OBSERVATORY VENICE SUMMER SCHOOL 2018

“Quality of care: Improving effectiveness, safety, and responsiveness”
“Qualità dell'assistenza: migliorare l'efficacia, la sicurezza e il livello di soddisfazione”
San Servolo, Venice, 22-28 July 2018


L’European Observatory on Health Systems and Policies, in collaborazione con la Regione del Veneto, Area Sanità e Sociale, organizza la 12^ edizione della Observatory Venice Summer School che, come di consueto, si svolgerà a Venezia, presso l’Isola di San Servolo, dal 22 al 28 Luglio 2018.

L’Observatory Venice Summer School 2018 è un corso breve e intensivo. Consiste in una settimana di apprendimento, interazione, studio, discussione e condivisione di esperienze con altri responsabili politici, pianificatori e professionisti della salute per comprendere, discutere di strategie e politiche per migliorare la qualità delle cure.
 

Periodo: dal 22 al 28 luglio 2018


Partecipanti: Il corso è rivolto a decisori politici di medio e alto livello, dipendenti pubblici e professionisti della Sanità.
Se sei un professionista della Salute, se sei impegnato/lavori nel campo della Sanità e sei interessato a misurare, assicurare o migliorare la qualità delle cure a livello internazionale, nazionale o regionale, allora l'Observatory Venice Summer School è perfetta per te.

Obiettivi:
Comprendere il concetto di base di "qualità dell'assistenza" e le sue varie dimensioni, nonché gli strumenti per misurare e confrontare la qualità;
Fornire esperienze nazionali basate sull'evidenza, sull’utilizzo di indicatori diversi e modelli innovativi per assicurare e migliorare l'assistenza;
Sistematizzare e interpretare l'efficacia degli indicatori di qualità dell'assistenza quali i percorsi basati sull'evidenza, accreditamento, audit e feedback, misure di sicurezza del paziente, rendicontazione pubblica o pay-for-quality;
Rivedere come tali indicatori possano essere inseriti nell’ambito di strategie nazionali per consentire ai sistemi sanitari di adempiere al loro ruolo e migliorare continuamente le loro prestazioni.

Perché la qualità dell'assistenza?
La maggior parte delle parti interessate e dei decisori politici ritengono di lavorare per migliorare la qualità dell'assistenza. Tuttavia, quando le differenti parti interessate trattano il tema della valutazione della qualità in sanità, al fine del suo miglioramento, è possibile che intendano cose diverse trattandosi di un concetto multidimensionale. Inoltre, ci sono più strategie che possono contribuire al processo di miglioramento della qualità, nei diversi ambiti di intervento, ognuna con specifiche sfide da affrontare. Non sorprende che ci sia un continuo e talvolta acceso dibattito sul significato da attribuire al concetto di qualità in sanità e sulle modalità per migliorarla.
L'Observatory Venice Summer School 2018 si pone l’obiettivo di promuovere tra i responsabili politici di alto e medio livello, i professionisti medici e non della Sanità, gli operatori sanitari e le Associazioni dei pazienti l’individuazione, lo studio e l’approfondimento di concetti, strategie e strumenti idonei a garantire e migliorare la qualità delle cure del sistema sanitario a tutti i livelli e sotto molteplici punti di vista.
Gli argomenti più importanti trattati dal corso intensivo di una settimana includono:

  • Cos'è la "qualità dell'assistenza"? In che modo organizzazioni differenti definiscono la qualità? Quali sono le diverse dimensioni della qualità?
  • Come si può valutare la qualità dell'assistenza? Quali indicatori esistono per valutare le prestazioni sanitarie utilizzando le dimensioni rilevanti della qualità? Quali fonti di dati sono disponibili e/o necessarie?
  • Quali sono le azioni/strumenti/criteri chiave per assicurare e migliorare la qualità dell'assistenza? Quali sono le caratteristiche delle diverse metodologie valutative? Cosa sappiamo della loro efficacia (comparativa)? Quali sono i possibili svantaggi? Quando e quale strategia usare?
  • Quali sono le tendenze future, le sfide chiave e le scelte politiche da adottare per migliorare la qualità dell'assistenza nei diversi sistemi sanitari?
  • Come possono essere identificate e implementate le azioni più adatte per una strategia di qualità in un dato contesto nazionale?

