BANDI PER LE ASSOCIAZIONI DI PESCATORI SPORTIVI BANDI PER LE ASSOCIAZIONI DI PESCATORI SPORTIVI

Bando pesca sportiva anno 2022

Anche per il 2022, ripercorrendo e migliorando le positive esperienze maturate negli anni scorsi, la Giunta Regionale del Veneto, con Delibera n. 327 del 29 marzo 2022 (pubblicata sul BUR n. 43 del 1 aprile 2022), ha approvato un bando di finanziamento, in ottemperanza ai principi sanciti dalla Legge Regionale 28 aprile 1998, n. 19, art. 27 quater, finalizzato a sostenere progetti di valorizzazione delle realtà associative della pesca dilettantistico-sportiva e amatoriale operanti sul territorio veneto, nonché le iniziative indirizzate alla gestione, al controllo, alla tutela e alla preservazione del patrimonio ittico autoctono con riferimento alle acque interne ed alle acque marittime interne, oltre ad interventi di investimento a sostegno delle attività di formazione, di divulgazione, di vigilanza e di sviluppo del patrimonio ittico autoctono, con particolare riferimento ai centri di produzione e riproduzione di fauna ittica autoctona destinata al ripopolamento dei corpi idrici regionali.

Le iniziative progettuali proposte dovranno collocarsi necessariamente all’interno delle seguenti Misure:

Misura n. 1 – Valorizzazione delle realtà associative della pesca dilettantistico-sportiva e amatoriale operanti sul territorio veneto, nonché gestione e controllo del patrimonio ittico regionale e attività di vigilanza, con riferimento alle acque interne e alle acque marittime interne.

Misura n. 2 – Tutela e preservazione del patrimonio ittico regionale, con riferimento alle acque interne e alle acque marittime interne. 
 
Misura n. 3 – Investimenti a sostegno delle attività di formazione, divulgazione, vigilanza e tutela della fauna ittica, nonché investimenti a supporto delle attività di sviluppo del patrimonio ittico regionale, con riferimento ai centri di produzione e riproduzione di fauna ittica regionale destinata al ripopolamento dei corpi idrici regionali.
 
Le risorse finanziarie che la Giunta Regionale ha messo a disposizione delle Associazioni dei pescatori dilettantistico-sportivi e/o amatoriali prevedono un importo complessivo pari ad Euro 776.500,00 così suddiviso per le Misure strategiche da perseguire:
  •   Euro 282.000,00 per la Misura n. 1 (spese correnti);
  •   Euro 350.000,00 per la Misura n. 2 (spese correnti);
  •   Euro 144.500,00 per la Misura n. 3 (spese di investimento). 

 

TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:
La trasmissione della domanda di contributo e della relativa modulistica deve avvenire  entro le ore 23.59 del giorno lunedì 2 maggio 2022 esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata, e tale invio deve essere eseguito allegando esclusivamente formati portabili statici non modificabili. 
Si richiedono pertanto, per documenti di testo o scansionati, i seguenti formati: .pdf, .pdf/A, .jpg, .tiff.  
GLI ALLEGATI TRASMESSI IN FORMATI DIVERSI (es. .doc, .xls, .zip, ecc…) NON SARANNO RICEVUTI DAL SISTEMA INFORMATICO.

 

Per eventuali informazioni contattare: 

P.O. Coordinamento Attività di Pesca Ricreativa, Tutela Fauna Ittica e Attuazione Carta Ittica Regionale
Dott.ssa Barbara Grava Vanin – barbara.gravavanin@regione.veneto.it                                     
Dott. Cristian Terrin -  cristian.terrin@regione.veneto.it

 

