Promozione delle minoranze etniche e linguistiche del Veneto

La Regione aiuta le minoranze etniche e linguistiche del Veneto a recuperare, conservare e sviluppare il valore del proprio patrimonio storico e culturale.

La Legge Regionale del 23 dicembre 1994 n. 73 finanzia le proposte di recupero, conservazione e sviluppo della cultura e della lingua proposte dalle associazioni e dai comitati che rappresentano le comunità.

Le iniziative possono riguardare:

 

  • La difesa, il recupero, la conservazione e la valorizzazione delle testimonianze storiche che legano le comunità al proprio territorio;
  • La ricerca storica e linguistica, la pubblicazione di studi, ricerche e documenti, i corsi di cultura locale, la valorizzazione della lingua e della toponomastica;
  • La creazione e la valorizzazione di musei locali o di istituti culturali;
  • L'organizzazione di manifestazioni per far conoscere e dare valore ad usi, costumi e tradizioni proprie delle comunità. 

La Giunta regionale del Veneto, approva i criteri per i contributi tenendo conto del numero dei cittadini appartenenti a ciascuna comunità.

 

Gli Enti locali, le Camere di commercio e le Aziende sanitarie possono chiedere alla Regione del Veneto i finanziamenti statali per la tutela e la valorizzazione delle minoranze etniche presenti nel proprio territorio in applicazione della Legge 15 dicembre 1999, n. 482 e del regolamento.



Data ultimo aggiornamento: 22/01/2013