SUAP - Sportello Unico Attività Produttive

 

Dal 29 marzo 2011 è possibile dare inizio ad un'attività imprenditoriale soggetta a SCIA (segnalazione certificata di inizio attività) esclusivamente attraverso invio telematico allo Sportello Unico Attività Produttive (SUAP) gestito dai Comuni o dalle Camere di commercio. A tal fine ę necessario collegarsi al portale www.impresainungiorno.gov.it. nel quale è pubblicato l'elenco dei SUAP comunali accreditati e operativi on line a partire dalla data sopraindicata. Per i Comuni non ancora accreditati, il ruolo di Sportello comunale ę assunto temporaneamente dalla Camera di commercio territorialmente competente.
 

Dal I° ottobre 2011 la modalità di invio telematico è stata estesa anche ai procedimenti soggetti ad autorizzazione. Il SUAP è così l'unico soggetto pubblico di riferimento per tutti i procedimenti che hanno ad oggetto l'esercizio di attività produttive, comprese le attività di servizi di cui alla direttiva 2006/123/CE e tutte le vicende afferenti gli impianti produttivi. La Regione del Veneto sta lavorando in sinergia con ANCI ed Unioncamere per favorire l'avvio e la piena operatività del sistema e coinvolgere in un'unica procedura via web tutti gli Enti competenti per l'avvio e la modifica di un'attività produttiva. In tal modo si potrà conseguire un'effettiva riduzione degli oneri burocratici che gravano sull'imprenditore e sostenere la competitività del sistema produttivo veneto.  A tal fine ę stata elaborata una modulistica di riferimento, semplificata ed unificata a livello regionale, attinente ai  principali procedimenti di competenza comunale soggetti a SCIA. Questa modulistica verrà implementata e aggiornata in modo continuativo con riferimento a tutto il settore delle attività produttive e potrà essere utilizzata dai SUAP.
Inoltre, il 23 settembre 2011 la Regione del Veneto ha sottoscritto con le Camere di Commercio, Unioncamere e ANCI un protocollo d'intesa, approvato con DGR 1309 del 3 agosto 2011, per la definizione di modalità di cooperazione organizzativa e gestionale finalizzate ad assicurare la funzionalità e l'operatività del sistema degli Sportelli Unici Attività Produttive nel Veneto.
 

 

Approvati i moduli nazionali standardizzati per attività commerciali e assimilate

Con accordi tra Governo, Regioni ed Enti locali siglati in Conferenza Unificata sono stati approvati i moduli unificati e standardizzati per comunicazioni, segnalazioni e domande da presentare alle pubbliche amministrazioni nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali e assimilate.
L'accordo del 4 maggio 2017 è stato pubblicato sul Supplemento ordinario n. 26 della Gazzetta Ufficiale n. 128 del 5 giugno 2017.
L'accordo del 6 luglio 2017 è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale n. 190 del 16 agosto 2017.
L'accordo del 22 febbraio 2018 è in fase di pubblicazione.

Con i provvedimenti di seguito elencati, i moduli approvati nelle Conferenze Unificate concerneti il settore industria, artigianato, commercio e servizi sono stati adeguati alla specifica normativa regionale, ove presente.
DGR n. 971 del 23 giungo 2017 
DDR n. 102 del 28 giugno 2017
DDR n. 171 del 31 agosto 2017 

 

Modulistica SUAP aggiornata al 22 febbraio 2018:

Attività commerciali e assimilate (.zip 2,10 mb)

Edilizia


L'accordo del 4 maggio 2017 prevede che i Comuni, entro il 30 giugno 2017, pubblichino la modulistica sui loro siti internet istituzionali o rinviino a piattaforme sulle quali è disponibile tale modulistica.

L'accordo del 6 luglio 2017 prevede che i Comuni, entro il 20 ottobre 2017, pubblichino la modulistica sui loro siti internet istituzionali o rinviino a piattaforme sulle quali è disponibile tale modulistica.

L'accordo del 22 febbraio 2018 prevede che i Comuni, entro il 30 aprile 2018, pubblichino la modulistica sui loro siti internet istituzionali o rinviino a piattaforme sulle quali è disponibile tale modulistica.



Data ultimo aggiornamento: 22/05/2018