Servizio Civile  

 

Il Servizio Civile è la possibilità, per le/i giovani dai 18 ai 28 anni (28 anni e 364 giorni), di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutte/i e di ciascuna/o, e quindi come valore della ricerca di pace.
Il Servizio Civile volontario garantisce alle/i giovani una forte valenza educativa e formativa ed è un'importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare l’inserimento sociale e professionale contribuendo allo sviluppo culturale ed economico del nostro Paese.
Una opportunità di formazione verso profili professionali orientati al principio costituzionale della solidarietà sociale, una opportunità per lo sviluppo del Terzo Settore nel nostro Paese.
Una esperienza di nuovo patto di cittadinanza fra giovani ed istituzioni, dove doveri di socialità, che trovano nuove forme di espressione e diritti individuali trovano un punto di equilibrio.
Chi sceglie il Servizio Civile, inoltre, ha la possibilità di arricchirsi professionalmente operando attivamente in un settore di proprio interesse, relazionandosi e cooperando con professioniste/i esperte/i e seguendo percorsi formativi mirati.
Il Servizio Civile è quindi qualificante a livello curriculare quando non diventa, addirittura, una opportunità di lavoro.

Su tutto il territorio nazionale è possibile partecipare al Servizio civile universale e sul territorio regionale anche al Servizio civile regionale.
Le principali aree di intervento nelle quali è possibile prestare il servizio civile sono riconducibili ai settori:

  • ambiente
  • assistenza
  • educazione e promozione culturale
  • patrimonio artistico e culturale
  • protezione civile

Presso l'Area Sanità e Sociale, Direzione Servizi Sociali, U.O. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile è allocato l’Ufficio Servizio Civile della Regione Veneto con compiti di gestione e sostegno stabiliti dalla normativa:

- regionale, definiti con LR n. 18 del 18/11/2005 (art. 10)
- nazionale, definiti con il protocollo d’intesa del 26 gennaio 2006 tra l’Ufficio nazionale per il servizio civile e le Regioni e Province autonome per l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 77 del 5 aprile 2002

relativi a:

  • supporto all'accreditamento all'albo degli enti di servizio civile universale 
  • informazione, formazione e promozione del servizio civile
  • presentazione e valutazione dei progetti di servizio civile
  • monitoraggio e verifica dei progetti di servizio civile

Per dare piena attuazione a quanto previsto all'art. 11 della LR n. 18 del 18/11/2005, con DGR n. 1875 del 15/10/2013 è stata istituita per la prima volta la Consulta per il Servizio civile regionale, quale organo consultivo della Giunta regionale.
La Consulta esprime il proprio parere sul programma degli interventi relativi al servizio civile, sui progetti di impiego delle/dei volontarie/i, sull'assegnazione di contributi e finanziamenti al Servizio civile regionale e attività connesse; essa è composta da non più di dieci membri individuati dalla Giunta regionale in maggioranza tra le/i rappresentanti degli enti e delle organizzazioni che impiegano volontarie/i in servizio civile o abbiano svolto attività significative e documentabili di formazione connesse al servizio civile regionale volontario. Si tratta quindi di criteri legati non solo all’impiego di volontarie/i, ma anche alle attività correlate di sensibilizzazione, formazione, organizzazione eventi di promozione del servizio.
Si considera altresì la Consulta ulteriormente rappresentativa nella misura in cui sarà valorizzata la provenienza territoriale, il coinvolgimento di enti sia pubblici che privati e la varietà delle classi di accreditamento previste dalla normativa sul servizio civile.
Clicca qui [file PDF, 20Kb] per l'elenco dei membri della Consulta per il Servizio civile regionale, come da DGR n. 107 del 05 febbraio 2019.

Alla pagina Informazioni sul Servizio Civile Universale per gli Enti, sono disponibili le informazioni relative all'accreditamento degli enti all'Albo di servizio civile universale.



 

In Evidenza

 

SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE - Elezione della Rappresentanza delle/gli operatrici/ori volontarie/i del servizio civile universale: pubblicato l'elenco delle/i  delegate/i regionali. Dal 20 ottobre e fino alle ore 15:00 del 20 novembre 2020 i delegati eletti possono candidarsi  a rappresentante regionale e/o a rappresentante nazionale.




 

Contatti

Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio civile
Direzione Servizi Sociali
Rio Novo - Dorsoduro, 3493 – 30123 Venezia
Tel. 041 279.1439
PEC area.sanitasociale@pec.regione.veneto.it
 

  • Per qualsiasi informazione, proposta o suggerimento                          

mail: servizio.civile@regione.veneto.it - famigliaminorigiovani@regione.veneto.it



 

 


Data ultimo aggiornamento: 19 ottobre 2020