Dovrete ricordarvi di portare il Libretto Pediatrico che vi è stato consegnato alla nascita e sul quale il Pediatra del vostro bambino annota le informazioni relative alla sua crescita e al suo stato di salute. Prima di eseguire ogni vaccinazione, il personale sanitario con semplici domande (anamnesi) vi chiederà informazioni sullo stato di salute, attuale e pregresso, del vostro bambino e della vostra famiglia. Questo, allo scopo di valutare se sono presenti controindicazioni o motivi di precauzione alla somministrazione di vaccini ed evitare le eventuali reazioni avverse prevenibili, così da vaccinare in massima sicurezza. In particolare, vi sarà chiesto se vostro figlio ha o ha sofferto di malattie importanti, se ha avuto convulsioni in presenza o meno di febbre, se assume farmaci e/o terapie che possono interferire con la risposta immunitaria, come i cortisonici o farmaci antineoplastici (antitumorali), terapie radianti, trasfusioni di sangue e suoi derivati. Il personale, inoltre, accerterà se vostro figlio abbia avuto in passato reazioni allergiche ad alimenti, farmaci, vaccini, e nel caso, che tipo di reazione. Se il bambino fosse stato sottoposto ad esami, visite specialistiche, eventuali ricoveri etc., il personale vi chiederà la documentazione sanitaria per completare correttamente la valutazione pre-vaccinale e, se riterrà opportuno, si consulterà con il pediatra che ha in cura vostro figlio. Negli incontri successivi, prima della vaccinazione, vi sarà chiesto se dopo la vaccinazione precedente il vostro bambino è stato bene o se ha manifestato qualche disturbo. Le eventuali reazioni riferite dopo la somministrazione del vaccino devono essere prese in considerazione per valutare se possono essere state causate dal vaccino somministrato e se possono rappresentare una controindicazione o una precauzione alla continuazione del ciclo vaccinale.



Data ultimo aggiornamento: 08/11/2017

FAQ

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html