Politiche a sostegno della reindustrializzazione

La L.R. n. 3/2013 art. 23 prevede l’avvio di politiche di sostegno dei processi di riconversione del tessuto produttivo e imprenditoriale, attraverso specifiche politiche per i settori in crisi o per le aree territoriali caratterizzate da declino industriale. Con la DGR n. 552 del 15 aprile 2014 (BURV n. 49 del 9 maggio 2014) è possibile avviare azioni di consulenza e supporto ad aziende del territorio veneto che attraversano un periodo di sofferenza a causa del perdurare della crisi che ha colpito il tessuto produttivo negli ultimi anni.

L’iniziativa ha l’obiettivo di:

  • incidere sugli scenari di sviluppo competitivo del sistema produttivo veneto per garantire nuove opportunità occupazionali sostenendo il rilancio di attività imprenditoriali verso nuovi sviluppi strategici e di business
  • contribuire al rilancio aziendale, tutelando i livelli occupazionali e favorendo le prospettive di crescita dell’occupazione stessa..

I destinatari sono le imprese con sede legale, almeno una unità locale, prevalente attività e occupazione in Veneto, regolarmente iscritte al Registro delle imprese della CCIAA territorialmente competente, che rientrano nell’ambito di applicazione della legge n. 223/1990; esse devono trovarsi in una delle due seguenti situazioni:

  • “pre-crisi” (special situations): si stanno manifestando sintomi più o meno rilevanti di difficoltà operativa e/o finanziaria, ma l’impresa non è ancora in conclamato stato di crisi;
  •  “crisi reversibile”: l’impresa versa di fatto in una situazione di crisi, ma non strutturale con presenza di presupposti oggettivi per la risoluzione delle criticità verificatesi e, quindi, di continuità aziendale.

Saranno in particolare considerati gli interventi finalizzati a:

  • ridurre/razionalizzare l’esposizione verso il sistema creditizio;
  • accedere al credito per finanziare nuove produzioni, riorganizzazione, rilancio produttivo, sviluppo e crescita dell’occupazione;
  • sviluppare strategie per la competizione nel mercato globale.
  • sviluppare reti di impresa per migliorare la competitività, creare/rafforzare filiere e realizzare innovazione/razionalizzazione logistica;
  • realizzare maggiore efficienza energetica

Documenti

DGR n. 552 del 15 aprile 2014
DDR n. 266 del 17 giugno 2014 Approvazione modulistica per la domanda
DDR n. 266 del 17 giugno 2014 - Allegato A - Domanda
DDR n. 266 del 17 giugno 2014 - Allegato B - Atto di adesione
DDR n. 266 del 17 giugno 2014 - Allegato C - Dichiarazione cause ostative
DDR n. 899 del 3 dicembre 2014 - Allegato A - Adempimenti per la gestione e rendicontazione
DDR n. 899 del 3 dicembre 2014 - Allegato B - Modulistica gestione
DDR n. 899 del 3 dicembre 2014 - Allegato C - Modulistica rendicontazione
DDR n. 961 del 23 dicembre 2014 - Approvazione risultanze dell'istruttoria delle domande
DDR n. 961 del 23 dicembre 2014 - Allegato A - Domande pervenute
DDR n. 961 del 23 dicembre 2014 - Allegato B - Domande non ammissibili
DDR n. 961 del 23 dicembre 2014 - Allegato C - Domande ammissibili e finanziate

 


Recapiti

Sezione Lavoro
Ufficio gestione crisi aziendali
Tel 041 2795332 - 2795936



Data ultimo aggiornamento: 03/01/2017

SITI collegati

Comunicazioni Obbligatorie
Veneto Lavoro




Data ultimo aggiornamento: 19/08/2015

Editor Portlet