Caratteristiche: il corso della durata di sei giorni comprende sia l'insegnamento formale, sia quello informale ponendo al centro le esperienze pratiche dei partecipanti. Un approccio altamente partecipativo caratterizza il lavoro di gruppo incentrato su specifiche tematiche, presentazioni dei partecipanti, tavole rotonde e gruppi di discussione. I lavori sono coordinati da un team multidisciplinare di esperti con il compito di guidare nell'analisi, implementazione e valutazione della definizione, misurazione e miglioramento della qualità dell'assistenza. I partecipanti al corso potranno condividere le loro opinioni e ottenere informazioni da importanti organizzazioni internazionali tra cui la Commissione europea, l'OCSE e l'OMS, nonché le organizzazioni professionali e governative competenti in ambito sanitario. Potranno inoltre partecipare a political dialogue con importanti responsabili politici. Rientra nella tradizione della Summer School la condivisione dell'apprendimento e la costruzione di reti durature al fine di contribuire al processo decisionale basato su dati concreti e incoraggiare il dibattito sulla politica sanitaria europea sollevando questioni chiave.

MODULO A: Definizioni e dimensioni della qualità
Questo modulo fornisce le basi per giungere a una interpretazione unica e condivisa del concetto di "qualità dell'assistenza" tra organizzazioni internazionali, paesi e aree di cura affrontando domande quali:

  • Che cos'è la "qualità dell'assistenza"? Una definizione operativa;
  • Quali sono le diverse dimensioni della qualità?;
  • La nostra comprensione della qualità varia a seconda dell'area di cura e del paese?.


MODULO B: Valutazione della qualità
Questo modulo prende in considerazione gli strumenti utilizzati per misurare le diverse dimensioni della "qualità delle cure" proponendo altresì approcci metodologici per adottarli a livello locale, nazionale e internazionale:

  • Concetti e fonti di dati a livello nazionale per confronti internazionali;
  • Valutazione della qualità a livello di fornitore e di servizio;
  • Come garantire validità, affidabilità e capacità d'azione degli strumenti di valutazione della qualità;
  • Quale infrastruttura dati è necessaria?.

MODULO C: Efficacia delle strategie di qualità
Questo modulo affronta le varie strategie utilizzate per contribuire a un miglioramento della qualità delle cure. Un certo numero di strategie/azioni saranno affrontate in dettaglio - ciascuna in relazione alle seguenti domande:

  • Quali sono le strategie/azioni chiave per assicurare e migliorare la qualità dell'assistenza? Quali sono le loro caratteristiche?;
  • Cosa sappiamo sull'efficacia (comparativa) di queste strategie per migliorare la qualità dell'assistenza? Quali sono i possibili effetti negativi?;
  • Quale mix di strategie a livello clinico, di servizio e di sistema funziona meglio?.


MODULO D: Politiche attuali e tendenze future
Questo modulo discute le implicazioni complessive per i paesi e le organizzazioni internazionali relativamente alle loro politiche attuali e future:

  • In che modo le varie strategie possono essere combinate in una strategia di qualità nazionale? Quali fattori contribuiscono ad assicurare il successo di tali strategie?;
  • Quali sono le tendenze future, le sfide chiave e le scelte politiche per migliorare la qualità dell'assistenza nei diversi sistemi sanitari e a livello internazionale?;
  • In che modo le tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT), le tecnologie e le metodologie di analisi di dati massivi (Big Data) e l'Intelligenza Artificiale possono migliorare la qualità dell'assistenza sanitaria?.

Accreditamento: la Summer School ha fatto domanda all’European Accreditation Council for Continuing Medical Education e si prevede che la partecipazione sarà considerata uno sviluppo professionale continuo in tutti gli Stati membri dell'UE - “Continuous Professional Development' (CPD)” .

Organizzazione: la Summer School è organizzata dall’European Observatory on Health Systems and Policies, dalla Regione Veneto, dalla Commissione europea e dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), con la partecipazione speciale dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE).

