In primo piano: NUOVA PROPOSTA DI PIANO FAUNISTICO-VENATORIO REGIONALE

Fase 1: proposta di PIANO FAUNISTICO-VENATORIO REGIONALE 2019-2024 (PFVR 2019-2024)
DGR n. 1943/2018 - DGR n. 791 del 31 marzo 2009: adozione della proposta di PFVR 2019-2024 - Piano Faunistico-Venatorio Regionale 2019-2024 (articolo 8, L. R. n. 50/1993) ai fini dell'avvio delle consultazioni previste dalla procedura Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

Procedura di pubblicazione della proposta di PFVR 2019-2024 ed acquisizione osservazioni nell'ambito del percorso VAS
Dal giorno 8 febbraio 2019 e per 60 (sessanta) giorni è pubblicata la proposta di PFVR 2019-2024; entro lo stesso termine è possibile presentare osservazioni alla proposta, secondo le modalità indicata nell'avviso pubblicato a pagina 255 del BUR n. 14 di venerdì 8 febbraio 2019, utilizzando il Modulo Osservazioni VAS adottato con DDR n. 14 del 13 febbraio 2019.

Relazione alla proposta di PFVR 2019-2024 All A a Dgr 1943 del 21 dicembre 2018, come modificato ed integrato quale All A al DDR n. 14 del 13 febbraio 2019;

Regolamento di Attuazione della proposta di PFVR 2019-2024 All B a Dgr 1943 del 21 dicembre 2018;

Cartografia della proposta di PFVR 2019 - 2024: 

Rapporto Ambientale alla proposta di PFVR 2019-2024 All L a Dgr 1943 del 21 dicembre 2018
 

Studio di Incidenza Ambientale alla proposta di PFVR 2019-2024 All M a Dgr 1943 del 21 dicembre 2018

Fase 0: proposta di PIANO FAUNISTICO-VENATORIO REGIONALE 2019-2024 (pfvr 2019-2024) - avvio procedura di VAS
DGR n. 46/2018 - AVVIO PROCEDURA DI VAS (nota protocollo 0058773 del 15.02.2018) 

Pianificazione faunistico-venatoria regionale e Piano Faunistico-Venatorio Regionale (PFVR)

Il Piano faunistico venatorio regionale, sulla base dei criteri dettati dall'art. 10 della Legge 157/92, è approvato dal Consiglio regionale su proposta della Giunta regionale ed ha validità di cinque anni, come previsto dall'art. 8 della L.R. n. 50/1993.

Il Piano, corredato dalla relativa cartografia e dal regolamento di attuazione, ha i seguenti contenuti e finalità:

  • previsione, definizione ed attuazione della pianificazione faunistico-venatoria;
  • criteri per l'individuazione dei territori da destinare alla costituzione delle Aziende Faunistico-Venatorie (AFV), Aziende Agri-Turistico Venatorie (AATV) e Centri Privati per la Riproduzione della Fauna Selvatica allo Stato Naturale (CPrRFSSN);
  • schema di Statuto degli Ambiti territoriali di Caccia (ATC) e dei Comprensori Alpini (CA);
  • indice di Densità Venatoria minima e massima per gli ATC ed i CA;
  • modalità di prima costituzione dei Comitati Direttivi degli ATC e dei CA, loro durata, modalità di rinnovo;
  • disciplina dell'attività venatoria nel Territorio Lagunare Vallivo (TLV);
  • criteri per l'assegnazione del contributo ai proprietari e conduttori di fondi rustici ai fini dell'utilizzo degli stessi nella gestione programmata della caccia, di cui al comma 1 dell'art. 15 della Legge 157/1992.

Piano faunistico venatorio regionale vigente 

Con Legge Regionale n. 1 del 5.1.2007 (BUR n. 4 del 9 gennaio 2007), modificata ed integrata da ultimo con DGR n. 2463 del 4 agosto 2009, è stato approvato il vigente PFVR 2007/2012, costituito dai seguenti documenti ed elaborati:

Documentazione integrativa

  • DGR n. 2210 del 17 luglio 2007 "Riparto delle risorse recate nell'esercizio 2007 dal fondo regionale per la prevenzione ed il risarcimento di danni dalla fauna selvatica"

 


Carta delle Vocazioni faunistiche del Veneto

       



Data ultimo aggiornamento: 05/03/2019

Siti tematici


Data ultimo aggiornamento: 11/10/2017