Visualizzazione Contenuto Web Visualizzazione Contenuto Web

 

Censimento danni relativo allo Stato di Crisi di cui al DPGR n. 32 del 24 marzo 2022.

 

Incendi boschivi sovrastanti l’abitato di Fortogna e Igne-Soffranco in comune di Longarone (BL)  di cui al DPGR n. 32 del 24 marzo 2022. 

 
Con note prot. n. 199189 in data 03/05/2022, prot. n. 199261 in data 03/05/2022 e prot. n. 199773 del 03/05/2022, indirizzate rispettivamente ai Comuni e agli Enti interessati dagli incendi boschivi, è stato dato avvio al censimento dei danni al patrimonio pubblico, privato e alle attività economiche e produttive.
Al fine di predisporre la relazione tecnica per l’eventuale richiesta del riconoscimento dello stato di emergenza, si raccomanda ai Comuni e agli Enti coinvolti di trasmettere entro le ore 14:00 del 23 maggio 2022, la relazione descrittiva, utilizzando, rispettivamente, il modello “Format_Relazione_Comuni” e il modello “Format_Relazione_Enti”, il Quadro A (primo e secondo foglio per quanto di competenza) con la stima sommaria dei costi per la realizzazione degli interventi di soccorso e assistenza alla popolazione [art. 25, c. 2, lett. a) e lett. b) del D.Lgs. 1/2018], per gli interventi di somma urgenza / pronti interventi per il ripristino della funzionalità delle opere e infrastrutture [art. 25, c. 2, lett. b) del D.Lgs. 1/2018] e per gli interventi, anche strutturali, per la riduzione del rischio residuo [art. 25, c. 2, lett. d) del D.Lgs. 1/2018] e i Quadri B e C con i risultati del censimento analitico.
Documentazione riservata agli Enti:
- nota prot. n. 199189 in data 03/05/2022 inviata ai Comuni interessati
- note prot. n. 199261 in data 03/05/2022 e n. 199773 del 03/05/2022 inviate agli Enti interessati
- QUADRO A SPESE DI PRIMA EMERGENZA DPGR n. 32_2022 – Quadro di dettaglio delle attività poste in essere dagli Enti competenti nelle prime fasi dell’emergenza, stima dei danni subìti dal patrimonio di competenza e specifica dei riferimenti dei provvedimenti di somma urgenza e dei provvedimenti di interdizione alla viabilità adottati durante l’emergenza
- QUADRI B-C PATRIMONIO PRIVATO ATTIVITÀ PRODUTTIVE DPGR n. 32_2022 –  Quadri di dettaglio dei danni ai privati e alle attività economiche e produttive, da compilare da parte dei Comuni con i dati comunicati dai cittadini attraverso la “SCHEDA B - Ricognizione Patrimonio Privato” e dai titolari o legali rappresentanti di impresa attraverso la “SCHEDA C - Ricognizione Attività Economiche Produttive”.
Documentazione per i privati:
- SCHEDA B - Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato
- SCHEDA C - Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive
 
La Regione del Veneto potrà accogliere e istruire i soli Quadri A, B e C riepilogativi dei danni trasmessi dai Comuni.
PER I PRIVATI: Le schede B e C vanno trasmesse solo all’Ufficio competente del Comune nel cui territorio si è verificato il danno e non vanno trasmesse ad altri enti. 
PER I COMUNI E GLI ENTI: I documenti richiesti vanno sempre trasmessi indicando all’inizio dell’oggetto della mail la desinenza “DPGR n. 32_2022”, entro i termini contenuti nella nota di avvio del censimento, con entrambe le seguenti modalità: 
- all’indirizzo PEC: protezionecivilepolizialocale@pec.regione.veneto.it, avendo cura di allegare i SOLI documenti datati e firmati in formato PDF. I documenti possono essere sottoscritti digitalmente;
- all’indirizzo e-mail f9.censimentodanni@regione.veneto.it afferente la U.O. Post Emergenza, avendo cura di allegare i SOLI documenti in formato editabile: relazione descrittiva in formato Microsoft Word o compatibile e Quadri A, B e C con le stime dei costi in formato Microsoft Excel o compatibile.