Gli Assi prioritari del PAR FSC 2007-2013

Il PAR FSC prevede un obiettivo generale da cui discendono sei obiettivi specifici in una logica di continuità con gli obiettivi specifici delineati nel Documento Unitario di Programmazione, che corrispondono ai 6 Assi prioritarideclinati a loro volta in obiettivi operativi perseguiti alle specifiche linee di intervento.


L'OBIETTIVO GENERALE: Aumento della competitività generale al fine di rendere la regione più attraente per le imprese e i cittadini.
 

1°OBIETTIVO SPECIFICO:  “Migliorare la qualità dell’atmosfera anche promuovendo la sostenibilità energetica” - Asse 1 - Atmosfera ed energia da fonte rinnovabile

OBIETTIVI OPERATIVI:

2°OBIETTIVO SPECIFICO: “Prevenire e gestire i rischi naturali - Asse 2 - Difesa del suolo

OBIETTIVI OPERATIVI:

3° OBIETTIVO SPECIFICO: "Valorizzazione e la tutela del patrimonio culturale e naturale" - Asse 3 - Beni culturali e naturali

OBIETTIVI OPERATIVI:


4° OBIETTIVO SPECIFICO: "Il miglioramento della mobilità" - Asse 4 - Mobilità sostenibile

OBIETTIVI OPERATIVI:

  • Linea intervento 4.1 Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale (SFMR)
    Potenziare il trasporto di persone e merci su rotaia: completamento SFMR come strumento per la mobilità sostenibile, privilegiando in particolare gli interventi sulle linee e la soppressione dei passaggi a livello.

  • Linea intervento 4.2 Impianti a fune
    Migliorare l’accessibilità ai territori montani in modo sostenibile: Impianti a fune: sviluppo e potenziamento di impianti a fune dedicati al trasporto di persone, maggiormente nelle località minori e nelle zone periferiche, innovazione tecnologica e ammodernamento degli impianti, miglioramento dei livelli di sicurezza in impianti esistenti e da realizzarsi.

  •  Linea intervento 4.3 Altri sistemi di trasporto collettivo a basso impatto ambientale
    Sostenere i sistemi di trasporto collettivi a basso impatto ambientale: sviluppare i sistemi di bigliettazione elettronica, tramite la dotazione di materiale hardware e software alle aziende di trasporto pubblico locale ed elaborazione di un modello di integrazione tariffaria applicabile a tutto il territorio regionale.

  • Linea intervento 4.4 Piste ciclabili
    Migliorare la mobilità nelle aree urbane: Piste ciclabili:realizzazione o completamento di piste ciclabili urbane e in aree di pregio ambientale al fine di privilegiare la mobilità ciclistica).

     


5° OBIETTIVO SPECIFICO: "La riqualificazione del territorio promuovendo i processi di sviluppo e aggregazione locale" - Asse 5 - Sviluppo locale

OBIETTIVI OPERATIVI:

 

6° OBIETTIVO SPECIFICO: “Migliorare l’efficacia e l’efficienza degli interventi” - Asse 6 - Assistenza tecnica

OBIETTIVI OPERATIVI:

  • Linea intervento 6.1 Programmazione, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo
    Rafforzare la capacità amministrativa: Programmazione, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo sostenere e rafforzare le attività di programmazione, gestione, attuazione, monitoraggio e controllo del PAR FAS nel suo complesso e delle singole linee di azione, supporto alla gestione del PAR).

  •  Linea intervento 6.2 Valutazione, studi e ricerche
    Migliorare l’efficacia e l’efficienza degli interventi: Valutazione, studi e ricerche, attività di valutazione e sorveglianza del PAR, nonché tutte le attività connesse e a supporto della valutazione stessa, realizzazione di analisi, studi, ricerche, progetti pilota, sui temi prioritari individuati nel PAR e definiti nelle specifiche linee di intervento.

 

 



Data ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2020