Iscrizione: la Summer School si rivolge a responsabili politici, nonché a professionisti della Salute medici e non. È rivolta a tutti coloro che svolgono funzioni decisionali o attività di consulenza in un contesto governativo/non governativo – ad es: ministeri, istituti di sanità (pubblici), organismi di regolamentazione o di finanziamento, fornitori e associazioni professionali - coinvolti nello sviluppo e nella promozione di politiche sanitarie a livello regionale/nazionale/europeo.
La Summer School è rivolta anche a tutti coloro che, a vario titolo, svolgono la propria attività nell’ambito dell’assistenza sanitaria e sono interessati ad approfondire la tematica della qualità delle cure.
Le domande possono pervenire da tutti i 53 Stati membri della Regione Europea dell'OMS. Il programma sarà adattato, per quanto possibile, agli interessi e alla formazione specifica dei partecipanti. Se c’è disponibilità di posti, saranno presi in considerazione anche partecipanti provenienti da Paesi extra Regione Europea dell'OMS.
Per partecipare alla Summer School è necessario presentare apposita domanda (compilando l'application form) con allegato il proprio Curriculum Vitae e una foto. La scadenza per le domande è il 16 maggio 2018.

Il costo complessivo è pari a euro 2.260,00 (comprensivo di frequenza delle lezioni, tavoli di lavoro/dibattiti di alto livello, materiale didattico, vitto e alloggio di 6 notti, trasferimento da/per l'aeroporto, utilizzo mezzi pubblici per raggiungere la sede dell’iniziativa formativa).
Ai partecipanti delle Aziende/Enti del Servizio Socio-Sanitario della Regione del Veneto è applicata una tariffa di partecipazione agevolata di importo pari ad euro 1.200,00 (application form per il personale delle Aziende Sanitarie RV)

Università: la Summer School coinvolgerà un gruppo di esperti, docenti universitari e facilitatori di organizzazioni e centri internazionali competenti e sarà guidata da:

  • Reinhard Busse (direttore) responsabile dell’European Observatory on Health Systems and Policies sede di Berlino presso l'Università tecnica di Berlino;
  • Niek Klazinga (co-direttore) OCSE e Academic Medical Center / Università di Amsterdam.


Preparazione:

Altre informazioni:
La Summer School prevede:

  • Un programma sociale attivo, nella suggestiva citta di Venezia, per facilitare il networking .


I corsi saranno tenuti in lingua inglese.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul programma e docenti: www.theobservatorysummerschool.org

Per informazioni e iscrizione:
dott.ssa Camilla Ziani (European Observatory) tel. 041 2793552
dott.ssa Roberta Martini (Regione del veneto) tel. 041 2793877
sig.ra Patrizia Bortolozzo (Regione del Veneto) tel. 041 2793552



Vi aspettiamo numerosi a Venezia!

Observatory Venice Summer School 2018 Team


_______________________________




VENICE SUMMER SCHOOL 2017

“Placing the person at the centre of the health system: concepts, strategies, results”

“La centralità del paziente nell'organizzazione sanitaria: concetti, strategie, risultati”

 

23 - 29 Luglio 2017
Isola di San Servolo, Venezia


L’European Observatory on Health Systems and Policies, in collaborazione con la Regione del Veneto, Area Sanità e Sociale, organizza l’11^ edizione della Observatory Venice Summer School che, come di consueto, si svolgerà a Venezia, presso l’Isola di San Servolo, dal 23 al 29 Luglio 2017.

L’edizione di quest’anno svilupperà il tema: “La centralità del paziente nell'organizzazione sanitaria: concetti, strategie, risultati”. Si tratta di una settimana di studio, analisi, dibattiti e di condivisione di esperienze, che vede la partecipazione di importanti organizzazioni internazionali in materia sanitaria. Si propone come occasione di incontro tra policy-makers, esperti e professionisti del settore sanitario al fine di approfondire le tematiche connesse alla centralità del paziente, analizzare modelli innovativi di organizzazione sanitaria finalizzati al massimo coinvolgimento del cittadino nei processi di assistenza e di cura, elaborare le strategie più adatte alla realizzazione di un Sistema salute centrato sul paziente (mediante nuove forme di governance sanitaria) e, da ultimo, fornire strumenti di valutazione e monitoraggio delle perfomance del nuovo sistema sanitario orientato alla persona e ad una prassi sanitaria a misura di utente.

