Programmazione negoziata


La programmazione negoziata intesa come la prassi della contrattazione degli interventi sul territorio, si sviluppa gradualmente a partire dalla fine degli anni settanta ispirandosi al principio di sussidiarietà della politica europea. Il percorso normativo inizia con la legge 104/95 (di conversione del Decreto Legge 32/95 ), mentre l'attuale formulazione è dovuta alla L. 662/96, art. 2, commi 203 e ss. (legge finanziaria per il 1997) che la definisce come  'regolamentazione concordata tra soggetti pubblici, o tra soggetto pubblico competente, e la parte o le parti pubbliche o private, per l'attuazione di interventi diversi, riferiti ad un'unica finalità di sviluppo che richiedono una valutazione complessiva delle attività di competenza".
La programmazione negoziata si realizza attraverso la collaborazione tra le istituzioni e le parti sociali coinvolte a vario titolo.
L'obiettivo istituzionale è duplice: da una parte consentire una gestione coordinata degli strumenti di programmazione "alta" (Piano di sviluppo regionale, Intesa Istituzionale di Programma, Documenti di programmazione comunitaria), dall'altra favorire e incoraggiare un processo di decisione "dal basso" di tutti i soggetti pubblici e privati interessati ai problemi dello sviluppo territoriale, utilizzando come strumento la concertazione tra i Soggetti pubblici, le parti sociali e le associazioni di categoria interessate allo sviluppo locale del territorio.


La L. 662/96 individua i seguenti strumenti di programmazione negoziata:

  1. Intese Istituzionali di Programma
  2. Accordi di Programma Quadro
  3. Patti Territoriali
  4. Contratti di Programma
  5. Contratti d'area

Con deliberazione del 21/03/97, n. 29, il CIPE ha provveduto a disciplinarne le finalità e i contenuti, i soggetti coinvolti, le modalità attuative e di finanziamento.

L'art. 25 della L.R. 35/2001 "Nuove norme sulla programmazione" ha istituito un nuovo strumento di programmazione decentrata e di sviluppo del territorio: l'Intesa Programmatica d'Area.
I Patti Territoriali hanno modificato la propria organizzazione evolvendo in questa direzione.



Data ultimo aggiornamento: 14/03/2017

Link correlati
Contenuto Html