Garanzia Giovani - seconda fase

Con Deliberazione di Giunta regionale n. 1739 del 19 novembre 2018 è stato approvato il Piano di Attuazione regionale della Garanzia Giovani che individua le misure da adottare per realizzare la seconda fase del Programma.
Le Misure previste dal Piano di attuazione sono realizzate nel quadro del Programma Operativo Nazionale (PON) Iniziativa Occupazione Giovani (IOG).
La dotazione di questo Piano è pari a Euro 26.905.588,00.
Le misure attivate sono le seguenti:

  • 1A – Accoglienza e informazioni sul Programma
  • 1B - Accesso alla garanzia (presa in carico, colloquio individuale e profiling, consulenza orientativa)
  • 1C - Orientamento specialistico o di II livello
  • 1D - Intercettazione e attivazione di giovani NEET svantaggiati
  • 2A - Formazione mirata all’inserimento lavorativo
  • 2C - Assunzione e formazione
  • 3 - Accompagnamento al lavoro
  • 5 - Tirocinio extra-curriculare
  • 5bis - Tirocinio extracurriculare in mobilità geografica
  • 7 - Sostegno all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità
  • 8 - Mobilità professionale transnazionale e territoriale

Per informazioni sulla prima fase del programma, relativa cioè al periodo 2014 - 2018, clicca qui.

Documentazione utile

Con il Decreto n. 424 del 29 maggio 2020 sono state fornite indicazioni operative sulla procedura da seguire per garantire il pagamento dell'indennità di tirocinio nei progetti di Garanzia Giovani - seconda fase. Clicca qui per il manuale
Il DDR n. 222 del 26 marzo autorizza la Formazione a Distanza in modalità sincrona per molte attività formative di gruppo di competenza della Direzione Lavoro. Clicca qui per le visualizzare le risposte alle domande più frequenti aggiornate al 14 aprile 2020.
Si riporta la nota del Direttore Dipartimento.Formazione, Istruzione e Lavoro (ora Area  Capitale umano, cultura e programmazione comunitaria) del 19 giugno 2015 in merito alla compatibilità tra indennità di tirocinio in Garanzia Giovani e la NASpI valida per le attività realizzate nel quadro delle DGR 765/2019 e 1037/2019.
 

DDR Area capitale umano, cultura e programmazione comunitaria n.1 del 14 gennaio 2020

Allegato A - Relazione finale – Documento di Accompagnamento

Allegato B - Nota operativa - Disposizioni per la gestione della combinazione delle Misure 5 e 3

DDR n. 392 del 22 maggio 2020 - Proroga vincoli temporali della Misura 5 e Misura 2C nel periodo di emergenza sanitaria e delle tempistiche per la consegna dei rendiconti per la DGR 765/2019

DDR n. 408 del 27 maggio 2020 di approvazione delle indicazioni operative per lo svolgimento delle attività individuali e collettive a distanza ed in presenza per la Fase 2 dell'emergenza sanitaria da COVID-19

Allegato A - Indicazioni operative

 

 

Piano di attuazione regionale

DGR n. 1739 del 19 novembre 2018 che approva il Piano di attuazione regionale della Garanzia Giovani - seconda fase.

 

FAQ

Ai fini della compilazione della “Relazione finale – Documento di accompagnamento” (All. A) al DDR 1 del 14 gennaio 2020, in assenza di calendario e foglio mobile vidimato, quale data deve essere indicata accanto alle attività di accompagnamento svolte?

L’Allegato A “Relazione finale – Documento di accompagnamento” al DDR 1/2020 costituisce parte della documentazione da presentare a rendiconto quale giustificativo dei costi relativi alla Misura 3 “Accompagnamento a Lavoro” per cui si richiede un rimborso.

Nel campo “data” deve essere indicata, in relazione a ciascuna attività tra quelle svolte (una o più di una), la data effettiva di avvio dell’erogazione del servizio. In caso il servizio si realizzi in più date, quindi, deve essere indicata la prima. Tutte le date indicate in tale documento dovranno essere, in ogni caso, successive a quella di avvio dell’edizione riferita allo specifico destinatario, come registrata nel portale A39.

A tal proposito si ricorda che la scheda di Misura 3, come riportata nel PAR Veneto (DGR 1739/2018), prevede che l’attività di accompagnamento possa avere una durata massima di 6 mesi. Pertanto, il risultato occupazionale deve essere raggiunto, entro massimo 6 mesi dall’avvio dell’attività di accompagnamento e comunque non oltre i termini previsti per la presentazione del rendiconto.


