Crea/Mostra articolo

Regione del Veneto: contributi alle Piccole Medie Imprese a prevalente partecipazione femminile. Anno 2017

11/08/2017
foto


La Regione del Veneto ha approvato il bando per promuovere e sostenere le piccole e medie imprese (PMI) a prevalente partecipazione femminile nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi al fine di rafforzare e arricchire il tessuto imprenditoriale veneto.
Sono ammesse alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese (PMI), come definite dalla Raccomandazione della Commissione 6 maggio 2003, n. 2003/361/CE, dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:
• imprese individuali di cui sono titolari donne residenti nel Veneto da almeno due anni;
• società anche di tipo cooperativo i cui soci e organi di amministrazione sono costituiti per almeno due terzi da donne residenti nel Veneto da almeno due anni e nelle quali il capitale sociale è per almeno il cinquantuno per cento di proprietà di donne.
Sono ammissibili le spese relative all’acquisto di beni materiali e immateriali e servizi rientranti nelle seguenti categorie:
• macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica;
• spese di progettazione, direzione lavori e collaudo connesse alle opere edili/murarie;
• mezzi di trasporto ad uso interno o esterno, a esclusivo uso aziendale, con l’esclusione delle autovetture;
• opere edili/murarie e di impiantistica;
• programmi informatici.
La domanda può essere presentata a partire dalle ore 10.00 di lunedì 6 novembre 2017, fino alle ore 18.00 di giovedì 16 novembre 2017, secondo le modalità previste dal bando.

Per saperne di più clicca qui



Data ultimo aggiornamento: 11/08/2017