vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 611 del 20/04/2019

SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

20/apr/2019 | SCHEDE OSPEDALIERE. ASSESSORE REGIONALE ALLA SANITA’: “NESSUNA PENALIZZAZIONE PER LE AZIENDE SANITARIE VICENTINE”

Notizia n. 610 del 20/04/2019

SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

20/apr/2019 | SCUOLE SICURE. PRESIDENTE DEL VENETO: “GRAZIE A NOME DI TANTE FAMIGLIE. I LUOGHI DI STUDIO NON DEVONO ESSERE SPAZI PER I MERCANTI DI MORTE”

Notizia n. 609 del 20/04/2019

PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

20/apr/2019 | PFAS. ONLINE UNA NUOVA SEZIONE DEL SITO DI REGIONE VENETO CON TUTTI I MATERIALI RELATIVI ALL’EMERGENZA PFAS

Notizia n. 608 del 19/04/2019

PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL). L’ASSESSORE REGIONALE, “GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO”

19/apr/2019 | PROTEZIONE CIVILE. SPENTO INCENDIO IN COMELICO (BL) L’ASSESSORE REGIONALE, GRAZIE A TUTTI GLI OPERATORI PER L’OTTIMO LAVORO

Notizia n. 607 del 19/04/2019

SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE “STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO”

19/apr/2019 | SVILUPPO ECONOMICO. 400 DOMANDE PRESENTATE PER IL BANDO SULL’IMPRENDITORIA FEMMINILE. L’ASSESSORE REGIONALE STRAORDINARIO SUCCESSO: ECCO IL NOSTRO 8 MARZO

VENETO IN GINOCCHIO. GIUNTA REGIONALE DENUNCERA’ DIPENDENTE ASL ABRUZZESE PER POST SU FACEBOOK

Comunicato stampa N° 1759 del 08/11/2018
(AVN) Venezia, 8 novembre 2018

Avranno uno strascico giudiziario i post su Facebook nei quali un dipendente di una Asl abruzzese ha rivolto ai cittadini veneti colpiti dal maltempo frasi umilianti e offensive  come: “se fosse per me vi farei marcire insieme al legno delle vostre foreste abbattute”, premettendo anche un riferimento al cammino in atto per il conseguimento di una maggiore autonomia amministrativa per il Veneto.

Le espressioni e l’atteggiamento del loro autore manifestano un intento ingiurioso e diffamatorio.

Per questo, nella sua prossima seduta, la Giunta Veneta formalizzerà l’incarico all’Avvocatura regionale di procedere sia in sede civile che penale contro l’autore.


Data ultimo aggiornamento: 08/11/2018