Fondo Affitti-Fondo morosità incolpevole Fondo Affitti-Fondo morosità incolpevole

CONTRIBUTO REGIONALE ALL'AFFITTO PER EMERGENZA COVID "FSA-COVID"

Misure per il sostegno al pagamento dell'affitto per l'abitazione di residenza per le famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria in corso

Con decreto del Direttore della Unità Organizzativa Edilizia n. 197 del 03 dicembre 2020, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 189 del 04/12/2020, si è avviata la seconda fase del contributo FSA-covid.

Le risultanze istruttorie sono state approvate con  provvedimento del Direttore dell'Unità Organizzativa Edilizia n. 209 del 29 dicembre 2020 , pubblicato nel  Bollettino Ufficiale della Regione n. 6 del 15 gennaio 2021.  Ciascun partecipante, nei prossimi giorni, riceverà comunicazione, all'indirizzo mail comunicato, dell'esito della domanda presentata.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

La Giunta regionale, con deliberazione n. 622 del 19 maggio 2020 - pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 76 del 22/05/2020 -  ha approvato i criteri e le procedure per l'erogazione del contributo regionale, per l'aiuto al pagamento dell'affitto, alle famiglie in difficoltà economica a causa dell'emergenza sanitaria Covid-19.

Le risultanze istruttorie sono state approvate con provvedimento del Direttore dell'Unità Organizzativa Edilizia n. 85 del 27 luglio 2020, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 118 del 31 luglio 2020>>>.   

Gli esiti dell'attività di validazione delle domande di cui all'Allegato "B" al decreto del Direttore dell'Unità Organizzativa Edilizia n. 85 del 27/07/2020 sono stati approvati con decreto del Direttore dell'Unità Organizzativa Edilizia n. 143 del 1° ottobre 2020 pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione n. 149 del 02/10/2020>>>  

----------------------------------------------------------------------------------------------------------

Fondo affitti - Fondo morosità incolpevole

La Regione, con la collaborazione finanziaria dello Stato, concede contributi ai Comuni per sostenere il pagamento del canone di affitto troppo oneroso per le famiglie venete in possesso di regolare contratto di locazione, che presentano rilevanti difficoltà economiche nel sostenere tale onere (Fondo affitti) e per quelle che si trovano in precarie condizioni di lavoro e che, come tali, non riescono ad onorare il proprio impegno economico nei confronti del proprietario (Fondo morosità incolpevole).   



Data ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2021