Dettaglio contenuto Dettaglio contenuto

Giunta stanzia 3 milioni di euro per contributo a fondo perduto per maestri vetrai di Murano

Approvato un intervento straordinario per il sostegno delle imprese del vetro artistico di Murano di prima lavorazione

La Regione Veneto e l'Assessore allo Sviluppo economico e Energia hanno annunciato l'approvazione da parte della Giunta regionale, di un intervento straordinario per il sostegno delle imprese del vetro artistico di Murano di prima lavorazione, in forte difficoltà a causa dell’aumento del costo del gas naturale.

Il consumo annuale di tutte le aziende muranesi si aggira sui 10 milioni di metri cubi di gas che, fino a settembre, costavano circa 0,20 centesimi al metro cubo a fronte degli 0,90 attuali. Come noto, il sistema di produzione del vetro muranese è unico al mondo, basti pensare che quasi l'80% della produzione del vetro artistico in Italia è localizzata a Murano. Oggi, questa cultura millenaria che rappresenta un'eccellenza italiana, sta soccombendo e già dieci aziende di prima lavorazione hanno spento i forni, mettendo in cassa integrazione i dipendenti.

In attesa di un intervento di medio termine da parte del Governo, al fine di scongiurare la chiusura di tutte le imprese della lavorazione del vetro artistico muranesi, con la conseguente messa in cassa integrazione di circa 650 addetti, la Regione ha previsto l’attivazione di un intervento emergenziale che prevede un contributo a fondo perduto di 3 milioni di Euro alle imprese del vetro artistico di Murano di prima lavorazione.

Leggi la versione integrale nel comunicato stampa n. 2131

Per ulteriori informazioni si rinvia alla pagina dedicata di Veneto Sviluppo

Maestro vetraio

Redazione a cura dell'Unità organizzativa Comunicazione e Informazione - Posizione organizzativa Coordinamento Internet
Data ultimo aggiornamento: 26 novembre 2021