Corsi di formazione a riconoscimento regionale


Cosa si intende per formazione professionale.

Le attività di formazione e orientamento professionale hanno l’obiettivo di formare i giovani e gli adulti che intendono entrare o reinserirsi nel mondo del lavoro, sono programmate e regolate dalla Regione che, insieme al mondo delle aziende e agli enti di formazione accreditati, individua i bisogni di occupazione del mercato del lavoro locale e di conseguenza definisce i corsi da svolgere.
La formazione professionale si distingue dalla Scuola di Stato per la gestione (che spetta alle Regioni), per la durata dei percorsi (brevi da 80 a 300 ore, a qualifica annuali, biennali o triennal minimo da 600ore) e per l'obiettivo. La formazione professionale prepara al mondo del lavoro: la parte pratica pertanto prevale sulla teoria e la teoria stessa è strettamente connessa all'operatività immediata o alle caratteristiche del mondo del lavoro.
Al termine dei percorsi formativi viene rilasciato un attestato regionale di qualifica, di frequenza o di abilitazione.

Gli Organismi di formazione professionale accreditati presentano alla Regione i progetti che intendono attivare  richiedendo il riconoscimento necessario alla loro realizzazione.
I destinatari dei corsi sono: disoccupati/inoccupati e occupati inseriti in percorsi di professionalizzazione avanzata.


Corsi previsti da leggi speciali.

I corsi di formazione previsti da leggi speciali si articolano secondo uno specifico programma didattico ed un monte ore previsto dalla normativa di riferimento.
Tra questi rientrano i percorsi finalizzati al 
conseguimento di una qualifica o abilitazione professionale quale requisito per l’esercizio di una determinata attività lavorativa/professionale (ad esempio i corsi per operatore socio sanitario - OSSestetista, acconciatori, ottici, odontotecnici) e i percorsi formativi non finalizzati all’acquisizione di una qualifica professionale, la cui frequenza, e talvolta, anche il superamento di una prova finale, costituiscono uno dei requisiti per lo svolgimento di specifiche attività lavorative (ad esempio somministrazione e vendita prodotti alimentari
Per ulteriori informazioni visita l'area dedicata dela Sezione Formazione.

La frequenza a questi corsi di formazione regionale è infatti requisito necessario per accedere all'esercizio di attività professionali, anche attraverso l'iscrizione ad albi e associazioni.
I costi dei corsi sono a carico degli utenti, 

In coerenza con quanto attivato a livello nazionale rispetto alla frequenza di percorsi formativi abilitanti all’esercizio di una professione, ed in risposta ad una necessità rilevata anche nel territorio, sono state approvate nel corso del 2011 delle linee guida relative alla prova di lingua italiana per gli stranieri interessati a frequentare specifici interventi formativi (consulta il DDR n.437 del 14/07/2011 - requisiti accesso stranieri: http://www.regione.veneto.it/web/formazione/moduli-reg).
 

Un utile strumento per identificare le opportunità formative disponibili sul proprio territorio, oltre che in altre regioni, è rappresentato dal portale Clic Lavoro Veneto alla pagina dedicata ai corsi riconosciuti.che mette a disposizione un apposito motore di ricerca.
 

Per consultare i provvedimenti e le disposizioni di programmazione e gestione delle attività formative che non prevedono finanziamento a carico delle casse regionali e sono rivolte in prevalenza a quanti sono interessati all’acquisizione di titoli abilitanti è possibile consultare la pagina dedicata del sito istituzionale.




Contatti:
Per orientare i cittadini, giovani e adulti, e operatori sulle opportunità di istruzione e formazione è attivo il numero verde 800 998300;
Sezione Formazione
Palazzo Grandi Stazioni
Fondamenta Santa Lucia - Cannaregio, 23 - 30121 Venezia (VE)
Tel. 041 2795029-5030 - Fax. 041 2795085
e-mail: formazione@regione.veneto.it
 
 



Data ultimo aggiornamento: 20/10/2015

corsi con riconoscimento regionale: alcune iniziative a livello locale
Siti tematici

Compila il form online, dedicato agli Enti del territorio, per poter segnalare iniziative istituzionali rivolte ai cittadini del Veneto che saranno pubblicate e segnalate all'interno di queste pagine.



Data ultimo aggiornamento: 09/12/2015