonite, insufficienza respiratoria, sepsi e shock settico, che potenzialmente portano alla morte.

I sintomi più comuni di COVID-19 sono:

- febbre ≥ 37,5°C e brividi

- tosse di recente comparsa

- difficoltà respiratoria

- perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell'olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia)

- naso che cola

- mal di gola

- diarrea (soprattutto nei bambini).

Il periodo infettivo può iniziare uno o due giorni prima della comparsa dei sintomi, ma è probabile che le persone siano più contagiose durante il periodo sintomatico, anche se i sintomi sono lievi e molto aspecifici. Si stima che il periodo infettivo duri 7-12 giorni nei casi moderati e in media fino a due settimane nei casi gravi.

Fonte: Ministero della Salute

Torna su


Modalità di trasmissione

Le attuali evidenze suggeriscono che il SARS-CoV-2 si diffonde da persona a persona:

- in modo diretto

- in modo indiretto (attraverso oggetti o superfici contaminati)

- per contatto stretto con persone infette attraverso secrezioni della bocca e del naso (saliva, secrezioni respiratorie o goccioline droplet).

Quando una persona malata tossisce, starnutisce, parla o canta, queste secrezioni vengono rilasciate dalla bocca o dal naso. Le persone che sono a contatto stretto (distanza inferiore di 1 metro) con una persona infetta possono contagiarsi se le goccioline droplet entrano nella bocca, naso o occhi.

Misure preventive sono pertanto quelle di mantenere una distanza fisica di almeno un metro, lavarsi frequentemente le mani e indossare la mascherina.

Le persone malate possono rilasciare goccioline infette su oggetti e superfici (chiamati fomiti) quando starnutiscono, tossiscono o toccano superfici (tavoli, maniglie, corrimano). Toccando questi oggetti o superfici, altre persone possono contagiarsi toccandosi occhi, naso o bocca con le mani contaminate (non ancora lavate). 

Questo è il motivo per cui è essenziale lavarsi correttamente e regolarmente le mani con acqua e sapone o con un prodotto a base alcolica e pulire frequentemente le superfici.

Torna su


Come possiamo proteggerci 

- Usa la mascherina

- Previeni le infezioni con il corretto lavaggio delle mani: clicca qui per accedere al video per effettuare una corretta igiene delle mani. E per i più piccoli clicca qui per vedere “Laviamo le Mani con Cilindro ed i Mini Cuccioli!”, un breve video per l’igiene delle mani dedicato ai bambini.

- Distanziamento fisico: rispetta la distanza di almeno un metro

- Scarica l’App Immuni

- Clicca qui per approfondimenti

Torna su

 

Tamponi e test sierologici

In questa pagina troverete informazioni utili per conoscere i test utilizzati per la diagnosi  del Coronavirus ed i link alle pagine per effettuare il tampone nel Veneto.

> Tipologie di test per Sars-Cov-2 attualmente disponibili

> Dove fare il tampone e modalità di accesso

 

  Torna su

Data ultimo aggiornamento: 24 mag 2021