Politiche attive a sostegno dei lavoratori in difficoltà

24/07/2018
lavoratore

La Regione del Veneto ha approvato un bando per interventi di Politiche attive a favore dei lavoratori coinvolti da processi di crisi aziendale a rischio di disoccupazione.

L’iniziativa è rivolta agli enti accreditati (o in fase di accreditamento) alla Formazione Continua e ai Servizi al Lavoro che possono presentare progetti per la realizzazione di percorsi di riqualificazione delle competenze e ricerca attiva del lavoro, attraverso strumenti quali orientamento, formazione, tirocinio, accompagnamento al lavoro, anche di tipo imprenditoriale.

Destinatari finali del bando sono:

  • lavoratori in forza presso aziende con unità operative ubicate in Veneto interessati da provvedimenti di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (Cigs) per crisi aziendale, per procedure concorsuali/cessazione attività, per riconversione aziendale, ristrutturazione e riorganizzazione;
  • lavoratori con contratti di solidarietà, sia di tipo difensivo, volti ad evitare i licenziamenti, sia di tipo espansivo, volti a promuovere nuove assunzioni;
  • lavoratori occupati e/o disoccupati che si trovano coinvolti da procedure di licenziamento collettivo da parte di imprese in crisi.

Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 2 milioni di euro. Le domande di ammissione al finanziamento devono essere presentate per via telematica con modalità a sportello fino al 15 novembre 2018 secondo le modalità e nelle date indicate nel bando, e relativi allegati, pubblicato sul Bollettino regionale sul sito www.regione.veneto.it.
 


Assessore
Assessore all'istruzione, alla formazione, al lavoro e pari opportunità


Riferimento uffici
Direzione Lavoro
tel : 041/2795936
fax: 041/2795948
email



Redazione a cura dell'Unità organizzativa Comunicazione e Informazione - Posizione organizzativa Coordinamento Internet