Nota introduttiva

L’Ente Regione, pur essendo di gran lunga il più giovane tra gli enti territoriali del nostro Paese, giunto ormai all’ottava legislatura, ha già alle sue spalle una storia ultratrentennale.

Il primo Consiglio regionale veneto, eletto dal popolo il 7 e 8 giugno 1970, si è riunito per la prima volta il 6 luglio 1970.

La prima Giunta, eletta dal Consiglio nella seduta del 1° agosto 1970, ha tenuto la sua prima seduta il 4 agosto 1970.

Da allora si sono avvicendati alla guida della Regione più Presidenti e ancor più numerose compagini di Giunta. Spesso vi sono state modifiche nella composizione delle Giunte allorché, verificatosi il caso di dimissioni e cessazione di singoli assessori, questi sono stati surrogati a maggioranza del Consiglio, con voto per appello nominale (sino al 1999) o con decreto del presidente della Giunta regionale (a seguito della modifica portata dalla legge costituzionale n. 1/1999, con la quale è stato novellato il sistema di elezione del Presidente della Giunta regionale, ora a suffragio diretto e unito al potere di nomina dei componenti della Giunta).

Ancora più spesso, all’interno di una medesima Giunta, sono state modificate le attribuzioni ai singoli componenti dei “compiti permanenti di istruzione per gruppi di materie affini”, come previsto dallo Statuto regionale, all’art. 33, 2° comma.

Nelle “carte” conservate negli archivi della Segreteria di Giunta, che costituiscono ormai una vera e propria storia recente della Regione del Veneto, è conservato il ricordo di tutte queste vicende.

Fra le migliaia di deliberazioni, informazioni, atti interni, decreti, ecc. ancor oggi custoditi negli armadi di Palazzo Balbi, si può rinvenire la documentazione ufficiale e unica fonte oggettiva indispensabile per non perdere traccia di questa storia particolare del Governo veneto.

Si è ritenuto potesse rivestire una rilevanza storica e archivistica, oltre che giuridico-amministrativa, la ricerca di tutte le fonti amministrative che costituiscono fondamento legittimo delle vicende istituzionali del Governo della nostra Regione.

Da tali considerazioni è nata l’idea di realizzare e tenere costantemente aggiornato il Progetto “Governo Veneto” nel quale sono raccolti gli atti amministrativi adottati dal Consiglio, dalla Giunta e dal suo Presidente che riguardano l’elezione e la cessazione delle varie Giunte, nonché le modifiche nella titolarità o nelle competenze istituzionali dei componenti della Giunta, previste dallo Statuto regionale all’art. 30, III comma (“Il Presidente designa tra i membri della Giunta il Vice Presidente, che lo sostituisce in caso di assenza o di impedimento”) e all’art. 33, II comma (“Il Presidente può attribuire, per affari determinati, incarichi temporanei a singoli membri della Giunta; questa, su proposta del Presidente, può affidare a singoli o più membri compiti permanenti di istruzione per gruppi di materie affini”).

Gli esiti di tale ricerca, sia pure in forma sintetica, sono disponibili in questo sito.

Le ricerche d’archivio sono state curate dalla Segreteria della Giunta regionale (telefono: 041/2792927 – 28 – 30; fax: 041/2792983; mail: segr.giunta@regione.veneto.it ).










 

Data ultimo aggiornamento: 13/06/2013