Riconoscere la depressione


La depressione, secondo l’OMS, affligge nel mondo oltre 350 milioni di persone di tutte le età. In Italia, secondo lo studio ESEMeD, ogni anno oltre un milione e mezzo di adulti soffre di un disturbo depressivo; inoltre, questo studio conferma che l’essere disoccupati, casalinghe o disabili aumenta il rischio di soffrire di disturbi psichici.
Le difficoltà economiche risultano essere il fattore di rischio più rilevante e ciò fa riflettere in un periodo, come quello attuale, di grave crisi economica mondiale.
Secondo l’OMS, attualmente questo disturbo è al terzo posto in ordine di importanza per il carico che provoca in termini di disabilità e di relativi costi e, se non verrà contrastato, salirà al secondo entro il 2020 e al primo entro il 2030.

Con queste premesse, Regione del Veneto e Azienda ULSS 9, attraverso il progetto “Riconoscere la depressione” (Piano Regionale Prevenzione 2010-2012, DGR N. 3139 DEL 14.12.2010, DGR N. 1872 DEL 15.11.2011, DGR 2380 DEL 27.11.2012), vogliono sottolineare l’importanza di una presa in carico tempestiva ed efficace delle persone che presentano sintomi di depressione o che soffrono dei cosiddetti “disturbi mentali comuni” (tra cui, oltre alla depressione, anche i disturbi d’ansia, le fobie, ecc…).

Dal momento che quasi il 70% dei pazienti con queste problematiche si rivolge anche al Medico di Medicina Generale, cominciare a dare valore e a formalizzare una più stretta collaborazione tra i Dipartimenti di Salute Mentale, le Cure Primarie e la Medicina Generale è stato un passo naturale, ovvio e indispensabile.
Un gruppo di lavoro multidisciplinare ha steso le Linee di indirizzo regionali nella gestione della depressione e dei “disturbi mentali comuni” tra MMG, DSM e Cure Primarie, documento frutto di una ricerca bibliografica nazionale ed internazionale ed arricchito dai contributi e dalle osservazioni degli operatori delle Aziende Sanitarie del Veneto, degli ordini delle professioni sanitarie e delle associazioni di familiari.

Nel corso del convegno regionale del 5 dicembre scorso presso l’auditorium dell’Ospedale dell’Angelo sono state presentante le Linee di indirizzo e illustrati i punti di vista di tutte le parti coinvolte.

Linee di indirizzo regionali nella gestione della depressione e dei "disturbi mentali comuni" tra MMG, DSM e Cure Primarie (pdf 140Kb)

Convegno "Verso le buone pratiche di collaborazione tra Salute Mentale, Cure Primarie e Medicina Generale: il progetto regionale "Riconoscere la depressione" - 05 dicembre 2013 Venezia - Atti del convegno (zip pdf 7,5Mb)

Buone pratiche già in essere nelle ULSS della Regione del Veneto:

 



Data ultimo aggiornamento: 29/12/2014

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html