Emergenza Coronavirus Emergenza Coronavirus

Scuola

Il decreto legge n.24 del 24 Marzo 2022 ha apportato alcune semplificazioni per la gestione dei contatti scolastici. Dal 1° aprile 2022 le attività didattiche si svolgono sempre in presenza, solo le persone risultate positive al Covid devono rimanere a casa in isolamento.

 

Gestione dei casi di positività al Covid nell'ambito scolastico

Contatto stretto

In presenza di almeno quattro casi positivi tra le alunne e gli alunni nella stessa sezione/gruppo classe, le attività proseguono in presenza. I docenti e gli alunni dovranno sottoporsi ad un periodo di autosorveglianza che prevede l'utilizzo delle mascherine Ffp2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con il soggetto positivo.

In caso di comparsa di sintomi, è obbligatorio effettuare un test antigenico (rapido o autosomministrato) o un test molecolare.

 

Positività al Covid

Gli alunni che risultano positivi al Covid devono osservare un periodo di isolamento. Durante il periodo di isolamento è possibile seguire l'attività scolastica da casa facendo richiesta di attivazione della didattica digitale integrata. La riammissione in classe è subordinata alla sola dimostrazione di aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo.

 

Uso mascherine

A scuola resta l’obbligo di utilizzo di mascherine di tipo chirurgico (o di maggiore efficacia protettiva), fatta eccezione per i bambini fino a sei anni di età e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso delle mascherine. La mascherina va indossata anche sui mezzi di trasporto e sui mezzi di trasporto scolastici (di tipo FFP2 fino al 30 aprile 2022). La mascherina non va indossata durante le attività sportive.

Approfondimenti ed ulteriori contenuti

 

> Ministero dell'Istruzione

> Clicca QUI per accedere a strumenti didattici multimediali

 

Progetto Scuole Sentinella

> Clicca QUI per conoscere il Progetto Scuole Sentinella

 

 

 

 

Data ultimo aggiornamento: 19 apr 2022