Home • Sicurezza e polizia locale

Piano formativo regionale per le polizie locali

Nell'ambito delle politiche di intervento previste dalla L.R. n. 48 del 28.12.2012, è stato approvato il Piano Formativo regionale per le polizie locali, bienni 2016 - 2018.

Bando contributi L.R. 7 maggio 2002, n. 9, anno 2017

E' stata approvata la graduatoria delle domande presentate dagli Enti locali per progetti di videosorveglianza ai sensi della L.R. 7 maggio 2002, n. 9, art. 3, bando anno 2017.

Sicurezza Urbana e Polizia Locale


La Regione del Veneto ha competenza esclusiva ai sensi della Costituzione (titolo V) in materia di Polizia Amministrativa Locale, e svolge un ruolo rilevante nelle politiche di sicurezza urbana in leale collaborazione con gli Enti Locali e le Istituzioni Statali.

La Regione del Veneto da tempo si è data delle norme per favorire l'incremento della sicurezza e della vivibilità dei centri urbani e del territorio, nonchè il potenziamento delle azioni svolte dalla Polizia Locale per la prevenzione e il superamento delle criticità locali.

In particolare:

- con la L.R. n. 9 del 7 maggio 2002, la Regione ha finanziato progetti presentati dagli Enti Locali e iniziative di rilievo regionale per l’attuazione di un sistema integrato di sicurezza urbana e territoriale, teso a favorire il rispetto delle norme che regolano la vita della comunità, la convivenza civile e la coesione sociale, nonché una sempre maggiore collaborazione fra organi e apparati preposti alla sicurezza del territorio, anche appartenenti ai diversi livelli istituzionali di governo. Allo scopo ha sottoscritto anche accordi istituzionali con Enti e Autorità pubbliche ed ha avviato un processo di aggregazione e ottimizzazione degli apparati e dei servizi resi dalla Polizia locale attraverso la individuazione dei Distretti di sicurezza.

- con la L.R. n. 40 del 9 agosto 1988 (parzialmente abrogata), il Veneto si è dotato inoltre di una norma specifica in materia di Polizia locale, che ne definisce gli standard organizzativi minimi, con l’intento di favorirne anche l’associazionismo.

- con la L.R. n. 35 del 14 dicembre 2007, la Regione del Veneto riconosce la funzione sociale, culturale ed educativa delle associazioni combattentistiche e d'arma e delle associazioni delle forze dell'ordine operanti nel Veneto e contribuisce al sostegno delle iniziative da queste attivate.

- con la L.R. n. 48 del 28 dicembre 2012, la Regione ha previsto un’ampia serie di politiche d’intervento volte a contrastare il crimine organizzato e mafioso sul territorio regionale e a promuovere la diffusione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile.
 



Data ultimo aggiornamento: 29/08/2013

operatori di polizia locale