All'interno di questa scheda puoi trovare le seguenti voci:

 

 

 

 Servizio civile regionale

Bando per la selezione di 192 giovani da impiegare in progetti di servizio civile regionale volontario L. R. 18/2005, di cui alla D.G.R. n. 1412 del 01/10/2019 e al D.D.R. n. 8 del 10/02/2020 (è scaduto il 30 settembre 2020 , ore 14.00) 

La legge regionale n. 18 del 18 novembre 2005, ha istituito il Servizio Civile Regionale volontario che si aggiunge al Servizio Civile Universale ed è rivolto ai ragazzi e alle ragazze che desiderano svolgere un’esperienza di volontariato.

I principali requisiti per potervi partecipare sono:
• età compresa tra i 18 (già compiuti) e i 28 anni (non ancora compiuti);
• cittadinanza italiana o comunitaria;
• residenza o domicilio in Veneto;
Il servizio civile regionale dura da da 6 a 12 mesi, prorogabili fino a un massimo di 24 mesi consecutivi e può essere svolto in uno dei seguenti ambiti: assistenza e servizio sociale, valorizzazione del patrimonio storico, artistico ed ambientale, promozione e organizzazione di attività educative e culturali, dell’economia solidale e di protezione civile.
Trattamento economico
Ai giovani viene corrisposta un’indennità pari a 15,00 euro al giorno a condizione che prestino servizio 30 ore la settimana e viene proporzionalmente ridotta se diminuisce il monteore settimanale.
La retribuzione può variare di anno in anno, a seconda del Bando.

Riconoscimento crediti formativi
E’ previsto un riconoscimento dei crediti formativi da parte delle Università .
Il periodo di servizio civile è valutato nei concorsi pubblici banditi dalla Regione del Veneto e dagli enti strumentali regionali.
Al termine del servizio, verrà rilasciato un attestato di espletamento del servizio civile regionale redatto sulla base dei dati forniti dall’ente.
Modalità di partecipazione:
Il bando di Servizio Civile Regionale esce indicativamente una volta all’anno.
Nel bando sono elencati tutti i progetti approvati dalla Regione Veneto , si può presentare una sola domanda per un solo progetto.
La selezione dei candidati è effettuata dall’Ente che realizza il progetto prescelto.
Informazioni possono essere richieste a:

-Direzione Servizi sociali -- tel 041/ 2791439-Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio civile   e-mail servizio.civile@regione.veneto.it  -  sito web serviziocivile

-Sportello Informagiovani del Comune di residenza

(torna a inizio pagina)

Servizio civile universale

 Il Servizio civile da nazionale è diventato  Servizio civile universale con decreto legislativo 6 marzo 2017, n.40.
Possono parteciparvi, su base volontaria, i giovani che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, senza distinzioni di sesso, italiani, o cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e stranieri regolarmente soggiornanti in Italia.
La selezione dei giovani da avviare al servizio civile universale si svolge a seguito dell’indizione di un bando pubblico. I giovani ammessi , denominati “operatori volontari del servizio civile universale” si impegnano a svolgere attività previste da progetti, nei seguenti ambiti: assistenza, protezione civile, patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, patrimonio storico, artistico e culturale, educazione e promozione culturale e dello sport, agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità,  promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata, promozione e tutela dei diritti umani, cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all’estero e sostegno alle comunità di italiani all’estero.
I giovani operatori volontari, possono essere impegnati in interventi in Italia con possibilità di svolgere un periodo all’estero (fino a 3 mesi) in uno dei Paesi membri dell’Unione Europea, ovvero usufruire per il medesimo periodo di un tutoraggio finalizzato alla facilitazione dell’accesso al mercato del lavoro.
Viene introdotto un modello flessibile di servizio civile con una durata da modulare in base alle loro esigenze di vita e di lavoro (otto-dodici mesi)  e la corresponsione di un assegno mensile per il servizio effettuato, incrementato da eventuali indennità in caso di servizio civile all'estero.

Per maggiori informazioni clicca qui  Servizio Civile Universale

oppure rivolgiti alla Direzione Servizi sociali - Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio civile -tel 041/ 2791439  e-mail servizio.civile@regione.veneto.it  - sito web serviziocivile

(torna ad inizio pagina)

Albo degli  Enti di Servizio Civile Universale (SCU)

Piano di attività informative e formative per il Servizio civile in Veneto 2022- dgr n.1312 del 28/09/21

Le amministrazioni pubbliche e gli enti privati possono iscriversi all'Albo del SCU per accreditarsi come enti di servizio civile.
L'albo è stato istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è tenuto dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.
Per  conoscere le  norme ed i requisiti d'iscrizione all'Albo SCU, consulta la 
Circolare del 21 giugno 2021, per  accedere alla modulistica clicca qui .

L'Albo è consultabile alla pagina web ALBO SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE


Per informazioni : Direzione Servizi Sociali - Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio civile- mail:   servizio.civile@regione.veneto.it   - sito web  

(torna ad inizio pagina)

Servizio Volontario Europeo (SVE)

 Il Servizio Volontario Europeo (SVE) è una delle attività del programma Erasmus+ , offre ai giovani, la possibilità di vivere un’esperienza di volontariato all’estero e di entrare in contatto con culture diverse dalla propria per acquisire nuove competenze e capacità utili alla propria crescita personale e professionale.
Il Servizio Civile e lo SVE sono due esperienze diverse e non si escludono a vicenda: il primo è finanziato dallo Stato Italiano, il secondo dalla Commissione Europea.
Il SVE è aperto a tutti: non vengono richiesti titoli di studio né di cittadinanza, per partecipare ai progetti è necessario essere residenti in Italia ,con un’età compresa tra i 17 e i 30 anni e conoscere preferibilmente almeno una lingua straniera.
Il SVE propone progetti in diversi settori : cultura, gioventù, sport, infanzia, patrimonio culturale, arte, benessere degli animali, ambiente e cooperazione allo sviluppo. Per consultare la lista di progetti esistenti in Europa clicca qui . 
In generale, i progetti SVE possono avere una durata compresa tra i 2 e i 12 mesi. 
E’ possibile candidarsi per diversi progetti. In caso di più risposte favorevoli da parte degli enti di accoglienza, il volontario dovrà scegliere quello a cui vorrà partecipare.
Al termine del progetto verrà rilasciato un certificato Youthpass, che ne attesta la partecipazione.
Le spese di viaggio, vitto, alloggio, trasporto locale, assicurazione sanitaria, corso di lingua e pocket money mensile sono coperti e finanziati dalla Commissione Europea. Ai volontari non è richiesta alcuna quota di partecipazione.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare :
AGENZIA NAZIONALE PER I GIOVANI- Via Sabotino, 4 - 00195 Roma centralino: 06.37591201 e-mail oppure il sito web Servizio volontario europeo
(torna ad inizio pagina)

 















 


Data ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2021