Rafforzare il capitale umano: qualifiche per adulti

La Giunta Regionale del Veneto ha approvato il 20 dicembre 2013 la Deliberazione n. 2552 che apre un bando che prevede la sperimentazione e attuazione di percorsi per adulti che consentano il conseguimento di una qualifica tra quelle previste nel Repertorio delle figure professionali indicate negli Accordi 2011 e 2012.

Sono destinatari dell'iniziativa adulti che:

  • siano in possesso della licenza di scuola secondaria di primo grado (licenza media) non abbiano intrapreso percorsi formativi finalizzati alla acquisizione di un titolo corrispondente almeno al terzo livello EQF (European Qualification Framework) ma siano in possesso di esperienza lavorativa affine alla qualifica che intendono raggiungere;
  • abbiano iniziato ma non abbiano concluso percorsi formativi finalizzati alla acquisizione di un titolo corrispondente almeno al terzo livello EQF;
  • siano in possesso di una qualifica corrispondente al terzo livello EQF o un diploma corrispondente al quarto livello EQF la cui spendibilità risulti indebolita dalle mutate condizioni del mercato del lavoro.

Il carattere innovativo della proposta sta nel prevedere percorsi di 1 annualità per un complessivo monte ore pari a 800 di cui 200 ore relative all’area culturale e 600 relative all’area professionale. Se la persona non ha pregressa esperienza lavorativa nell'area professionale d'interesse, 120 delle 600 ore relative all'area professionale possono essere svolte in tirocinio curriculare nella logica della ”alternanza scuola-lavoro”. Nel caso la persona abbia precedenti esperienze professionali affini alla qualifica alla quale il candidato aspira il percorso formativo potrà ridursi da 800 ore fino a 320 ore. Tale riconoscimento di crediti potrà avvenire a seguito della valutazione della commissione preposta in fase di costruzione del percorso personalizzato. Il riconoscimento dei crediti avverrà in base al riconoscimento dei titoli e certificazioni riconosciute, evidenze documentate e prove di accertamento sulla base di dichiarazioni di possesso di competenze da parte del candidato non adeguatamente supportate.

In Veneto, dei 4.881.756 abitanti della regione, più di un milione sono in possesso unicamente della licenza media. I giovani in età compresa tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano (NEET) in Italia sono 2.110.000 e rappresentano il 22,1% della popolazione giovanile. La rilevazione, curata dal sistema statistico della Regione Veneto (su dati ISTAT 2012), attesta che la percentuale di NEET in Regione è pari al 16,1% corrispondente a circa 120.000 giovani nella fascia di età tra i 15-24 anni. Dal 2008 al 2012 la percentuale di NEET in Regione Veneto è raddoppiata. Questa linea di progettazione intende promuovere la formazione di questa parte di popolazione per portarli ad una qualifica corrispondente almeno al terzo livello EQF - European Qualification Framework.

NEW! Il Direttore della Sezione Lavoro ha approvato il 19 marzo 2014 il proprio decreto n. 135, che individua i percorsi formativi approvati e finanziati. Scarica qui l'elenco degli enti a cui rivolgersi per i corsi.
 

 

Allegati

DGR 2552 del 20/12/2013
DGR 2552/13 - Allegato A - Avviso
DGR 2552/13 - Allegato B - Direttiva
DGR 2552/13 - Allegato C - Adempimenti
 
DDR 135 del 19 marzo 2014 - Decreto di approvazione delle risultanze dell'istruttoria
DDR 135 del 19 marzo 2014 - Allegato A - Progetti ammissibili
DDR 135 del 19 marzo 2014 - Allegato B - Progetti finanziati
DDR 135 del 19 marzo 2014 - Allegato C - Progetti non finanziati
DDR 135 del 19 marzo 2014 - Allegato D - Progetti non ammissibili
Recapiti percorsi a qualifica approvati
 

Recapiti

Ufficio Programmazione, Valutazione ed Europrogettazione
Sezione Lavoro
E-mail: infofse.lavoro@regione.veneto.it
Tel. 0412795002-5252-5305



Data ultimo aggiornamento: 27 marzo 2014

Elenco con filtri di ricerca configurabili Elenco con filtri di ricerca configurabili

Nessun risultato