Vai al Decreto in Gazzetta Ufficiale

ATTENZIONE: modificato il termine entro il quale inserire i dati nella Piattaforma

 

Prorogato al 31.05.2021 il termine entro il quale le Organizzazioni di volontariato, le Associazioni di promozione sociale e le Onlus possono adeguare i propri statuti alle disposizioni del Codice del Terzo settore con le modalità e le maggioranze semplificate (Decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41).

Ai fini della trasmigrazione automatica al RUNTS delle sole Organizzazioni di volontariato e Associazioni di promozione sociale iscritte ai relativi Registri regionali, è necessario che le stesse si registrino nella PIATTAFORMA INFORMATICA regionale (scorri la pagina verso il basso) e provvedano ad  aggiornare le informazioni e a depositare i  necessari documenti  (atto costitutivo, statuto e ultimo bilancio approvato, con relativo verbale di approvazione, in formato PDF).

SI RACCOMANDA di compilare oltre ai campi obbligatori, contraddistinti da *, anche quelli facoltativi e di depositare eventuali e ulteriori documenti (presenti nel menù a tendina della Piattaforma), utili ad evitare la richiesta di integrazioni da parte dell’ Ufficio regionale del RUNTS, nei successivi 180 giorni, e necessari per il perfezionamento dell’iscrizione al  RUNTS.

L'inserimento dei dati nella Piattaforma regionale, sarà possibile fino al 31.05.2021, fatte salve diverse disposizioni.

 

 

Verso il Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (RUNTS)

Con Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n. 117 è stato approvato il "Codice del Terzo Settore".

Tra i numerosi provvedimenti attuativi, con Decreto Ministeriale del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 106 del 15 settembre 2020 sono state disciplinate le procedure di iscrizione nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore , le modalità di deposito degli atti, le regole per la predisposizione, la tenuta, la conservazione e la gestione del Registro.

Il RUNTS è istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ma sarà gestito operativamente e con modalità informatiche su base territoriale da ciascuna Regione e Provincia autonoma ed in esso confluiranno gli attuali registri regionali.

La gestione informatica del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore è stata affidata ad Infocamere, la società telematica delle Camere di Commercio, attraverso una convenzione firmata nel marzo del 2019 dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e Unioncamere, in forza della lunga esperienza gestionale del Registro delle Imprese. Il Portale del RUNTS dovrà essere realizzato entro 180 giorni dalla pubblicazione del Decreto Ministeriale e sarà disponibile presumibilmente nel mese di aprile 2021.

La Regione del Veneto si sta organizzando per la migrazione dei dati contenuti nella Banca dati regionale delle ODV e delle APS.

A tal fine, tutte le Organizzazioni di Volontariato (ODV) e le Associazioni di Promozione Sociale (APS) già iscritte nei registri regionali sono tenute ad inserire nella Piattaforma informatica regionale le informazioni aggiornate ed i documenti necessari al primo popolamento del RUNTS.

In caso di carenze o irregolarità si procederà con la richiesta delle necessarie integrazioni.

Si chiede cortesemente di prestare la massima attenzione nell'inserimento dei dati onde evitare errori od omissioni.

Di seguito è possibile cliccare per visualizzare le istruzioni dettagliate e per accedere alla Banca Dati:

Centri di Servizio per il Volontariato (CSV).

 

Contatti presso la Regione del Veneto:

Per problematiche amministrative e gestionali

041/2791381 oppure mail: monica.mason@regione.veneto.it

 

Recapiti call center per assistenza tecnica:

Telefono: 041/2793400

e-mail: supporto.sanita@regione.veneto.it

 

Per ogni altra informazione:

 

Volontariato: 041/2791375

e-mail:  sonia.bergamo@regione.veneto.it

 

Promozione sociale: 041/2791364

e-mail:  annuccia.radetich@regione.veneto.it