------------------------------------<>-------------------------------------

Work Experience per i giovani

DGR n. 765 el 4 giugno 2019 di approvazione del bando "Work experience per i giovani"
DGR n. 765 el 4 giugno 2019 - Allegato A - Avviso
DGR n. 765 el 4 giugno 2019 - Allegato B - Direttiva

DDR n. 473 del 3 luglio 2019 di approvazione della Guida alla progettazione e della modulistica per i progetti  a valere sulla DGR n. 765/2019 

(Attenzione: l'allegato F al DDR 473/19 è stato modificato con DDR 960/19 e  il modello di atto di adesione è stato modificato con DD 431 del 1 giugno 2020)

Guida alla progettazione aggiornata – Versione 2 (DDR n. 1146 del 12/12/2019)
 

DDR n. 560 del 5 agosto 2019 di nomina del Nucleo di valutazione dei progetti

DDR n. 710 del 19 settembre 2019 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 1° sportello (pubblicato su web il 19 settembre 2019)

DDR n. 868 del 24 ottobre 2019 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti del primo sportello della DGR 765/2019

DDR n. 870 del 29 ottobre 2019 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 2° sportello 

DDR n. 960 del 12 novembre 2019 di approvazione del nuovo modello (allegato F) registro delle attività formative
DDR n. 960 del 12 novembre 2019 - Allegato A - Modello registro attività formative

DDR n. 1077 del 26 novembre 2019 di approvazione delle risultanze dell’istruttoria del 3° sportello  (pubblicato su web il 27 novembre 2019)

DDR n.1144 del 12 dicembre 2019 di proroga dei termini di avvio dei progetti

DDR n. 1146 del 12 dicembre 2019 di approvazione della nuova versione della Guida alla Progettazione

Guida alla progettazione aggiornata – Versione 2

 DDR n. 1180 del 24 dicembre 2019 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 4° sportello (pubblicato sul web il 24 dicembre 2019)

DDR n. 70 del 30 gennaio 2020 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 5° sportello (pubblicato sul web il 30 gennaio 2020)

DDR n. 97 del 04 febbraio 2020 di proroga dei termini d'avvio dei progetti finanziati con DDR n. 1180 del 24/12/2019

DDR n. 178 del 5 marzo 2020 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 6° sportello (pubblicato sul web il 5 marzo 2020)

DDR n. 181 del 6 marzo 2020 di spostamento dei termini per l'avvio dei progetti del 5° sportello

DDR n. 200 del 12 marzo 2020 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti del 5° sportello 

DDR n. 202 del 19 marzo 2020 di proroga del termine per la presentazione dei progetti negli sportelli 8 e 9

DDR n. 206 de 23 marzo 2020 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti del 5° sportello al 30 aprile 2020

DDR n. 227 del 2 aprile 2020 di approvazione delle risultanze dell'istruttoria del 7° sportello (pubblicato sul web il 2 aprile 2020)

DDR n. 231 del 2 aprile 2020 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti del 6° sportello al 31 maggio 2020

DDR n. 255 del 16 aprile 2020 di modifica della calendarizzazione degli sportelli 8 e 9 

 DDR n. 318 del 28 aprile 2020 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti del 5° sportello al 31 maggio

DDR n.321 del 29 aprile 2020 di prolungamento della sospensione delle attività  in presenza dei servizi al lavoro

DDR n.329 del 30 aprile 2020 di  proroga di termini e scadenze dei procedimenti della Direzione Lavoro

DDR n. 365 del 12 maggio 2020 di realizzazione della formazione a distanza per i progetti della DGR 765/2019

Risposte a domande frequenti relative alle attività di formazione a distanza disciplinate dal DDR n. 365 del 12 maggio 2020

DDR n. 390 del 21 maggio 2020 e relativo allegato A sulla ripresa delle attività individuali

 DDR n. 424 del 29 maggio 2020 istruzioni operative sulla procedura per il pagamento dell'indennità di tirocinio e relativo Allegato A

 DDR n. 431 del 1 giugno 2020 di approvazione del nuovo modello di atto di adesione

Domande frequenti

D: In fase di progettazione, è necessario prevedere la Misura 3 “Accompagnamento al lavoro” per tutti i destinatari del progetto?

