BANDO PER IL CONSOLIDAMENTO DI AGGREGAZIONI DI PMI PER INTERVENTI SUI MERCATI NAZIONALI E INTERNAZIONALI GIÀ BENEFICIARIE DI MISURE POR FESR 2014 - 2020

IL BANDO IN BREVE

PR Veneto FESR 2021-2027  

Priorità 1: Un’Europa più competitiva e intelligente attraverso la promozione di una trasformazione economica innovativa e intelligente e della connettività regionale alle TIC
Obiettivo specifico 1.3: Rafforzare la crescita sostenibile e la competitività delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi
Azione Azione 1.3.10 a) “Promozione turistica e culturale sui mercati nazionali e internazionali – Sub A – Aggregazioni di impresa nell’ambito di una o più destinazioni”

DGR n. 491 del 26 aprile 2023

Link al bando

Il bando in dettaglio alla pagina Bandi e Avvisi 

Struttura responsabile: Direzione Turismo

Dettagli bando: Tipologie di intervento per la concessione dei contributi:
- analisi di supporto allo sviluppo commerciale delle PMI nei mercati nazionali ed internazionali, quali spese per check up aziendali volti alla valutazione dello sviluppo delle imprese sui “mercati obiettivo”, realizzazione di piani di export; ricerca di partner commerciali e di buyer;
- studi o servizi di consulenza necessari al lancio di un nuovo prodotto turistico o di prodotti già esistenti su un nuovo mercato, in particolare fra quelli emergenti;
- attività di business quali l’impiego di figure manageriali per la conduzione, il coordinamento e la gestione del progetto in relazione alle attività nei mercati obiettivo, di sviluppo dei social network all’estero, sviluppo dei rapporti con i Tour Operator ed esponenti dei media on line e off-line italiani e stranieri, sviluppo di accordi contrattuali;
- attività di promozione e commercializzazione dell'offerta quali la creazione e gestione di incontri fra la domanda e l’offerta, la partecipazione ad eventi promozionali e  manifestazioni fieristiche, la pianificazione di iniziative di incoming di Tour Operator, e di rappresentanti dei media nei territori/destinazioni dove hanno sede le imprese dell’aggregazione.

Chi sono i beneficiari: Le aggregazioni di imprese - già beneficiarie di bandi nell’ambito della Misura 3.3.4. D del POR FESR 2014-2020 - che, al momento della presentazione della domanda, risultino costituite nella forma di:
- Rete di imprese: contratto di rete con soggettività giuridica (cd. Rete soggetto) o senza soggettività giuridica (cd Rete contratto);
- Associazione temporanee di impresa (ATI) o Associazioni temporanee di scopo (ATS);
- Consorzio (e società consortili), attraverso l’individuazione puntuale delle imprese consorziate che aderiscono al progetto.

Dotazione finanziaria: 4.200.000,00 Euro.

Spese ammessibili:
- beni mobili e servizi funzionali all’adeguamento dei prodotti turistici ai mercati target;
- spese di assistenza tecnico-specialistica per lo sviluppo e il coordinamento operativo delle attività nei mercati e nei Paesi obiettivo, lo sviluppo dei rapporti con i Tour Operator stranieri, nonché la realizzazione di accordi contrattuali;
- predisposizione o revisione del sito internet del progetto e per la sua promozione;
- spese per promozione e commercializzazione dei prodotti turistici dell’aggregazione: incontri domanda/offerta, pubblicità su social media, radio-televisione, carta stampata, affissioni, materiali promozionali, co-marketing con compagnie aeree;
- attività di incoming di Tour Operator e press tour nelle destinazioni turistiche coinvolte;
- coinvolgimento di influencer e di travel blogger;
- spese notarili per l’aggiornamento  dell’aggregazione;
- spese per garanzie relative alla fideiussione;
- spese di consulenza da parte di agenzie di marketing o professionisti;
- spese per la partecipazione a fiere nei “mercati obiettivo”.

Scadenze:

Data di apertura: 10/05/2023 ore 10:00
Data di chiusura:  25/07/2023 ore 17:00  Posticipata al 12/09/2023 ore 17:00

Dettagli sul tipo di sostegno:

Tipo

Regime “de minimis” e “in esenzione”
- Il sostegno, a fondo perduto, è assegnato in misura pari al 60% della spesa ammessa effettivamente sostenuta e pagata per la realizzazione del progetto per le spese in regime “de minimis” e nella misura del 50% delle spese ammesse e sostenute in regime “di esenzione”. Tali percentuali di aiuto saranno applicate ad una spesa rendicontata e ammessa a sostegno fino ad un massimo di euro 400.000,00 IVA inclusa;
- Non sono ammesse le domande di sostegno i cui progetti comportino spese ritenute ammissibili inferiori ad euro 150.000,00 IVA inclusa.

Intensità
Contributo a fondo perduto pari al 60% in regime “de minimis” e 50% in regime di esenzione.

Sostegno massimo concedibile

Il sostegno massimo concedibile ammonta al 60% in regime di de minimis e al 50% in regime di esenzione calcolato sulla spesa ritenuta ammissibile.

Durata del progetto
Il progetto deve essere concluso, con domanda di saldo, entro il 19/12/2024.

Modalità di pagamento
Anticipo, acconto e saldo del sostegno

Dettagli sulla domanda di ammissione: 
Modalità: Valutativa a graduatoria
La domanda va presentata esclusivamente per via telematica al seguente link:

https://siu.regione.veneto.it/DomandePRU

Contatti:
AVEPA — Area Gestione FESR
Telefono: 049.7708711
Mail: gestione.fesr@avepa.it 
Pec: protocollo@cert.avepa.it

 

Scarica la scheda sintetica del bando [file pdf 660kB]

 

La presente scheda ha lo scopo di fornire una sintesi del bando. Per accedere ai documenti ufficiali, gli unici che fanno fede, collegarsi alla pagina Bandi e avvisi al link presente nel riquadro “Link al bando”



Data ultimo aggiornamento: 15 aprile 2024