Commissioni di degustazione

Normativa di riferimento

Reg. UE 1308/2013
Legge n. 238/2016
Decreto ministeriale 12 marzo 2019
Deliberazione Giunta regionale n. 1142 del 01/07/2014


Nell’ambito dell’attività di controllo e vigilanza sui vini a denominazione, l’analisi chimico fisica viene integrata da un’analisi sensoriale (analisi organolettica) volta a qualificare l’identità del prodotto così come declinata dal relativo disciplinare di produzione.
Nell’ambito dell’iter di certificazione del prodotto e prima di una sua commercializzazione, la normativa prevede che l’esecuzione dell’esame organolettico sia affidato ad apposite Commissioni di degustazione indicate dal competente Organismo di controllo per le relative DO e costituite da tecnici/esperti degustatori scelti in appositi Elenchi regionali a cui si accede a seguito di richiesta e di verifica sul soddisfacimento di specifici requisiti minimi.
Ciascuna Commissione, coordinata da un Segretario, è costituita da un Presidente e da quattro membri in modo da garantire sempre la giusta rappresentanza tra tecnici e degustatori (Presidente ed almeno due membri devono essere sempre tecnici degustatori).
Per ciascuna seduta di degustazione, il Segretario, sentito il Presidente, forma la Commissione di degustazione attingendo dagli appositi Elenchi regionali tenendo conto dei criteri di esperienza e rotazione degli incarichi.
Gli iscritti agli Elenchi regionali dei tecnici/degustatori possono esercitare la propria attività per una o più denominazioni ricadenti sul territorio della relativa Regione.
Il Decreto ministeriale 12 marzo 2019 descrive in dettaglio quelli che sono i criteri e le procedure a cui devono attenersi le Commissioni di degustazione per i vini a denominazione nonché i procedimenti di ricorso in caso di esito negativo pronunciato dalle Commissioni stesse.

Elenchi regionali dei tecnici/esperti degustatori

Il modulo di richiesta per l’inserimento negli Elenchi regionali dei tecnici/esperti degustatori, corredato da aggiornato curriculum vitae, nonché l’autodichiarazione per l’assolvimento dell’imposta di bollo, va inviato alla PEC della Direzione Agroalimentare della Regione del Veneto (agroalimentare@pec.regione.veneto.it).
Criteri e modalità di presentazione delle richieste sono disciplinati dalla DGR n. 1142 del 01.07.2014 e successive modifiche e integrazioni - Allegato A al decreto direttoriale n. 63 del 15.05.2019

Gli  elenchi di cui all'allegato C per i tecnici degustatori e all’allegato D per gli esperti degustatori aggiornati sono consultabili così come l’intero provvedimento presente nel Bollettino Ufficiale.

_________________________________________________
Per informazioni:
P.O. Produzioni vitivinicole – Dott. Nicola Barasciutti: 0412795560 - nicola.barasciutti@regione.veneto.it
Direttore U.O. competitività imprese agricole - Dott. Alberto Andriolo: 041 2795571 – alberto.andriolo@regione.veneto.it
Francesco D'Arsiè: 041-2795658 - francesco.darsie@regione.veneto.it
Enrico Dal Mas: 041 - 2795597 – enrico.dalmas@regione.veneto.it
Roberta Miele: 041 - 2795558 – roberta.miele@regione.veneto.it
 



Data ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2021