Registro regionale dei tecnici apistici

L'articolo 6 della Legge regionale 18 aprile 1994 n. 23 ha istituito presso la Giunta Regionale un registro in cui vengono iscritti, sentita la Consulta regionale per l’apicoltura, i tecnici apistici i cui nominativi vengono poi comunicati annualmente alle:

  • organizzazioni di produttori riconosciute ai sensi della lr. 12 dicembre 2003, n. 40 e successive modificazioni;
  • associazioni e cooperative di apicoltori che abbiano almeno 100 soci e che detengano complessivamente almeno 650 alveari;
  • consorzi di tutela del settore apistico.

Con Decreto n. 137 del 17 agosto 2022 è stato aggiornato il registro regionale a seguito del corso di aggiornamento anno 2022

REGISTRO DEI TECNICI APISTICI della Regione del Veneto L.R. 18/04/1994 N. 23 ART. 6 – Aggiornato all’anno 2022

Modalità di iscrizione al Registro Regionale dei Tecnici Apistici

La Giunta regionale, con la deliberazione n. 379 dell' 8 aprile 2022, allegato A, ha approvato il procedimento amministrativo inerente il registro regionale dei tecnici apistici e aperto i termini per la presentazione delle domande. per l'iscrizione corso di formazione che gli apicoltori devono effettuare per l’iscrizione al registro stesso. (scarica la Domanda di iscrizione al corso di formazione per tecnici apistici Mod. A.)

I corsi di formazione per nuovi tecnici apistici vengono effettuati, dal Centro regionale per l'apicoltura, con cadenza quinquennale o nel caso di motivate richieste da parte delle Associazioni apistiche, sentito il parere della Consulta regionale per l’apicoltura, di cui all’art. 5 della LR n. 23/1994. 

I corsi di aggiornamento obbligatori dei tecnici apistici già iscritti al registro vengono effettuati con cadenza annuale.



Data ultimo aggiornamento: 29 agosto 2022