Beneficiari


Obblighi in materia di informazione e comunicazione


I beneficiari del POR FESR 2014-2020, quali testimoni diretti dei vantaggi e del valore aggiunto delle politiche comunitarie, devono adottare apposite misure di comunicazione e informazione come indicato nell' Allegato XII del Reg. (UE) 1303/2013, nel Reg. (UE) 821/2014, Strategia di comunicazione e nel rispetto della linea grafica del programma. 
Per maggiori informazioni sulla Strategia di comunicazione vedi pagina "Comunicazione e informazione".
L'Autorità di gestione con DDR n. 14/2016 e DDR n. 26/2016, ha approvato le Linee guida per i beneficiari sulle responsabilità in materia di comunicazione e informazione che forniscono indicazioni precise sugli obblighi in capo ai beneficiari del POR FESR 2014-2020 e sulle corrette modalità per il loro adempimento.
Per scaricare le Linee guida per i beneficiari vedi sezione "Materiale divulgativo".

In particolare di seguito si riportano alcuni schemi e modelli (in vari colori liberamente utilizzabili) relativi a:
  • Logo a claim [file zip 20MB]: logo in vari formati (ai, pdf, jpg) e colori
  • Cartellone di cantiere [file zip 6MB]: cartellone da cantiere, in vari formati (ai, pdf, doc, ppt) e colori  
  • Targa o poster [file zip 6MB]: targa/poster in vari formati (ai, pdf, doc) e colori
  • Header e grafica web [file zip 5MB] : header ed esempi per sito web (pdf, ai, jpg) con colori e grafica coordinata
  • Banner web [file pdf 4MB]: esempio banner pubblicitario per siti web (ai, pdf, jpg), con colori e grafica coordinata
Si ricorda che tutto il materiale informativo-promozionale finanziato dal POR FESR VENETO 2014-2020 dovrà riportare in maniera visibile il logo del Programma.

Il manuale d'uso del logo e dell'immagine coordianata è disponibile nella sezione comunicazione

Per l'uso del logo e della grafica si richiama a quanto scritto nelle note di copyright.

Il logo e la grafica POR FESR vanno utilizzati solo in ambito istituzionale o per progetti cofinanziati dal POR FESR, ogni altro utilizzo del logo del POR non è autorizzato.

Per informazioni scrivere alla seguente mail.

Logo e immagine coordinata

Il logo del POR FESR 2014-2020 rappresenta una "grande ruota" a sei punte (i sei assi del POR) che si mette in moto sulla spinta di una "ruotina" più piccola (il settimo asse, l'assistenza tecnica). Il POR è dunque l'ingranaggio di un motore che si mette in moto, un volano che accumula energia, un asterisco che allarga il campo della conoscenza e della possibilità, certamente uno strumento dinamico, un moltiplicatore di energia e attività.
L'Autorità di gestione con DDR n. 14/2016 e DDR n. 26/2016, ha approvato il Manuale d'uso del logo e dell'immagine coordinata che fornisce indicazioni precise su come conformarsi alle linee grafiche predisposte per il programma utilizzando colori, font, impostazioni grafica e simboli in maniera corretta. Per scaricare il manuale vedi sezione "Materiale divulgativo".


Materiale divulgativo

Per facilitare al comprensione dei vari aspetti del POR FESR è stato prodotto il seguente materiale divulgativo:


Linee guida di indirizzo procedurale di supporto ai beneficiari
E' possibile scaricare le linee guida di indirizzo procedurale [file pdf 911kB] che, ai sensi dell’art. 125 del regolamento (UE) n. 1303/2013, forniscono al beneficiario le principali indicazioni utili per l’accesso ai contributi previsti dal POR FESR 2014-2020.


Il Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria (SIU)


La Regione del Veneto con la programmazione europea 2014-2020 si è dotata del nuovo Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria (SIU). Il Sistema Informativo è comune a tutti i principali fondi europei e risponde ai seguenti obiettivi strategici: un unico strumento d’accesso per le domande di sostegno e di pagamento, un archivio unico dei soggetti, informatizzazione dell’iter amministrativo e interazione con archivi esterni, trasparenza, efficienza.

 

La Regione del Veneto, per le procedure di accesso ai principali fondi strutturali e di investimento europei, con la programmazione 2014-2020 si è dotata di un nuovo strumento: il “Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria” (SIU).
Con la programmazione 2014-2020, pertanto, anche l’accesso alle risorse programmate dai bandi del Programma Operativo Regionale per la parte relativa al Fondo europeo di sviluppo regionale (POR FESR 2014-2020) avverrà tramite il SIU.

OCDPC n. 558/2018 - eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio veneto per i giorni dal 27 ottobre al 5 novembre 2018 (tempesta VAIA)

Il SIU è utilizzato anche nella gestione dei contributi per i rimborsi dei danni alle attività economiche e produttive e alle strutture di proprietà privata causati dagli eventi meteorologici calamitosi occorsi dal 27 ottobre 2018 al 5 novembre 2018 che hanno colpito la Regione del Veneto (tempesta VAIA).