L’Observatory Venice Summer School 2017 cercherà di dare risposta alle seguenti domande:

  • Nei moderni sistemi sanitari, come viene interpretato il concetto “centralità del paziente” dai diversi soggetti interessati e ai vari livelli del rapporto (medico-paziente / utenti-enti erogatori / comunità-scelte di politica sanitaria); si tratta di una interpretazione comune o di interpretazioni diverse e come influenzano lo sviluppo del nuovo processo?
  • Quali strategie attuare, nei diversi contesti nazionali, affinché professionisti, personale sanitario e pazienti vengano tutti attivamente coinvolti nella realizzazione di un percorso di cura centrato sulla persona ed il suo benessere?
  • Come misurare la centralità del paziente all’interno dei nostri servizi sanitari e quali strumenti adottare per un continuo e costante monitoraggio atto a garantire la piena soddisfazione e tutela del destinatario del nuovo modello erogativo?

I partecipanti verranno selezionati tra i candidati con incarichi in sedi governative e in organizzazioni internazionali, rappresentanti del Ministero della Salute nazionali e delle altre istituzioni sanitarie, professionisti in ambito sanitario a livello regionale, nazionale ed europeo.

I corsi saranno tenuti in lingua inglese.

Per informazioni e iscrizione:
dott.ssa Camilla Ziani (European Observatory) tel. 041 2793552
sig.ra Patrizia Bortolozzo (Regione del Veneto) tel. 041 2793552
dott. Ludovico Boemo (Regione del Veneto) tel. 041 2793551

Per maggiori informazioni: www.theobservatorysummerschool.org

Summer School 2017: workshop di approfondimento a Palazzo Franchetti

Nell'ambito dell'edizione 2017 dell’Observatory Venice Summer School: Placing the person at the centre of the health system: concepts, strategies, results (La centralità del paziente nell'organizzazione sanitaria: concetti, strategie, risultati), l’Area Sanità e Sociale, in collaborazione con l'European Observatory on Health Systems and Policies, organizza un Workshop correlato, indirizzato alle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto, con la partecipazione dei maggiori esperti europei ed internazionali del settore sanità, dal titolo:

Strengthening person-centredness health systems
The role of the health information exchange
Rafforzamento della centralità della persona nei Sistemi Sanitari.
Il ruolo del Fascicolo Sanitario Elettronico

25 luglio 2017, ore 15:30 - 19:30
Venezia, Palazzo Cavalli Franchetti


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 










VENICE SUMMER SCHOOL 2016

“Primary health care: innovating for integrated, more effective care”
“Cure primarie: innovare per migliorarne l'integrazione e l'efficacia


24 -30 luglio 2016
Isola di San Servolo, Venezia


Lo European Observatory on Health Systems and Policies, in collaborazione con la Regione del Veneto, Area Sanità e Sociale, organizza la 10° edizione della Observatory Venice Summer School che, come di consueto, si svolgerà presso l'Isola di San Servolo, Venezia, dal 24 al 30  Luglio 2015.

L'edizione di quest'anno, incentrata sul tema “Cure Primarie: innovare per migliorarnel'integrazione e l'efficacia” si propone quale occasione di incontro tra esperti e professionisti del Settore Sanitario al fine di, in prima battuta, studiare i modelli innovativi che possano migliorare l'efficacia delle cure primarie e la loro funzione integrante e, in secondo luogo, valutare le strategie attuative più adatte al sistema sanitario di riferimento. Infine, cercherà di dare risposta alle seguenti domande:

  • Come condividere e attuare le innovazioni all'interno dei diversi sistemi sanitari europei?
  • Come utilizzare gli aspetti innovativi al fine di includere i gruppi di popolazione più vulnerabili, in condizioni di marginalità sociale, siano essi migranti, minoranze, individui isolati in comunità rurali?
  • In che modo professionisti, assistenti e operatori sanitari, pazienti possono essere coinvolti nell'attuazione e nel supporto di tale modello?
  • Come identificare le strategie attuative migliori in un preciso contesto nazionale?

