Work Experience 2018

Con deliberazione n. 717 del 21/05/2018 è stato approvato il bando per la presentazione di progetti di work experience destinati a disoccupati over 30 beneficiari e non di strumenti a sostegno al reddito.
L’iniziativa intende favorire l’inserimento lavorativo attraverso il potenziamento delle competenze professionali e la valorizzazione dei mestieri tradizionali sulla scia dei risultati positivi ottenuti in analoghi progetti di inserimento lavorativo.
Gli enti accreditati possono presentare le loro proposte che dovranno essere articolate in tre fasi: orientamento, formazione e tirocinio in azienda (da 2 a 6 mesi) e dovranno coinvolgere almeno un datore di lavoro privato (impresa o studio professionale). Potranno essere inoltre presenti associazioni di categoria, agenzie per il lavoro, Camera di commercio o Università.

 

Documenti utili

DGR n. 717 del 21 maggio 2018
DGR n. 717 del 21 maggio 2018 - Allegato A - Avviso
DGR n. 717 del 21 maggio 2018 - Allegato B - Direttiva
 

DDR n. 530 del 18 giugno 2018 di nomina del nucleo di valutazione dei progetti

 

DDR n. 562 del 27 giugno 2018 - Approvazione Guida alla progettazione e modulistica
Allegati (Guida alla progettazione e modulistica)
Attenzione:

  • l'allegato F è stato sostituito con DDR 845/2018; la guida e il modulo di adesione in partenariato sono stati aggiornati con DDR 228/2019
  • gli allegati C e D (dichiarazioni assenza cause ostative) sono stati sostituiti con DDR 332/2019

DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Approvazione risultati istruttoria 2° sportello
DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Allegato A - Progetti ammissibili
DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Allegato B - Progetti finanziati
DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Allegato C - Progetti non ammissibili
DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Allegato D - Progetti non finanziabili per esaurimento risorse
DDR n. 904 del 6 novembre 2018 - Allegato E - Progetti non finanziati

DDR n. 228 del 29 marzo 2019 di approvazione della nuova guida alla progettazione e del nuovo modello di adesione in partenariato. Nuova Guida alla progettazione e nuovo modulo di adesione in partenariato.

DDR n 332 del 30 aprile 2019 di approvazione della procedura di rilevazione della soddisfazione degli utenti e dei modelli di dichiarazione di assenza di condizioni ostative
DDR n. 332 del 30 aprile 2019 - Allegato A - modello di questionario per la rilevazione della soddisfazione degli utenti
DDR n. 332 del 30 aprile 2019 - Allegato B - Modulo dichiarazione assenza condizioni ostative per il legale rappresentante
DDR n. 332 del 30 aprile 2019 - Allegato C - Modulo dichiarazione assenza condizioni ostative per gli altri soggetti di Enti e persone giuridiche

DDR n. 709 del 19 settembre 2019 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 8° sportello

DDR n. 801 del 16 ottobre 2019 di approvazione delle risultanze  dell'istruttoria del 9° sportello

 

 

 

Domande frequenti

 

Domanda 1: è possibile riaprire la selezione dopo l’avvio del progetto?
Risposta 1: la direttiva di riferimento non preclude in maniera esplicita la possibilità di riaprire una nuova selezione. Si può riaprire la selezione garantendo comunque un periodo di pubblicizzazione pari almeno a 20 giorni.
Inoltre, per garantire a tutti i destinatari la possibilità di partecipare proficuamente a tutte le attività previste da questo bando, tutti i partecipanti al progetto devono essere definiti contestualmente all’avvio della formazione prevista.

 

Domanda 2: con riferimento all’indennità di partecipazione, se per un destinatario, in fase di selezione, è stato accertato il godimento di un sostegno al reddito, si potrà effettuare successivamente una nuova verifica ed eventualmente riconoscere tale indennità?
Risposta 2: si potrà riconoscere l’indennità di partecipazione, solo prima dell’avvio del tirocinio e comunque a parità di budget approvato, qualora venga verificato che il destinatario non sia più beneficiario della prestazione di sostegno al reddito confermata da comunicazione INPS. Il soggetto proponente è tenuto a tenere evidenza di tale nuovo riscontro per eventuali controlli da parte della Direzione Lavoro.


 

Recapiti

Ufficio Programmazione e Politiche Attive del Lavoro
Direzione Lavoro
E-mail: programmazione.lavoro@regione.veneto.it
Tel. 041 279 5305 - 5807 - 5682
Fax 041 279 5948 - 5237



Data ultimo aggiornamento: 17/10/2019

In Evidenza
siti tematici

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Italia Lavoro
Veneto Lavoro

Consigliera di parità



Data ultimo aggiornamento: 11/07/2019