MODULISTICA BANDO PESCA SPORTIVA ANNO 2022

Modulo 1 A - Domanda contributo 2022

Modulo 2 A - Scheda Progetto Misura 1

Modulo 2 B - Scheda Progetto Misura 2

Modulo 2 C - Scheda Progetto Misura 3

Modulo 3 A - Dichiarazione sostitutiva soci 2022

Modulo 4 A - Scheda Dati Anagrafici

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Bando 2021

Anche per il 2021, ripercorrendo e migliorando le esperienze positive maturate negli anni scorsi, la Giunta Regionale del Veneto, con Delibera n. 233 del 2 marzo 2021, in ottemperanza ai principi sanciti dalla Legge Regionale 28 aprile 1998, n. 19, art. 27 quater, ha approvato un bando di finanziamento. Il bando è finalizzato a sostenere: i progetti di valorizzazione delle realtà associative della pesca dilettantistico-sportiva e amatoriale operanti sul territorio veneto, le iniziative indirizzate alla gestione, al controllo, alla tutela e alla preservazione del patrimonio ittico autoctono, con riferimento alle acque interne ed alle acque marittime interne e agl'interventi di investimento a sostegno delle attività di formazione, di divulgazione, di vigilanza e di sviluppo del patrimonio ittico autoctono, con particolare riferimento ai centri di produzione e riproduzione di fauna ittica autoctona destinata al ripopolamento dei corpi idrici regionali.
 
Le iniziative progettuali proposte dovranno collocarsi necessariamente all’interno delle seguenti Misure:
 
Misura n. 1 – Valorizzazione delle realtà associative della pesca dilettantistico-sportiva e/o amatoriale operanti sul territorio veneto, nonché gestione e controllo del patrimonio ittico autoctono, con riferimento alle acque interne ed alle acque marittime interne.
 
Misura n. 2 – Tutela e preservazione del patrimonio ittico autoctono, con riferimento alle acque interne ed alle acque marittime interne. 
 
Misura n. 3 – Investimenti a sostegno delle attività di formazione, di divulgazione, di vigilanza e di tutela della fauna ittica, nonché investimenti a supporto delle attività di sviluppo del patrimonio ittico autoctono, con riferimento ai centri di produzione e riproduzione di fauna ittica autoctona destinata al ripopolamento dei corpi idrici regionali.
 
Le risorse finanziarie che la Giunta Regionale ha messo a disposizione delle Associazioni dei pescatori dilettantistico-sportivi e/o amatoriali prevedono un importo complessivo pari ad Euro 900.000,00 così suddiviso per le Misure strategiche da perseguire:
-  Euro 300.000,00 per la Misura n. 1;
-  Euro 400.000,00 per la Misura n. 2;
-  Euro 200.000,00 per la Misura n. 3. 
 
 
 
 

Modulistica bando 2021

I file sono resi disponibili in formato pdf, qualora un'Associazione avesse necessità dei file in formato Word è pregata di rivolgere opportuna richiesta scritta all'Ufficio, tramite mail ai  seguenti indirizzi:  

matteo.bellemo@regione.veneto.it; cristian.terrin@regione.veneto.it; alberta.zennaro@regione.veneto.it; marta.santin@regione.veneto.it;

 

ATTENZIONE: la trasmissione della domanda di contributo e della relativa modulistica deve avvenire entro le ore 24.00 del giorno 12 aprile 2021, esclusivamente a mezzo Posta Elettronica Certificata, e tale invio deve essere eseguito allegando esclusivamente formati portabili statici non modificabili. Si richiedono pertanto, per documenti di testo o scansionati, i seguenti formati: .pdf, .pdf/A, .jpg, .tiff. 

GLI ALLEGATI TRASMESSI IN FORMATI DIVERSI (es. .doc, .xls, .zip, ecc…) NON SARANNO RICEVUTI DAL SISTEMA INFORMATICO

 
 
Il giorno 30 marzo 2021 si è tenuta una giornata informativa e formativa sul Bando, qui di seguito le slide prensentate.
 
DECRETO DI  APPROVAZIONE DELLE  GRADUATORIE DEL BANDO PESCA 2021,  PUBBLICATO SUL BUR N. 94 DEL 16.07.2021
 
 
 
 
 

 

 

 

 



Data ultimo aggiornamento: 01 aprile 2022