Reti ecologiche e biodiversità

 

                                                                                                       

La La tutela della biodiversità nel Veneto avviene principalmente con l'istituzione e successiva gestione delle aree naturali protette (parchi e riserve) e delle aree costituenti la rete ecologica europea Natura 2000. La rete si compone di ambiti territoriali designati come Siti di Importanza Comunitaria (SIC), che al termine dell'iter istitutivo diverranno Zone Speciali di Conservazione (ZSC), e Zone di Protezione Speciale (ZPS) in funzione della presenza e rappresentatività sul territorio di habitat e specie animali e vegetali indicati negli allegati I e II della direttiva 92/43/CEE "Habitat" e di specie di cui all'allegato I della direttiva 79/409/CEE "Uccelli" e delle altre specie migratrici che tornano regolarmente in Italia.

 

I siti del Veneto

 Misure di conservazione

Piani di gestione e ZPS

Manuali e guide

Progetti per la biodiversità   Designazione SIC -ZSC

 

 

Atlante della Rete Natura del Veneto

                 

DGR e atti normativi

 

      
 

                                                                                                                 
 



Il Network Veneto  [pdf - 114 Kb]  Le tappe "venete" dell'applicazione delle direttive comunitarie "Habitat" ed "Uccelli".
 


Struttura di riferimento:

Unità Operativa Strategia Regionale della Biodiversità e Parchi