Amministrazione Trasparente Amministrazione Trasparente



fonte: Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto

ordinamento: i provvedimenti sono in ordine di data provvedimento
visita il sito BurVeT »


Decreto

Atto numero: 690 del: 30/07/2020 Visualizza dettaglio atto »
Bollettino numero: 121 del: 07/08/2020 Visualizza bollettino »

Competenza:
DIREZIONE AMBIENTE

Oggetto:
Consorzio Gestione Argille (C.G.A.) Scarl (con sede legale in Via Roma, 6 36030 Villaverla (VI), C.F. e P.IVA 00898570247). Apertura della cava di argilla per laterizi denominata "Ponte". Comune di localizzazione: Malo (VI). Procedura di verifica di assoggettabilità (art. 19 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., L.R. n. 4/2016). Esclusione dalla Procedura di VIA.

Contenuto ed estremi dei principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Il presente provvedimento dà atto dell'esclusione dalla Procedura di VIA dell'istanza di Apertura della cava di argilla per laterizi denominata "Ponte", in Comune di Malo (VI), presentata dal Consorzio Gestione Argille (C.G.A.) Scarl, ai sensi dell'art. 19 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., della L.R. n. 4/2016 e ss.mm.ii.

Estremi dei principali documenti dell'istruttoria:
- istanza presentata da Cooperative Unite Marmi Valbella S.c.a.r.l. acquisita agli atti con protocollo regionale 47784 in data 30/01/2020;
- perfezionamento istanza con note in data 24/03/2020 - protocollo regionale 130885, 130896, 130911, 130918 (a seguito di formale richiesta degli Uffici dell'Unità Organizzativa VIA, avvenuta con nota in data 14/02/2020 protocollo 72582);
- comunicazione di avvio del procedimento di verifica di assoggettabilità a VIA in data 16/04/2020 - protocollo regionale 0158119;
- verbale della seduta del Comitato Tecnico regionale V.I.A. del 01/07/2020, approvato nella seduta del Comitato Tecnico regionale V.I.A. del 15/07/2020.

Spese previste: -

Decreto

Atto numero: 180 del: 30/07/2020 Visualizza dettaglio atto »
Bollettino numero: 121 del: 07/08/2020 Visualizza bollettino »

Competenza:
DIREZIONE ACQUISTI E AA.GG

Oggetto:
Servizio di gestione integrata delle trasferte di dipendenti ed amministratori della Regione del Veneto, aggiudicato con DDR n. 169 del 16/04/2017 del Direttore della Direzione Acquisti AA. GG. e Patrimonio, mediante appalto specifico su accordo quadro Consip, CIG 696936451C alla società Cisalpina Tours SPA C.F. e P.I. 00637950015. Differimento del termine di scadenza contrattuale al 05.10.2020. L.R. 39/2001.

Contenuto ed estremi dei principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

Con il presente atto si dispone la proroga del contratto relativo al servizio in oggetto in scadenza in data 31.07.2020 al 5.10.2020, per le ragioni individuate nel presente provvedimento.

Spese previste: -

Decreto

Atto numero: 179 del: 29/07/2020 Visualizza dettaglio atto »
Bollettino numero: 121 del: 07/08/2020 Visualizza bollettino »

Competenza:
DIREZIONE ACQUISTI E AA.GG

Oggetto:
D.P.C.M. 26 aprile 2020 "Misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19" Fase 2. Determinazioni in merito al "Servizio di ristorazione" e di "ristorazione automatica" presso le sedi della Giunta Regionale nei confronti delle Ditte: Ristosystem s.a.s. di Piove di Sacco (PD), Pellegrini S.p.a. di Milano e Società Scattolin Distribuzione Automatica S.r.l. di Noale (VE).

Contenuto ed estremi dei principali documenti contenuti nel fascicolo relativo al procedimento:

A seguito dell'emanazione delle norme su "Misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19" Fase 2, in applicazione dell'art. 106 comma 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016 si è dovuto provvedere alla momentanea sospensione dei servizi indicati in oggetto nei confronti delle ditte sopra indicate, servizi che poi sono ripresi con gravi perdite economiche per le ditte fornitrici dovute sia alla rilevante misura del personale dipendente che continua a rimanere in regime di "lavoro agile", sia dall'interruzione del servizio stesso. A parziale misura di compensazione delle suddette perdite con il presente provvedimento si determina la proroga legale dei contratti e la rinuncia al canone concessorio per il solo periodo di emergenza sanitaria individuato tra il 1/3/2020 e il 31/12/2020.

Spese previste: -

Dati aggiornati al 08/08/2020

Gestore Download Gestore Download

Download dei file in formato open