CORSO DI BIRRAIO ARTIGIANO

 

Si tratta di un percorso formativo a qualifica, riconosciuto dalla Regione del Veneto, che  rientra nelle attività a riconoscimento (RIC)  disciplinate con delibera regionale n. 668 del 28 aprile 2015  e dalla legge regionale n.7 del 16/2/18 che promuove la qualificazione delle competenze professionali degli operatori del settore.


Tale titolo fornisce conoscenze specifiche, utili  per lavorare nei  birrifici e nei locali, pub, ristoranti che si avvalgono nel loro staff di un esperto del settore oppure nelle imprese della filiera brassicola del territorio nazionale ed internazionale.
Il corso è a pagamento e  prevede 600 ore di frequenza di cui n. 364 di teoria e n. 236 di stage.
Al termine del percorso e previo superamento di un esame finale, la Regione del Veneto rilascia la qualifica professionale di Birraio artigiano, riconosciuta a livello europeo e spendibile in tutta l’Unione Europea, secondo un livello di Eqf3 (European Qualification Framework) , comprensiva di abilitazione alla somministrazione e vendita di alimenti e bevande (ex REC) .

Titoli richiesti: 

-l'adempimento al diritto/dovere all'istruzione o formazione professionale; 

Per le persone che non hanno conseguito il titolo di studio in Italia, l'ammissione sarà subordinata alla verifica dei requisiti specifici secondo quanto previsto art. 4 dell'allegato B Dgr n. 668 del 28/04/2015, a seconda che essi siano cittadini Italiani e Stranieri. 
In caso di titoli di studio non conseguiti in Italia ma all’interno del territorio dell’Unione Europea ogni documento presentato in originale o in copia autentica dovrà essere accompagnato dalla traduzione ufficiale in lingua italiana.
In caso di titoli conseguiti fuori dell’Unione Europea, dovrà essere esibito il titolo originale o copia autentica di originale legalizzato o con apostille. Ogni documento deve essere accompagnato dalla traduzione giurata in italiano.
A tal proposito possono essere ammessi ai percorsi formativi i cittadini stranieri in possesso di uno dei seguenti titoli:
a) diploma di licenza media conseguito in Italia;
b) attestato di qualifica professionale conseguito in Italia a seguito di percorso formativo di
formazione professionale iniziale articolato su ciclo triennale;
c) diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito in Italia;
d) diploma di laurea o di dottorato di ricerca conseguito in Italia;
e) dichiarazione di superamento della prova di lingua rilasciata dalla Regione del Veneto;
f) certificato di competenza linguistica rilasciato da enti certificatori, almeno di livello A2.

Al momento dell’iscrizione, è possibile chiedere il riconoscimento di crediti formativi per precedenti corsi similari frequentati, l'ente di formazione  valuterà tali requisiti secondo quanto già definito all'art. 5 dell'allegato B Dgr n. 668 del 28/04/2015

Per conoscere gli  enti di formazione che gestiscono tali percorsi formativi occorre accedere al  Portale CLICLAVOROVENETO  ed effettuare una ricerca  scegliendo tra le opzioni del form : inserendo un testo libero ad esempio “birraio” oppure indicando luogo, costo, ente, ecc. 

 

Per informazioni di carattere generale in merito ai corsi di formazione contattare gli Uffici Relazioni con il Pubblico - URP.

 

(torna a inizio pagina)

 

 



Data ultimo aggiornamento: 23 dicembre 2021