Acconciatore/Parrucchiere 


Come ottenere la qualifica/abilitazione professionale

Per lavorare come dipendente in un'impresa di acconciatura, è necessario ottenere la qualifica professionale di acconciatore, seguendo percorsi formativi differenziati a seconda dell’età e precisamente:

  • Età tra i 14 e i 18 anni: Corso di formazione autorizzato dalla Regione del Veneto per l'assolvimento dell'obbligo formativo. Il corso ha durata triennale ed è gratuito;
  • dai 18 anni in poi: Corso di formazione autorizzato dalla Regione del Veneto. Il corso ha durata biennale (1900 ore) ed è a pagamento. 

Per poter gestire autonomamente un'impresa di acconciatura, è necessario ottenere l'abilitazione professionale di acconciatore. Per chi è in possesso della qualifica, l'abilitazione all'esercizio autonomo dell'attività si consegue mediante una delle seguenti possibilità: 

  • la frequenza di un corso di 900 ore e il superamento del relativo esame;
  • un anno di lavoro in un'impresa di acconciatura e il superamento di uno specifico esame.

Chi non ha la qualifica, può conseguire l'abilitazione mediante la frequenza ad uno specifico corso di 300 ore (solo teoria) purché: 

  • l'interessato abbia svolto 5 anni di apprendistato, più un anno di lavoro qualificato (operaio 3° livello) presso un'impresa di acconciatura; 
  • o, in alternativa, l'interessato abbia svolto 3 anni di lavoro qualificato (operaio 3° livello) in qualità di dipendente o collaboratore. 

La partecipazione ai corsi dei cittadini non italiani, è subordinata alla verifica del possesso di un adeguato livello di competenza linguistica (livello minimo A2).
Non costituiscono titolo all'esercizio dell'attività professionale gli attestati e i diplomi rilasciati a seguito della frequenza di corsi professionali che non siano stati autorizzati o riconosciuti dalla Regione del Veneto.
Per cercare i corsi di formazione finanziati o riconosciuti dalla Regione del Veneto è disponibile il motore di ricerca "Cercacorso" pubblicato sul sito Click Lavoro Veneto.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'apposito servizio al  n. verde 800 998 300 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00).



Apertura attività

Per avviare l'attività di acconciatore  è  necessario presentare una SCIA (Segnalazione Certificata Inizio Attività)al Comune nel quale si vuole aprire l'attività con indicazione del soggetto nominato responsabile tecnico.
E' necessario designare per ciascuna sede o unità operativa dell’impresa in cui si esercitano tali attività almeno un responsabile tecnico in possesso dell’abilitazione professionale per ciascuna tipologia di attività svolta. Il medesimo dovrà garantire un’effettiva presenza nei locali dove si esercita l’attività.
Il regolamento regionale prevede l’obbligo di comunicare anche alla Camera di Commercio la designazione, revoca, variazione dei responsabili tecnici.
Per l'attività di acconciatore il Comune non può più chiedere il rispetto di una distanza minima o di parametri numerici prestabiliti, riferiti alla presenza di altri acconciatori. 
L'acconciatore non è tenuto al rispetto dell'obbligo di chiusura infrasettimanale (lunedì). In ciascun Comune, l'attività è disciplinata da un apposito Regolamento comunale.
Con DGR 440 del 23 febbraio 2010 la Regione del  Veneto ha emanato lo schema tipo del Regolamento comunale relativo all’attività di barbiere, acconciatore ed estetista.
Per ulteriori  informazioni riguardo l'apertura dell’attività di acconciatore è possibile consultare la pagina dedicata del sito regionale.


Normativa

La principale Normativa Statale e Regionale in materia è consultabile nella  pagina dedicata del sito regionale.

 



Data ultimo aggiornamento: 04/05/2015

acconciatori, parrucchieri: alcune iniziative a livello locale
segnala una iniziativa

Compila il form online, dedicato agli Enti del territorio, per poter segnalare iniziative istituzionali rivolte ai cittadini del Veneto che saranno pubblicate e segnalate all'interno di queste pagine.



Data ultimo aggiornamento: 09/12/2015