vai al contenuto principale
Archivio Comunicati
Notizia n. 263 del 18/02/2019

TRAPIANTI. LANZARIN “UN SUCCESSO FATTO DI SCIENZA E GENEROSITA’. E’ IL VENETO DELL’INTEGRAZIONE DI FATTO TRA SANITA’ E SOCIALE”

18/feb/2019 | TRAPIANTI. LANZARIN “UN SUCCESSO FATTO DI SCIENZA E GENEROSITA’. E’ IL VENETO DELL’INTEGRAZIONE DI FATTO TRA SANITA’ E SOCIALE”

Notizia n. 257 del 18/02/2019

FONDAZIONE VENETO FILM COMMISSION. L’ASSESSORE CORAZZARI PRESENTA IL NUOVO CDA PRESIEDUTO DA LUIGI BACIALLI: “FACCIAMO CRESCERE LE PROFESSIONALITÀ TECNICHE E ARTISTICHE DELLA NOSTRO TERRITORIO”

18/feb/2019 | assessore alla cultura e al territorio, della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari ha presentato stamane a Venezia i componenti Consiglio d’Amministrazione della Fondazione “Veneto Film Commission”,

Notizia n. 259 del 18/02/2019

TURISMO E TURISTI NEL VENETO: UNO STUDIO DELLA REGIONE RIVELA LE CARATTERISTICHE DELLA PRINCIPALE INDUSTRIA DEL TERRITORIO

18/feb/2019 | Federico Caner Assessore portale della Regione del Veneto, studio ampio e approfondito sul turismo realizzato dall’Ufficio di Statistica regionale intitolato “Analisi del Sistema turistico del Veneto: la domanda, l’offerta, l’impatto economico, sociale e ambientale

Notizia n. 260 del 18/02/2019

SANITÀ: SOPRALLUOGO ASSESSORE LANZARIN AL CENTRO REGIONALE PER L'AUTISMO DI VERONA E AL POLO OSPEDALIERO DI BORGO TRENTO

18/feb/2019 | SANITÀ: SOPRALLUOGO ASSESSORE LANZARIN AL CENTRO REGIONALE PER L'AUTISMO DI VERONA E AL POLO OSPEDALIERO DI BORGO TRENTO

Notizia n. 262 del 18/02/2019

VENETO IN GINOCCHIO. APRE DOMANI A ROCCA PIETORE IL PRIMO PRESIDIO OPERATIVO A SUPPORTO DEI TERRITORI COLPITI DALLA TEMPESTA “VAIA”

18/feb/2019 | VENETO IN GINOCCHIO. APRE DOMANI A ROCCA PIETORE IL PRIMO PRESIDIO OPERATIVO A SUPPORTO DEI TERRITORI COLPITI DALLA TEMPESTA “VAIA”

OLIMPIADI, BOTTACIN: “DE MENECH DENUNCIA RITARDI PER LA VIABILITA’ DELLA VALLE DEL BOITE. E IL GOVERNO PD COSA HA FATTO?”

Comunicato stampa N° 1332 del 12/09/2018
 (AVN) – Venezia, 12 settembre 2018
 
“A volte viene veramente da domandarsi se l’on De Menech faccia sul serio perché, se così fosse, sarebbe veramente senza vergogna”. L’assessore regionale all’ambiente e alla specificità di Belluno Gianpaolo Bottacin risponde così al deputato bellunese Roger De Menech (Pd), che ha diffuso una nota in cui, a seguito della candidatura di Cortina alle Olimpiadi invernali 2026, chiede al Governo investimenti aggiuntivi "ai 300 milioni di euro stanziati dal Governo precedente", in modo da sistemare le strade che "sono a rischio frane e passano ancora in mezzo ai paesi creando congestionamenti e causando inquinamento". 
 
“De Menech tace sul dato di fatto che il suo partito ha governato dal 2011 al 2018 – sottolinea Bottacin – ma improvvisamente denuncia gravi ritardi nella sistemazione della viabilità della Valle del Boite, dopo aver nascosto per anni i ritardi del suo governo nella valutazione della situazione. Pur sapendo, tra l’altro, che solo per le valutazioni di impatto ambientale (VIA) servono parecchi mesi, è paradossale che ora scarichi i ritardi sul nuovo governo”.
 
“E’ bene inoltre ricordare a De Menech – ribatte l’assessore veneto – che il suo collega Bressa, quando era sottosegretario, il giorno dopo la tragedia di S. Vito di Cadore, nel 2015, aveva annunciato l’arrivo di cento milioni per intervenire sulle frane della Valle del Boite, fondi mai visti nonostante le tre vittime, quando invece la Regione di suo ha investito già quasi 10 milioni di euro. Adesso, comunque, il governo insediato da qualche mese cercherà di rimediare ai ritardi di quello precedente”.
 


Data ultimo aggiornamento: 12/09/2018

trasporti e viabilità frane specificità belluno gianpaolo bottacin