STRUMENTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO - DCI


Presentazione
Descrizione
Budget 2014-2020
Normativa europea di riferimento
Link


Lo STRUMENTO PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO - DCI si propone come obiettivo primario la riduzione e, nel lungo periodo, l’eradicazione della povertà. L’obiettivo è perseguito sostenendo due tipologie di azione: in primo luogo il sostegno allo sviluppo economico, sociale ed ambientale sostenibile; in secondo luogo il consolidamento e il supporto alla democrazia, allo Stato di diritto, al buon governo, ai diritti umani e ai principi fondamentali del diritto internazionale.

DESCRIZIONE

Lo strumento si declina in tre differenti tipologie di programmi:
• Programmi geografici: mirano allo sviluppo dei tre pilastri fondamentali della cooperazione (i diritti umani, la democrazie e il buon governo), alla crescita inclusiva e sostenibile per lo sviluppo umano e ad altri settori significativi per la coerenza delle politiche per lo sviluppo. Ne possono essere beneficiari tutti i Paesi in via di sviluppo, con l’eccezione di quelli già inclusi in altri programmi di azione esterna (ENI, IPA II, FES). I programmi geografici possono essere su base regionale oppure essere di natura bilaterale;
• Programmi tematici quali: Global Public Goods and Challenges, che supporta azioni legate alle sfide globali(ambiente e cambiamenti climatici, energia sostenibile, sviluppo umano, sicurezza alimentare, migrazione) e organizzazioni della Società Civile e Autorità locali.;
• Programma Pan-Africano: mira a supportare la partnership strategica fra l’Africa e l’Unione europea, finanziando attività di rilevanza transregionale, continentale o globale.
Per garantire una implementazione coerente delle azioni, la Direzione Generale EuropeAid sarà chiamata a redigere specifici documenti programmatici e paper strategici che definiscano il quadro degli obiettivi di sviluppo a livello regionale o nazionale. L’approccio differenziato riflette le esigenze, capacità e i risultati dei paesi partner nel conseguire gli obiettivi di cooperazione allo sviluppo dell’Unione europea nei settori in cui si può avere un impatto maggiore. Sarà data priorità ai paesi meno sviluppati, a basso reddito, in crisi e in post-crisi.

BUDGET 2014 - 2020
Il budget approvato per il nuovo periodo finanziario è di € 19,7 miliardi.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
Regolamento (UE) n. 233/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 marzo 2014 che istituisce uno strumento per il finanziamento della cooperazione allo sviluppo per il periodo 2014 - 2020.

LINK
Sito Ufficiale



Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html