R: L’Accompagnamento al Lavoro deve essere previsto per tutti i destinatari. A livello definizione del progetto, deve essere prevista una scheda intervento e un numero di edizioni pari al numero dei destinatari previsti, come indicato nella “Guida alla progettazione” a pagina 20 (All. A al Decreto n. 473/2019).
Per quanto riguarda i costi, la “Guida alla progettazione” (pag. 24) specifica che, alla voce di spesa G4.1 deve essere indicato come quantità il numero totale dei destinatari del progetto e come valore una stima basata sia sul profilo che mediamente avranno i destinatari coinvolti, sia sulle tipologie contrattuali attivate in esito all’attività.
Il totale risultante da questo calcolo rappresenterà l’importo massimo che potrà essere riconosciuto per i destinatari accompagnati al lavoro come esito delle attività del progetto.


------------------------------------<>-------------------------------------

Ad Hoc - Formazione ai neo-assunti

DGR n. 916 del 28 giugno 2019
DGR n. 916 del 28 giugno 2019 - Allegato A - Avviso
DGR n. 916 del 28 giugno 2019 - Allegato B - Direttiva
DDR n. 651 del 5 settembre 2019 di approvazione della Guida alla progettazione e relativa modulistica
Guida alla progettazione e modulistica (ATTENZIONE la Guida alla progettazione è stata sostituita con il DDR n. 1107 del 4 dicembre 2019)

DDR n. 1107 del 4 dicembre 2019 di adeguamento dell’unità di costo standard applicabile alla formazione individuale e individualizzata alle indicazioni ricevute da ANPAL e approvazione della nuova guida alla progettazione
DDR n. 1107 del 4 dicembre 2019 - Guida alla progettazione

 

Domande frequenti

Come può essere dimostrata la formalizzazione dell’assunzione nei casi in cui si preveda di realizzare/avviare la formazione precedentemente all'avvio dell’attività lavorativa?
Come indicato nella Direttiva (All. B alla DGR 916/2019), l’Avviso “Ad hoc” intende favorire la realizzazione di attività finalizzate ad adeguare le competenze dei giovani ai fabbisogni professionali delle imprese attraverso l’inserimento in percorsi di formazione post-assunzione da attivarsi entro 120 giorni dalla data di avvio del rapporto di lavoro risultante dalla C.O. o precedenti l’avvio dell’attività lavorativa purché sia già stata formalizzata l’assunzione (contratto di lavoro/Comunicazione Obbligatoria).
Prima dell’avvio dell’attività formativa, l’ente titolare del progetto dovrà caricare in materiali interni il contratto di lavoro firmato dalle parti e/o la copia della Comunicazione Obbligatoria. L’ufficio gestione della Regione Veneto autorizzerà l’avvio previa verifica di tale documentazione.

------------------------------------<>-------------------------------------

Attivazione dei giovani in rete

DGR n. 1037 del 12 luglio 2019 di approvazione del bando "Attivazione dei giovani in rete"
DGR n. 1037 del 12 lluglio 2019 - Allegato A - Avviso
DGR n. 1037 del 12 luglio 2019 - Allegato B - Direttiva

DDR n. 581 del 7 agosto 2019 di approvazione della Guida alla progettazione e della modulistica per i progetti a valere sulla DGR n. 1037/2019
 
DDR n. 763 del 9 ottobre 2019 di nomina del Nucleo di valutazione dei progetti

DDR n. 901 del 4 novembre 2019 - Approvazione risultanze istruttoria progetti presentati (Pubblicato su web il 4 novembre 2019)
DDR n. 901 del 4 novembre 2019 - Allegato A - Progetti ammissibili
DDR n. 901 del 4 novembre 2019 - Allegato B - Progetti finanziati
DDR n. 901 del 4 novembre 2019 - Allegato C - Progetti non finanziati

DDR n. 957 del 12 novembre 2019 - Rettifica dell'importo finanziato
DDR n. 957 del 12 novembre 2019 - Allegato A - Progetti finanziati

DDR n. 1081 del 28 novembre 2019 - Proroga dei termini per l’avvio dei progetti

DDR n. 51 del 28 gennaio 2020 - Ulteriore proroga dei termini per l’avvio dei progetti

DDR n. 126 del 13 febbraio 2020 di proroga dei termini per l'avvio dei progetti finanziati con DDR n. 901 del 04/11/2019

Per informazioni

Programmazione e politiche attive del lavoro
Tel. 041 2795305, 5731, 5343
E-mail programmazione.lavoro@regione.veneto.it



Data ultimo aggiornamento: 01 giugno 2020