Famiglie fragili 

 

Informazioni per le persone interessate

Ambiti Territoriali Sociali e Amministrazioni Comunali

F.A.Q.

 

Per informazioni su:

  1. tempistiche e procedure di presentazione della domanda
  2. difficoltà incontrate nella compilazione dell'istanza
  3. verifica della necessità di allegare determinati documenti all’istanza
  4. irreperibilità di moduli da compilare e da allegare alla domanda
  5. conferma delle informazioni ricevute dal Comune e i rimedi da esperire per la presentazione tardiva dell’istanza di contributo o per il rigetto della stessa
  6. ricerca di informazioni disponibili presso il Comune
  7. interpretazione della risposta ricevuta dal Comune
  8. individuazione dell’ufficio del Comune al quale rivolgersi per chiarimenti (comprensivo dell’ubicazione geografica, del numero di telefono, dell’orario e delle modalità di accesso per l’utenza)
  9. aggiornamenti sullo stato della propria istanza e sui tempi di erogazione dei contributi

gli interessati dovranno rivolgersi al proprio Comune di residenza e rimanere in contatto con esso. 

 

La Regione del Veneto non è l'ente erogatore dell'assegno alle famiglie che hanno richiesto l'accesso al programma di interventi per le famiglie fragili

 

 

Le persone interessate, dopo aver letto l'informativa, sono invitate a rivolgersi al proprio Comune di residenza 

La Legge Regionale numero 20 del 28 maggio 2020, pubblicata sul BUR n. 80 del 29 maggio 2020, ha stabilito l’impegno della Regione a favore delle “famiglie fragili” identificate agli articoli 10, 11, 12, 13, 14 della legge, sostenendo tali famiglie in situazione di bisogno, attraverso l’assegnazione ed erogazione di contributi, per il tramite delle amministrazioni comunali in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale di riferimento. Gli interventi previsti sono rivolti ai nuclei familiari che si trovino nelle condizioni sotto indicate:

Famiglie con figli minori orfani di uno o entrambi i genitori (art. 10): fondo a favore dei comuni che attivano progetti verso le famiglie con figli minori di età rimasti orfani di uno o di entrambi i genitori e che prevedono la riduzione delle tariffe dei servizi comunali a pagamento e la stipulazione di protocolli d'intesa con organizzazioni private

Famiglie monoparentali e genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica (art. 11): fondo per l'accesso al credito, finalizzato a coprire le spese relative ai bisogni primari, spese di locazione, spese per servizi educativi e scolastici, delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati, al fine di agevolare l'autonomia finanziaria delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati, in situazione di difficoltà economica

Famiglie numerose (con 4 o più figli) o con parti trigemellari (art. 12): fondo a favore dei Comuni che attivano progetti verso le famiglie con parti trigemellari e le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro e che prevedano la riduzione delle tariffe dei servizi comunali a pagamento e la stipulazione di protocolli d'intesa. Gli interventi prevedono un contributo di € 900,00 per l’evento parto trigemellare oppure un contributo di € 125,00 a figlio minore per le famiglie numerose con 4 o più figli

Famiglie con figli minori impegnati nella pratica motoria all'interno delle associazioni e società sportive riconosciute dal Coni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva (art. 14)

Possono richiedere l’accesso ai suddetti interventi i nuclei familiari:

  • con ISEE fino a €  20.000,00
  • residenti in Veneto oppure in possesso di un titolo di soggiorno valido ed efficace
  • che non hanno carichi penali pendenti

Il programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili per l’anno 2020 è stato previsto dalla Deliberazione di Giunta Regionale numero 1309 dell’8 settembre 2020 (BUR n. 138 dell'11 settembre 2020)

Per informazioni sulle tempistiche e sulle procedure di presentazione della domanda, nonché per aggiornamenti sullo stato della propria istanza e tempi di erogazione dei contributi, gli interessati dovranno rivolgersi al proprio Comune di residenza e rimanere in contatto con esso. 

------------------------------------------------------------------

Informazioni per AMBITI TERRITORIALI SOCIALI E AMMINISTRAZIONI COMUNALI

La gestione del programma di interventi a favore delle famiglie fragili individuate dalla Legge Regionale 20/2020 è stata affidata agli Ambiti Territoriali Sociali, di cui alla DGR n. 1191 del 18 agosto 2020.

È stato previsto di destinare i fondi agli Ambiti, i quali provvedono, assieme ai Comuni del proprio territorio, a:

- divulgare il programma di interventi economici

- raccogliere le domande

- escludere i richiedenti privi dei requisiti

- erogare gli interventi economici previsti

Gli Ambiti Territoriali Sociali sono tenuti a rendicontare alla Regione sulla base del modulo di monitoraggio e del modulo di rendicontazione approvati con Decreto della Direzione Servizi Sociali numero 104 del 16 settembre 2020 (BUR n. 147 del 2 ottobre 2020)

È possibile scaricare i moduli predisposti con DDR n. 104 del 16 settembre 2020:

Allegato B al DDR n.104 del 16/09/2020 “Programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili residenti in Veneto - Anno 2020 Disposizioni attuative”

Allegato C al DDR n.104 del 16/09/2020 “Modulo di adesione al programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili residenti in Veneto”

Allegato D al DDR n.104 del 16/09/2020 “Rendicontazione al 31/05/2021” (DDR 157 del 15.12.2020)

Per la promozione e divulgazione del programma è possibile utilizzare la locandina predisposta per tutto il territorio regionale, personalizzandola con il logo del Comune e con le indicazioni dell’Ufficio a cui rivolgersi per la presentazione delle domande.

Locandina

 F.A.Q. 

Torna all'inizio della pagina

Torna all'area Famiglia



Data ultimo aggiornamento: 10 maggio 2021