Riproduzione animale 

Questa pagina mette a disposizione degli allevatori una serie di strumenti capaci di chiarire i requisiti e le modalità per l’attività di riproduzione animale delle principali specie zootecniche: equini, bovini, suini, ovicaprini e cunicoli.
Il documento che a livello regionale da attuazione alla normativa nazionale relativa alla disciplina della riproduzione animale (regolamento Ministeriale 19 luglio 2000 n. 403) è la DGR n. 4132 del 22 dicembre 2004.
Il documento, aggiornato ed integrato con il Decreto n. 134 del 29 novembre 2013, del dirigente della Direzione Agroambiente, precisa i compiti e le funzioni delle Strutture regionali coinvolte nell’attività autorizzativa della riproduzione animale, definisce la modulistica da utilizzare per presentare le domande o comunicazioni agli organismi competenti e fissa i termini del procedimento amministrativo. 

Lettera circolare con le indicazioni per la gestione delle stazioni di monta equina e degli stalloni per l'anno 2019.

Modulistica

Modello Informativa sulla Privacy


Equini: le domande e le comunicazioni per questa categoria devono essere inviate entro il termine del 10 gennaio di ogni anno. 

  • Domanda per stazione di monta naturale (modello1)
  • Domanda per stazione di inseminazione artificiale (modello 2)
  • Comunicazione impiego stalloni (modello 3)
  • Domanda attestato sui requisiti sanitari per stalloni non iscritti al libro genealogico o a al registro anagrafico da impiegare per la monta (modello 4)

Bovini e Bufalini

  • Domanda stazione pubblica di monta naturale (modello 5)
  • Comunicazione impiego bovini e bufalini (modello 6)
  • Domanda impiego nella monta privata di tori bufalini non iscritti al libro genealogico o al registro anagrafico (modello 7)

Suini

  • Comunicazione inseminazione artificiale suini in azienda (modello 10)

Cunicoli

Per tutte le specie

  • Domanda Centro di produzione di materiale seminale (modello 8)
  • Domanda Recapito Seme (modello 9)
  • Domanda raccolta aziendale seme razze autoctone (modello 11)
  • Domanda Gruppo raccolta embrioni (modello 12)
  • Domanda Centro produzione embrioni (modello 13)
  • Domanda iscrizione operatori fecondazione artificiale (modello 14)
  • Comunicazione di variazione della ragione sociale, legale rappresentante, partita IVA da parte di Stazioni di monta naturale o artificiale, Centri produzione seme, Recapiti (modello 15) e da parte di Gruppi raccolta embrioni e Centri produzione embrioni (modello 15 bis)
  • Comunicazione di variazione strutture di riproduzione animale da parte di Stazioni di monta naturale o artificiale, Centri produzione seme, Recapiti (modello 16) e da parte Gruppi raccolta embrioni e Centri produzione embrioni (modello 16 bis)
  • Tracciato record comunicazioni semestrali da parte dei Centri produzione seme e recapiti (modello 17) e dei Gruppi raccolta embrioni e Centri produzione embrioni (modello 18)

Elenchi relativi alla riproduzione animale 


L'ultimo documento è un Catalogo degli stalloni impiegati come riproduttori per la stagione di monta  nelle stazioni approvate dalla Regione del Veneto. Il Catalogo contiene, oltre alle foto degli stalloni, utili informazioni riguardanti i dati biometrici, l'età, il mantello, la genealogia fino alla terza generazione, ove presente, e le notizie inerenti le stazioni di monta utilizzate.

Gli elenchi relativi ai Registri regionali degli operatori autorizzati all'impianto embrionale ed i Registri regionali degli operatori autorizzati alla fecondazione artificiale per gli equini, bovini, suini e cunicoli sono disponibili nelle pagine di questo sito dedicate alla Sanità animale.



Data ultimo aggiornamento: 23 marzo 2020