BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER INVESTIMENTI INNOVATIVI IN AMBITO DIGITALE NEL SETTORE RICETTIVO TURISTICO PER FAVORIRE LA RIPRESA DELLA DOMANDA TURISTICA DOPO L’EMERGENZA COVID-19

 

POR FESR 2014-2020  - Asse 3
Promozione e sostegno investimenti innovativi in ambito digitale  nel sistema ricettivo turistico che favoriscano l’innovazione e la differenziazione dell’offerta e dei prodotti turistici dell’impresa in modo da consentirne la rigenerazione e il riposizionamento.

Link al bando 

Struttura responsabile: Direzione turismo

Per informazioni
Telefono: 041279.2641 - 2644 
Fax:  0412792601
Mail: turismo@regione.veneto.it
PEC: turismo@pec.regione.veneto.it

Chi sono i beneficiari
Micro, piccole e medie imprese (PMI) regolarmente iscritte nel registro delle imprese o al R.E.A che gestiscono e/o sono proprietarie di strutture ricettive attive, definite ai sensi degli articoli 25, 26, 27 e 27 ter della L.R. n. 11/2013. la cui sede operativa sia ubicata in comuni aderenti a OGD
Dotazione finanziaria
3.000.000 euro.

 

Scadenze

Fasi Descrizione fase Apertura Periodo Chiusura Periodo
1

PRENOTAZIONE DEL CONTRIBUTO

20 ottobre 2020

ore 10.0

03 novembre 2020

ore 17.00

2

FORMAZIONE ELENCO PROVVISIORIO 
delle imprese finanziabili

Tra tutte le imprese prenotate, il sistema informatico formerà un elenco automatico in base al fatturato e al n. addetti che sarà successivamente approvato con Decreto e pubblicato sulla pagina del bando.

 

 
3

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO

La presentazione della domanda di contributo dovrà avvenire tramite SIU 

25 novembre

2020

ore 10.00

23 dicembre

2020

ore 17.00

 

Dettaglio della Procedura:

La domanda di sostegno deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica secondo una sequenza temporale articolata nelle seguenti fasi:

 

FASE 1 - PRENOTAZIONE DEL CONTRIBUTO: In questa fase, le imprese interessate possono inviare una manifestazione d’interesse, attraverso lo sportello informatico raggiungibile dal sito istituzionale http://bandi.regione.veneto.it/Public/Elenco?Tipo=1  o direttamente all’indirizzo dedicato: https://cdnbandi.regione.veneto.it/334C-voucher-fesr.

 

La compilazione della manifestazione d’interesse è possibile a partire dalle ore 10.00 del giorno martedì 20 ottobre 2020, fino alle ore 17.00 del giorno martedì 3 novembre 2020. La conferma della stessa, tramite le istruzioni indirizzate alla casella di posta PEC del richiedente dovrà essere effettuata non oltre le ore 17.00 del giorno giovedì 5 novembre  2020.

 

FASE 2 - FORMAZIONE DELL’ELENCO PROVVISORIO: L’elenco provvisorio è formato in ordine decrescente sulla base dell’indice dato dal rapporto tra:

• numero di addetti: il valore è ricavato automaticamente facendo esclusivo riferimento al valore medio del totale degli addetti (dipendenti e indipendenti, esclusi i collaboratori) presente nel Registro delle Imprese alla data del 31 dicembre 2019, recuperabile tramite il codice fiscale dell’impresa indicato dal beneficiario nella Fase 1;

• numero di posti letto: il valore è ricavato come somma dei posti letto delle strutture ricettive (ammissibili come da art.4 comma 2) della stessa impresa (non della singola struttura ricettiva), così come risultante dall’anagrafica delle strutture ricettive del SIRT (Sistema Informativo Regionale Turistico) alla data del 3 ottobre 2020; Il valore risultante dal rapporto sopraindicato sarà moltiplicato per  10.000, per facilitarne la pubblicazione.

