Il Quadro conoscitivo

Trasmissione dei dati di cui all’art. 11-bis della L.R. 11/2004, in adempimento a quanto previsto dal comma 5 bis e comma 6 dell'art.18 della L.R. 11/2004 e s.m.i
Come noto, il 24 giugno 2017 è entrata in vigore la legge regionale 6 giugno 2017, n. 14 "Disposizioni per il contenimento del consumo di suolo e modifiche della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 "Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio ", che, oltre a promuovere un processo di riduzione del consumo di suolo non ancora urbanizzato, introduce sostanziali modifiche alla disciplina urbanistica dettata dalla L.R. 11/2004. L'articolo11bis, così come modificato dalla L.R. 14/2017, prevede che " L'aggiornamento del quadro conoscitivo predisposto dal comune, ai semi dell'articolo 17, comma 5, lettera J), per il piano degli interventi (PI) e per ogni sua variante è trasmesso alla Giunta regionale ai fini del monitoraggio e dello svolgimento delle attività dell'osservatorio di cui all'articolo 8". Tale modifica normativa va letta unitamente alle nuove disposizioni dell'art. 18 che, al comma 5 bis, individua la trasmissione del quadro conoscitivo e del suo aggiornamento quale condizione per la pubblicazione del piano. Preme evidenziare che, ai sensi del successivo comma 6, il piano diventa efficace quindici giorni dopo la sua pubblicazione nell'albo pretorio del Comune. Ne consegue che il mancato invio del quadro conoscitivo e dei suoi aggiornamenti impedisce la pubblicazione del piano e, quindi, incide sull'efficacia dello stesso. Considerata l'importanza delle norme sopra citate si invitano tutti i Comuni, nello spirito di leale collaborazione tra enti, a trasmettere l'aggiornamento del quadro conoscitivo predisposto per il piano degli interventi (PI) e per ogni sua variante.

Si consiglia di Inviare una nota a mezzo PEC con allegata la Delibera di Consiglio Comunale di Approvazione del PI/Variante al PI e di notifica della Pubblicazione all’Albo Pretorio (il tutto in formato PDF o P7m) indicando il collegamento (link) dal quale è possibile scaricare i dati del PRC aggiornato allo strumento (PI o variante allo stesso) in oggetto. 

Il Quadro Conoscitivo è il sistema integrato delle informazioni e dei dati necessari alla comprensione delle tematiche svolte dagli strumenti di pianificazione territoriale e urbanistica.

Esso costituisce il complesso delle informazioni necessarie per una organica ed esaustiva rappresentazione e valutazione dello stato del territorio e dei processi evolutivi che lo caratterizzano, nonché il riferimento indispensabile per la definizione degli obiettivi e dei contenuti di piano per la valutazione di sostenibilità.

Le basi informative che costituiscono il quadro conoscitivo sono parte del sistema informativo comunale, provinciale, regionale e dei soggetti pubblici e privati che svolgono funzioni di raccolta, elaborazione e aggiornamento di dati conoscitivi e di informazioni relativi al territorio e all'ambiente.

La Regione inoltre verifica, mediante l'impiego di idonee procedure, gli archivi alfa-numerici dei dati e delle informazioni necessari per la formazione del quadro conoscitivo e definisce i parametri di valutazione. Il dataset degli strumenti di pianificazione, ovvero la banca dati alfanumerica e vettoriale, conterrà tutti gli elaborati di analisi e di progetto.

I costituenti elementari dell'intero dataset, definiti con il nome generico di Risorse Informative, formano l'insieme degli Oggetti. Tutti gli oggetti sono suddivisi in “Classi”, raggruppate a loro volta in “Temi”, suddivisi in “Matrici”, contenute in “Gruppi”, secondo il seguente schema gerarchico:
L'architettura del dataset del PAT

Questa struttura è comprensiva dei dati sia d'analisi sia di progetto. L'intero corpo delle risorse informative è quindi considerabile come un unico archivio, ovvero ciascuna risorsa diviene la componente di un unico archivio globale.

[testo estratto dagli atti di indirizzo > articolo 50 della LR n. 11 del 2004]

Struttura dati PRC | Aggiornamento della Sezione Prima - Fondamenti generali, delle Specifiche tecniche per la formazione e l'aggiornamento delle banche dati per la redazione degli strumenti urbanistici generali su carta tecnica regionale e per l'aggiornamento della relativa base cartografica da parte dei Comuni"  

IQ4Client disponibile per i Comuni il programma di controllo automatico dei dati digitali del Quadro Conoscitivo dei PAT

Istruzioni per l'acquisizione del QC per la pianificazione urbanistica e territoriale ai sensi dell’articolo 10 della Legge Regionale 11 del 2004

Atti di Indirizzo - LR 11/2004

Per maggiori informazioni: Direzione Pianificazione Territoriale | UO Urbanistica - tel. 041 279 2624 / 3962

Invio Telematico delle Banche dati  |  Sondaggio online


Data ultimo aggiornamento: 06 aprile 2022