Autorizzazioni paesaggistiche

Circolare MIBACT 21 aprile 2017 n. 15 - Interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica - prime indicazioni relative all’applicazione del DPR 13 febbraio 2017 “Regolamento recante individuazione interventi esclusi dall’autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura autorizzato ria semplificata”, con particolare riguardo ai procedimenti in essere alla data di entrata in vigore del nuovo regime

Il comma 6 dell’articolo 146 del Decreto Legislativo 42 del 2004, il Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio, prevede che la Regione verifichi la sussistenza dei requisiti organizzativi nei soggetti delegati all'esercizio della funzione autorizzatoria in materia di paesaggio.
La Direzione Urbanistica e Paesaggio ha effettuato tale verifica e la Giunta regionale con deliberazione n. 2945 del 14 dicembre 2010 [PDF - 416 Kb] ha preso atto dell'istruttoria svolta, incaricando il Dirigente della Direzione di approvare l’elenco degli enti idonei al rilascio dell’autorizzazione paesaggistica

Ultimo aggiornamento 26 maggio 2017

Il comma 13 dello stesso articolo 146 del Codice, prevede che presso ogni amministrazione competente al rilascio delle autorizzazioni paesaggistiche sia istituito un elenco delle autorizzazioni rilasciate, aggiornato almeno ogni 30 giorni e liberamente consultabile, anche per via telematica.
Le autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dalla Regione del Veneto sono contenute nell'elenco aggiornato dal U.O. Pianificazione ambientale, paesaggistica e RER della Direzione Pianificazione Territoriale.

Elenchi autorizzazioni paesaggistiche

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2017

Compatibilità paesaggistica
Al fine di agevolare la verifica di compatibilità ai sensi dell’art. 146, comma 3° del DLgs 42 del 2004, si è ritenuto utile pubblicare i seguenti schemi di Relazione Paesaggistica per: 

  • modello A [ZIP - 23 Kb] Interventi e Opere di grande impegno territoriale (relazione paesaggistica completa)
  • modello B [ZIP - 16 Kb] Interventi e Opere di modesto impegno territoriale ma di rilevante impatto paesaggistico-ambientale (relazione paesaggistica completa)
  • modello C [ZIP - 23 Kb] Interventi e Opere di ridotto impatto (relazione paesaggistica semplificata) compresi nell’Allegato 1, al DPR 9 luglio 2010, n. 139
    [modello C valido fino al 6 aprile 2017, data di entrata in vigore del DPR 31 del 2017]

applicando ai contenuti del DPCM 12 dicembre 2005, un procedimento di lettura e valutazione del contesto paesaggistico e dell’area d’intervento, orientata all’individuazione dei valori paesaggistici e dinamiche di trasformazione, in relazione ai fattori di rischio vulnerabilità del paesaggio in esame.
Si ritiene infatti necessario, in assenza del Piano Paesaggistico regionale, che la relazione sviluppi almeno parte delle valutazioni del piano stesso e permetta una corretta verifica fra interesse paesaggistico tutelato e intervento progettato.
Gli schemi in argomento, già pubblicati del Quaderno n. 1 dell’Osservatorio Regionale per il Paesaggio, che potranno in seguito essere oggetto di modifiche e integrazioni, si rendono ora disponibili in formato editabile al fine di facilitarne l’utilizzo.

atti e documenti specifici

  • Deliberazione della Giunta Regionale n. 2037 del 23 dicembre 2015 
    Atto di indirizzo per definire la composizione, il funzionamento e la durata della Commissione locale per il paesaggio, previsto dall’articolo 45 nonies della legge regionale n. 11 del 2004, in attuazione dell’articolo 148 del D.Lgs n. 42 del 2004.
  • Modello richiesta [ZIP - 89Kb]
    autorizzazione paesaggistica ai sensi dell'art. 146 del Decreto legislativo 42 del 2004

 



Data ultimo aggiornamento: 13/06/2017