 

FASE 3 - PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO: Le imprese, la cui manifestazioni d’interesse confermata risulta collocata in posizione utile nell’elenco provvisorio di cui alla Fase 2, potranno procedere alla compilazione e presentazione della domanda di contributo a partire dal 25 novembre 2020 ore 10,00 fino al 23 dicembre ore 17,00. La domanda di partecipazione al bando deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione, la cui pagina dedicata è raggiungibile al seguente link: https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU  

Per poter usufruire dei servizi messi a disposizione con il SIU, è necessario l’accreditamento al sistema informativo. L’applicativo per richiedere le proprie credenziali di accesso è attivo al seguente link:

https://siu.regione.veneto.it/GUSI/.  

Sostegno concesso

Le agevolazioni di cui al presente bando sono concesse ai sensi e nei limiti del regolamento “de minimis” n. 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013.

Sono ammissibili gli interventi con importi complessivi di spesa        ammissibile con un minimo di euro 2.000,00 (duemila/00) fino ad un massimo di euro 6.000,00 (seimila/00).

L’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 100% della spesa ammissibile per la realizzazione del piano di interventi

Interventi ammissibili

a) fino ad euro 3.500,00 (tremilaciquecento/00) per interventi innovativi per attività di acquisto/consulenza relativi alle seguenti voci:

- hardware/software per videoconferenze;

- sistemi e soluzioni per lo smartworking e il telelavoro;

- internet delle cose e delle macchine

- cloud, fog e quantum computing;

- cyber security, risk management e business continuity;

- intelligenza artificiale e machine learning;

- soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

- soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

- sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

- soluzioni tecnologiche digitali (ad esempio app, beacon, etc.)  per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;

b) fino ad euro 1.000,00 (mille/00) per interventi volti a favorire la connettività a banda ultra larga per l’impresa ricettiva;

c) fino ad euro 3.500,00 (tremilaciquecento/00) per aggiornamento del sito web della struttura ricettiva alle principali lingue degli ospiti della destinazione così come risultanti dalle statistiche ufficiali della Regione del Veneto e/o adeguamento a standard di sicurezza, interoperabilità e accessibilità del sito web ovvero senza barriere architettoniche informatiche, che consentono quindi l’utilizzo e l’accesso ai servizi anche a coloro che sono affetti da disabilità temporanee e non e che quindi utilizzano tecnologie ausiliarie;

d) 

- da euro 600,00 (seicento/00) fino a euro 1.000,00 (mille/00) intervento obbligatorio per le strutture ricettive alberghiere (articolo 25, L.R. n. 11/2013) alberghi o hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi e per strutture ricettive all’aperto (articolo 26, L.R.      n. 11/2013): villaggi turistici, campeggi, per software di performance su occupazione posti     letto/camere, ADR, REVPAR utilizzabile anche a livello di destinazione;

- da euro 600 (seicento/00) fino a euro 1.000,00 (mille/00) intervento obbligatorio per le strutture ricettive complementari (articolo 27, L.R. n. 11/2013) alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast, rifugi alpini e per strutture ricettive in ambienti naturali (articolo 27 ter, L.R. n. 11/2013), per software per la di trasmissione contestuale dei dati relativi alla statistica turistica, ai dati di PS relativi agli ospiti della struttura ricettiva e i dati relativi all’imposta di soggiorno ove applicata nella destinazione.

e) fino ad euro 500,00 (cinquecento/00) per interventi di assistenza tecnica per l’utilizzo dei software di cui al punto precedente o per l’utilizzo del Destination Management System regionale ove adottato dalla destinazione o da rete di imprese a cui la struttura ricettiva fa riferimento.

 

 

 

La presente scheda ha lo scopo di fornire una sintesi del bando. Per accedere ai documenti ufficiali, gli unici che fanno fede, collegarsi al link presente nel riquadro “Link al bando”