Sede di Bruxelles

Benvenuti a Ca' Veneto!
 


Foto del Presidente Zaia con bandiera






Bollettino Europeo di Marzo

L'ultimo numero del Bollettino Europeo redatto dallo Staff di Ca' Veneto è online. Tune, il network made in Veneto che sbarca a Bruxelles; Uniocamere Veneto torna a casa: inaugurazione degli uffici di Bruxelles; la direttiva sulla plastica monouso: cosa cambia?; i medicinali: contraffatti o regolari? Questi sono solo alcuni degli articoli disponibili su questo numero.

Bollettino Europeo di febbraio

Bruxelles, 4 febbraio 2019. E' on line il nuovo bollettino europeo di febbraio è online. Molti gli temi trattati tra cui la Nuova politica di Coesione 2021-2027, i progetti portati avanti dalla Sede di Bruxelles della Regione del Veneto, il Pilastro Europeo dei diritti sociali e la sua implementazione a livello regionale e locale, il questionario online "Riflettere l'Europa": la nuova campagna del Comitato delle Regioni. Molti gli appuntamenti futuri da non perdere.

Il Bollettino Europeo Annuale

Bruxelles, 9 gennaio 2019. E' on-line il Bollettino Europeo Annuale dove poter consultare articoli sulle attività della Sede di Bruxelles e i dati relativi ai progetti europei presentati, in attesa di approvazione o approvati durante il 2018. Sono stati riportati i principali convegni seguiti e le tematiche maggiormente approfondite, senza dimenticare gli eventi organizzati o ospitati in sede. Inoltre è possibile consultare la galleria di immagini relative ad alcune delle visite e degli eventi ospitati a Ca' Veneto durante l'anno che si è appena concluso.

Progetto +Resilient


La Regione del Veneto – Unità Organizzativa Rapporti UE e Stato, è capofila del progetto europeo +Resilient (Interreg MED 2014-2020), che rientra tra i progetti dell’Asse 1 del Programma MED (Innovazione Sociale) e prevede un finanziamento totale di € 3.278.529,80, di cui una quota di circa 400.00,00 Euro assegnata alla Regione del Veneto per la sua gestione.

Il progetto, dal momento della sua presentazione è stato sostenuto dalla Giunta Regionale e dall’Assessore all'istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità.
L’ampio partenariato europeo comprende 14 partner appartenenti a ben 8 paesi dell’area MED (Italia, Francia, Croazia, Portogallo, Grecia, Spagna, Slovenia, Albania). Esso mira a sviluppare e diffondere l’innovazione tecnologica (open data e big data) tra le piccole imprese che operano nel sociale o che soddisfano dei bisogni sociali.

Si propone quindi di rendere più competitive queste imprese, stimolando nuove occupazioni. + Resilient intende anche fornire un contributo concreto alle politiche regionali, soprattutto in vista della nuova Politica di Coesione EU post 2020.



Inoltre, +RESILIENT intende incidere sul sistema di governance regionale, attivando specifici SVRC “cluster con reattività e ad alta vocazione sociale” ed agevolare lo scambio di buone pratiche tra regioni partner, attraverso Visite Studio mirate e tematiche.

Il progetto è iniziato il 1 febbraio 2018 e le attività realizzate per il momento rispettano il tabellino di marcia: i partner si sono collegati on-line (aprile 2018) per poi incontrarsi al Kick-off Meeting di Venezia (27-29 giugno 2018), organizzato dalla Regione del Veneto, ad Atene (22-23 novembre 2018) e prossimamente a Barcellona (Aprile 2019).

Sono già state predisposte le linee guida per i partner in merito alla definizione ed il coinvolgimento dei cluster locali (SVRC) e sono già stati avviati con successo una serie di visite-studio tematiche: Barcellona e Atene (Novembre 2018), Maribor (Gennaio 2019), alle quali seguiranno quelle di Reggio Emilia (14-15 febbraio 2019) e Marsiglia (12-13 Marzo 2019).

Clicca sul sito +RESILIENT per avere maggiori informazioni.