Progetti di cooperazione internazionale e transnazionale per la ricerca

 

SMART SPACE: Smart Manufacturing per le piccole e medie imprese dello Spazio Alpino


L’obiettivo del progetto è quello di innescare un processo di innovazione nel settore manifatturiero, necessario a vincere le sfide di competitività richieste dai mercati internazionali. La leva su cui punta sono le tecnologie digitali, da applicarsi all’intera catena produttiva in un’ottica di innovazione di prodotto e di processo, con l’obiettivo di trasformare le PMI in imprese 4.0, supportando così il processo di digitalizzazione dell’industria tradizionale. L’azione del progetto si articola su 3 livelli essenziali: Policy maker, intermediari, piccole e medie imprese. La Regione del Veneto tramite la Direzione Ricerca innovazione ed Energia è partner del progetto con: Camera di Commercio di Venezia Rovigo Delta Lagunare, AFIL (Associazione Fabbrica Intelligente Lombardia), CSP Piemonte, Veneto Innovazione, Alsace Innovation, Agenzia regionale per l’innovazione delle PMI della regione francese PACA, Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione della regione Rhone Alpes, Bwcon (Baden Wurttemburg connected), Università di scienze applicate di Rosenheim, Centro per l’innovazione e il trasferimento tecnologico di Salisburgo, Austria Wirtschaftsservice Geselleschaft (banca federale austriaca per la promozione
dell’innovazione), Parco tecnologico di Lubljana.

Valore finanziario del progetto: € 2.381.926,90
Termine: gennaio 2020
Per ulteriori informazioni accedi al sito https://www.alpine-space.eu/projects/smart-space/en/home
 

CO-CREATE: Co-Create Setting up a network of COmpetitive MED Clusters with the contribution of CREATive industriEs


Il progetto intende supportare la cooperazione tra distretti tradizionali e settori creativi per l’innovazione di prodotto e di servizio che tenga conto della social innovation e dei trend tecnologici in atto. Il progetto supporta le aziende e i distretti tradizionali della meccanica, dell’edilizia e del legno/arredo a rimanere competitivi avviando un processo di innovazione di prodotto e processo che tenga conto e trasformi in opportunità i trend sociali e tecnologici in atto
(invecchiamento popolazione, cambiamenti climatici, robotica, digitale etc). Per raggiungere questo obiettivo il progetto avvierà delle azioni per favorire la collaborazione, la commistione e la fertilizzazione incrociata (cross- fertilization) tra questi settori tradizionali e i settori delle industrie creative utilizzando tecniche e metodologie innovative (co-design, co-progettazione, gamification etc). La Regione del Veneto tramite la Direzione Ricerca innovazione ed Energia è partner del progetto con: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Venezia Rovigo Delta-Lagunare, Spanish Association For The Internationalisation Of The Companies Of Electronics, Computer And Telecommunications, Andalusian Institute Of Technology Toulon Var Technologies, Jozef Stefan Institute, Chamber Of Kilkis, Politecnico Di Milano, Development Agency Zagreb – Tpz Ltd, Knowledge Innovation Market Foundation, Development Agency Of South Aegean Regio - Energeiaki S.A.

Valore finanziario del progetto: € 2.711.815,00
Termine: gennaio 2020
Per ulteriori informazioni accedi al sito https://co-create.interreg-med.eu/
 

THINGS+: Introducing service innovation into product-based manufacturing companies


Il progetto THINGS + è mirato allo sviluppo di una metodologia atta ad introdurre innovazioni di servizi nelle aziende manifatturiere il cui business è essenzialmente basato sulla vendita di un prodotto. L’idea progettuale parte dalla considerazione generale che nonostante gli enormi investimenti in tecnologie innovative, molte industrie ed imprese dell'Europa centrale concentrino la loro attività sulla semplice produzione e vendita di prodotti. Nonostante gli investimenti in tecnologie innovative, la competitività di queste aziende è messa in difficoltà dalla concorrenza a basso costo da parte di aziende dei paesi extra UE. Pertanto le piccole e medie imprese hanno la
necessità di adattare le loro competenze in modo da rispondere al meglio ai rapidi cambiamenti in particolare per quanto concerne innovazione e progresso tecnologico. Il progetto THINGS+ ha pertanto lo scopo di accrescere le competenze degli imprenditori nella gestione dei servizi all'innovazione; l’output principale delle attività del progetto è lo sviluppo di una nuova metodologia volta a migliorare le competenze degli imprenditori nell’introdurre servizi innovativi nelle proprie aziende manifatturiere tradizionali. Attraverso l’introduzione della “servitisation”,
grazie a un adeguato investimento in capitale umano, le imprese manifatturiere saranno in grado di far fronte alle sfide di un mercato in continuo cambiamento e potranno essere “motori regionali dell’innovazione”, senza la necessità di elevati investimenti economici. La Regione del Veneto tramite la Direzione Ricerca innovazione ed Energia è partner del progetto con: Friuli Innovazione Research and Technology Transfer Centre, Science and Technology Park of University of Rijeka (Croazia), Bautzen Innovation Centre, (Germania), Technology Park Ljubljana (Slovenia), BizGarden (Rep. Ceca), Slovak Business Agency (Slovakia), Lodzkie Region (Poland),
Innovation & Technology Transfer Salzburg (Austria), Borsod-Abaúj-Zemplén County Development Agency (Hungary).

Valore finanziario del progetto: € 1.797.434,50
Termine: luglio 2020
Per ulteriori informazioni accedi al sito https://www.interreg-central.eu/Content.Node/THINGS-.html
 

Monitoris3


Il progetto MONITORIS3 identifica e vuole testare nuovi metodi per il monitoraggio delle RIS3. I partner del progetto hanno identificato un cosiddetto “policy instrument” cioè una misura di un POR, che nel caso della Regione del Veneto è la misura P12A attinente l’occupabilità dei giovani ricercatori nelle imprese locali. Su tale misura si devono confrontare per studiare e definire pratiche di monitoraggio ed implementazione delle misure del POR Regionale. La Regione del Veneto tramite la Direzione Ricerca innovazione ed Energia è partner del progetto con Agenzia per l’Innovazione della Galizia (ES) , Agenzia Regionale di Dubrovnik (HR), Agenzia Regionale della Romania Timisoara, Nordland County Council (NOR), Regione del Nord Portogallo (PT), Agenzia Nazionale dell’Innovazione (PT)

Valore finanziario del progetto: € 1.483.474.00
Termine: dicembre 2021
Per ulteriori informazioni accedi al sito https://www.interregeurope.eu/monitoris3

 


Data ultimo aggiornamento: 24 settembre 2019