I partecipanti verranno selezionati tra candidati con incarichi in sedi governative e in organizzazioni internazionali, rappresentanti dei Ministeri della Salute nazionali e delle altre istituzioni sanitarie, professionisti in ambito sanitario a livello regionale, nazionale ed europeo.

I corsi saranno tenuti in lingua inglese.

Final Announcement Primary Care 2016
Traduzione Announcement Primary Care 2016


Referente Regionale: Dott. Ludovico Boemo 
Referente Osservatorio Europeo: Dott.ssa Vanessa Passoni

Per maggiori informazioni: www.theobservatorysummerschool.org


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Nell'ambito dell' edizione 2015 della Venice Summer School sul tema "Assistenza integrata: superare la retorica", si promuove il seguente evento indirizzato alle Aziende Sanitarie della Regione del Veneto che vedrà la parteipazione di professionalità di rilievo in ambito sanitario europeo e internazionale:
 

“Cure Integrate per i pazienti con multimorbilità”

28 luglio 2015, ore 15.30
Venezia, Palazzo Cavalli Franchetti

 

PROGRAMMA


Dr.ssa Maria Cristina Ghiotto, Area Sanità e Sociale, Regione del Veneto
"Evolution in Primary Care"
Part I 

Part II
Part III

Dr.ssa Maria Chiara Corti, Area Sanità e Sociale, Regione del Veneto
"Using ACG (ADJUSTED CLINICAL GROUPS) to improve equity and care coordination"

Dr. Pietro Gallina, Azienda ULSS 16, Padova
"ACG tool for multiprofessional coordination to manage patients with multimorbidity and complex needs"

Dott.ssa Silvia Tiozzo Netti, Azienda ULSS 16, Padova
"ACG tool for multiprofessional coordination to manage patients with multimorbidity and complex needs: the Care Manager Nurse"

Prof. Dr. med.  Reinhard Busse, Department of Health Care Management/ WHO Collaborating Centre for Health Systems, Research and Management, Berlin University of Technology & European Observatory on Health Systems and Policies
"Integrated Care Experiences and Outcomes in Germany, the Netherlands and England"

Dott.ssa Ellen Nolte, European Observatory on Health Systems and Policies/LSE, Hub Coordination Office
"Caring for multiple conditions Overcoming fragmentation and stimulating improvement"
 
Alcune foto dell'evento tenutosi a Palazzo Cavalli Franchetti

   


 

----------------------------------------------------------------------------------

 

“INTEGRATED CARE: moving beyond the rhetoric”
“ASSISTENZA INTEGRATA: superare la retorica”

 

Manifesto Summer School 2015

26 luglio - 1 agosto 2015
Isola di San Servolo, Venezia


Anche quest'anno lo European Observatory on Health Systems and Policies, in collaborazione con la Regione del Veneto, Area Sanità e Sociale, organizza la 9° edizione della Observatory Venice Summer School che, come di consueto, si svolgerà presso l'Isola di San Servolo, Venezia, dal 26 Luglio al 1 Agosto 2015.

L'edizione di quest'anno, incentrata sul tema “Assistenza integrata: superare la retorica” si propone quale occasione di incontro tra esperti e professionisti del Settore Sanitario al fine di esaminare i modelli di assistenza integrata esistenti in Europa e analizzare il loro impatto in termini di efficacia ed efficienza.
Il corso è volto altresì alla discussione di approcci e strategie da porre in atto nella definizione dei modelli di assistenza integrata, stimolando il dibattito critico sull'utilità dei modelli stessi nell'attuale contesto socio-sanitario caratterizzato da una limitata disponibilità di risorse.

I partecipanti verranno selezionati tra candidati con incarichi in sedi governative e in organizzazioni internazionali, rappresentanti dei Ministeri della Salute nazionali e delle altre istituzioni sanitarie, professionisti in ambito sanitario a livello regionale, nazionale ed europeo.

Le lezioni saranno tenute in lingua inglese.
 

Per maggiori informazioni: www.theobservatorysummerschool.org



Data ultimo aggiornamento: 06/04/2018

Percorsi


Siti tematici


Contenuto Html