Marchio "Forno di Qualità"
 


“La Regione Veneto riconosce il marchio “Forno di Qualità” che valorizza l’attività di panificazione e migliorare l’informazione al consumatore, veicola il messaggio di offerta locale, tipica e di qualità affiancando al valore “qualità” caratteristiche specifiche legate alla tradizione veneta. La Giunta regionale, dopo la conclusione con esito positivo della procedura di notifica di cui alla direttiva 98/34/CE, ha approvato, con D.G.R. n. 412 del 31 marzo 2015, il testo definitivo del Disciplinare per la qualificazione delle imprese di panificazione e Regolamento d’uso del marchio “Forno di Qualità”, nonché il manuale Immagine e Norme d'Uso, in attuazione degli artt. 6 e 7 della legge regionale n. 36 del 2013. VEDI   
Il “Forno di Qualità” è, infatti, il forno che produce il pane fresco ossia il pane prodotto secondo un processo di produzione continuo, privo di interruzioni finalizzate al congelamento, alla surgelazione o alla conservazione prolungata delle materie prime e venduto, comunque, non oltre le 48 ore dal completamento del processo di produzione.
Le imprese di panificazione autorizzate potranno usare il Marchio secondo le norme stabilite dal Disciplinare e Regolamento d’uso in modo conforme alle modalità di cui al manuale di utilizzo del marchio, ed adottare la dicitura "Impresa autorizzata ad utilizzare il marchio: “Forno di Qualità".
A tal fine è stata approvato con Decreto del Direttore della Sezione Industria e Artigianato n. 336 dell’ 11 novembre 2015 il modulo di richiesta e lo schema di contratto di concessione d’uso del marchio stesso. VEDI

MODULO DI DOMANDA

Attenzione: l’istanza di domanda è soggetta all’apposizione dell’imposta di bollo come previsto dall’art. 3 della tariffa di cui al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642.

ELENCO CONCESSIONARI FORNO DI QUALITA' - vedi



Data ultimo aggiornamento: 21/08/2017

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html