Informazioni dettagliate, recapiti e documentazione sono accessibili ai seguenti indirizzi Internet:
avviso per i danni alle attività economiche e produttive (esclusi i settori agricolo, della pesca e acquacoltura e del settore forestale)
avviso per i danni alle strutture di proprietà privata
Per problemi informatici, incluso l’accesso al sistema e il rilascio/modifica delle credenziali (password), consultare la sezione “Contatti” in fondo a questa pagina.

_________________________________________________________________________________

1. Richiesta delle credenziali di accesso
Per poter usufruire dei servizi messi a disposizione con il SIU, come avviene in generale anche per altri servizi informativi regionali, il primo indispensabile passo da compiere è l’accreditamento al sistema informativo.
L’applicativo per richiedere le proprie credenziali di accesso è attivo al seguente link:
https://siu.regione.veneto.it/GUSI/
NB: Una volta inseriti i dati anagrafici e confermata quindi la domanda, sarà necessario: scaricare, firmare digitalmente e allegare la domanda, leggere l’informativa e procedere con l’inoltro della richiesta.
Per informazioni dettagliate sulla procedura di accreditamento, si può consultare il
Manuale Utente GUSI per il FESR [file pdf 2MB]

2. Presentazione delle domande di sostegno
Una volta ottenute le credenziali d’accesso al SIU, l’utente accreditato potrà accedere all’applicativo per la presentazione delle domande al seguente link:
https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU/
Per informazioni dettagliate sulla presentazione delle domande, si può consultare il seguente documento:
Breve guida per la presentazione delle domande di sostegno [file pdf 8MB]

3. Presentazione delle domande di pagamento
I beneficiari del sostegno potranno infine accedere all’applicativo per la presentazione delle domande di pagamento (anticipo, acconto, saldo) al seguente link: https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU/
Per informazioni dettagliate sulla presentazione delle domande, si può consultare il seguente documento [file pdf 5,5MB].

Specifiche tecniche per l’invio delle Domande
Si fa presente che a seguito della compilazione dei Quadri della Domanda si dovrà:
1. Indicare il numero e la tipologia degli allegati nel Quadro Allegati e procedere ad allegarli (è possibile allegarli anche dopo la Conferma). Gli allegati facoltativi possono essere inseriti cliccando sul tasto Nuovo;
2. Risolvere eventuali segnalazioni bloccanti nel Quadro Anomalie (dopo aver cliccato sul tasto Controlla);
3. Confermare la Domanda;
4. Scaricare la Domanda (pulsante "Genera modulo domanda") e firmarla digitalmente (senza rinominare o sovrascrivere il file scaricato);
5. Allegare la Domanda firmata ed eventuali altri allegati non già inseriti al punto 1 nel Quadro Allegati;
6. Presentare la Domanda.

NB:Il beneficiario è tenuto, in fase di rendicontazione finale, all’inserimento, tra gli allegati alla domanda, di alcune foto significative relative all’intervento finanziato.

L'applicativo SIU consente di caricare solo file che singolarmente hanno una dimensione massima di 5 Mb, quindi, per evitare problemi di caricamento, si consiglia di ridurre il peso degli allegati seguendo le indicazioni dei paragrafi Dimensione file e Software descritti al seguente link.
Non è possibile, inoltre, caricare complessivamente più di 80 Mb di allegati per ciascuna Domanda.

Prima di firmare digitalmente gli allegati della Domanda, si raccomanda di salvare il file in un formato non editabile (es. pdf) e non criptato (es. file con password).
Nel caso in cui il bando richieda più firme digitali sullo stesso file, si dovrà prestare attenzione a rinominare il file, dopo l’apposizione delle firme digitali, al fine di non caricare un file con la doppia estensione p7m ( es. Allegato C1.p7m.p7m).

Al fine di garantire l’assistenza tecnica e la soluzione delle problematiche in tempi utili per rispettare i termini di chiusura per la presentazione delle Domande, si suggerisce di effettuare per tempo prove di compilazione dei Quadri della Domanda e prove di caricamento degli allegati.
_____________________________________________________________________________

Contatti
Per qualsiasi problematica legata ad aspetti informatici, incluso il ripristino della password, è possibile contattare il call center regionale:
- all'indirizzo email call.center@regione.veneto.it;
- al numero verde 800-914708 nei seguenti orari: 08.00 - 18.30 dal lunedì al venerdì e 08.00-14.00 il sabato.
__________________________________________________________________________________




Elenco beneficiari del POR FESR 2014-2020

I beneficiari del POR FESR 2014-2020, quali testimoni diretti dei vantaggi e del valore aggiunto delle politiche comunitarie, devono adottare apposite misure di comunicazione e informazione.
Per l'elenco ufficiale vedi in homepage Opencoesione.



Data ultimo aggiornamento: 24/10/2019

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html