Web Content Display

Programmi Comunitari - Programmazione 2000-2006

loghi ue_piccolo.jpg

II Consiglio europeo, riunitosi a Berlino nel marzo del 1999, ha approvato l'accordo politico sul pacchetto "Agenda 2000", illustrante le prospettive finanziarie per il periodo 2000-2006 e il progetto di regolamentazione concernente gli aiuti strutturali alle regioni e ai gruppi sociali svantaggiati, la politica agricola comune e gli strumenti di preadesione dei paesi candidati.

In particolare gli obiettivi prioritari, le iniziative comunitarie, i metodi di programmazione, gestione finanziaria, valutazione e controllo sono stati definiti dal Regolamento CE 1260/1999 nonché da specifici regolamenti relativi ai singoli fondi strutturali.

La Regione Veneto nel periodo di programmazione 2000-2006 č stata interessata dai seguenti programmi:

Obiettivo 2: favorire la riconversione economica e sociale delle regioni con difficoltà strutturali (FESR). Interessa determinate zone regionali.

Obiettivo 3: favorire l'adeguamento e l'ammodernamento delle politiche e dei sistemi di istruzione, formazione e occupazione (FSE). Interessa tutto il territorio regionale.

Piano di Sviluppo Rurale: favorire lo sviluppo sostenibile ed integrato delle attività rurali nel contesto sociale, economico e territoriale (FEAOG - garanzia). Interessa tutto il territorio regionale.

Interreg III: favorire la cooperazione transfrontaliera, transnazionale e interregionale volta a incentivare uno sviluppo e un assetto armonioso ed equilibrato del territorio (FESR).

Leader +: favorire lo sviluppo rurale mediante iniziative di gruppi di azione (FEAOG - orientamento). Interessa le zone rurali.

Equal: favorire la cooperazione transnazionale per la promozione di nuove pratiche di lotta alle discriminazioni e disuguaglianze di ogni tipo nel mercato del lavoro (FSE). Interessa tutto il territorio regionale.

Pesca: favorire il settore della pesca e dell'acquacoltura (SFOP). Interessa tutto il territorio regionale.

Azioni Innovative: contibuire all'elaborazione di politiche e metodi innovativi intesi a migliorare la qualità degli interventi previsti dagli obiettivi comunitari.

__________________

L'Autorità Ambientale della Regione del Veneto è stata istituita come integrazione della componente ambientale in tutti i settori di azione dei Fondi in una prospettiva di sviluppo sostenibile, nonché di conformità di tali azioni con la politica e la legislazione comunitaria in materia di ambiente.



Data ultimo aggiornamento: 13/06/2013