Tavolo di coordinamento regionale per la prevenzione ed il contrasto alla violenza contro le donne

L’articolo 8 della L.R. n. 5/2013 prevede che presso la Giunta regionale sia istituito il Tavolo di coordinamento regionale per la prevenzione ed il contrasto alla violenza contro le donne, quale organismo di supporto, consultazione e indirizzo nei confronti della Giunta regionale per l’attuazione della legge citata. Il Tavolo ha anche il compito di curare le relazioni con la Rete nazionale antiviolenza.

Il Tavolo è attualemte in fase di rinnovo in quanto a seguito ­alle elezioni del Consiglio regionale e del Presidente della Giunta regionale del Veneto svoltesi nei giorni 20 e 21 settembre 2020 e della conseguente conclusione della X legislatura regionale, i componenti  sono decaduti dall’incarico.

La composizione del nuovo Tavolo e le modalità di funzionamento sono regolate dalla Deliberazione di Giunta Regionale n. 150 del 9.02.2021.

Il Tavolo precedentemente nominato è il seguente (decreto n. 25 del 7 marzo 2016 e decreto n. 118 del 20 giugno 2016):

a) MANUELA LANZARIN - Assessore regionale ai Servizi Sociali, o suo delegato;
b) il Presidente pro tempore della Commissione regionale alle Pari Opportunità, o suo delegato;
c) MIRELLA GALLINARO - Garante regionale dei diritti della persona, o suo delegato;
d) DIEGO VECCHIATO – Direttore della Sezione Relazioni Internazionali, responsabile della struttura regionale competente in materia di diritti umani e pari opportunità, o suo delegato;
e) FABRIZIO GARBIN - delegata dal Direttore Generale dell’Area Sanità e Sociale, responsabile della struttura regionale competente in materia di servizi sociali;
f) MARIA CHIARA CORTI - delegata dal Direttore Generale dell’Area Sanità e Sociale, responsabile della struttura regionale competente in materia di sanità;
g) MARINA BACCICONI designata dall’Osservatorio Nazionale sulla Violenza Domestica con sede presso Università di Verona;
h) quattro componenti nominati dalla Giunta regionale con DGR n. 67/2016:
• MARTA MOGICATO, (Villaggio S.O.S. Vicenza ONLUS);
• ROBERTA TOFFOLI, (Fondazione Eugenio Ferrioli e Luciana Bo ONLUS);
• PATRIZIA MARIA ZANTEDESCHI, (Centro Veneto Progetti Donna ONLUS);
• GENNY GIORDANO, (Associazione Nazionale DIRe Donne in rete contro la violenza e Cooperativa Sociale Iside);
i) due componenti nominati dalla Giunta regionale con DGR n. 67/2016:
• CATIA MORELLATO, (Dirigente medico di U.O. di accettazione e pronto soccorso del presidio ospedaliero di Montebelluna – Azienda U.L.S.S. n. 8 – Asolo);
• ALESSANDRA DALL’ARCHE, (Dirigente medico di U.O. di Pronto Soccorso dell’Azienda U.L.S.S. n. 7 – Pieve di Soligo);
j) DANIELA SCARPARO - designata dall’ANCI del Veneto;
k) LAURA MARIA MOTOLESE - designata dalla Prefetture del Veneto ( DDR n. 22/2019);
l) due componenti designati dalle Forze dell’Ordine:
• EMANUELE SPILLER, designato dal Comando Legione Carabinieri "Veneto" ( DDR n. 122/2018);
• ANTONELLO ZARA, designato di concerto tra le Questure delle Province del Veneto;
m) BARBARA MARIA TRENTI - designata dalla Corte d’Appello di Venezia;
n) PAOLA DEGANI - designata dal Centro Diritti Umani dell’Università degli Studi di Padova. 



Data ultimo aggiornamento: 31 marzo 2021