HOPE - Responding to Heatwaves in the Older People Ecosystem

12 settembre 2022

 

HOPE - Responding to Heatwaves in the Older People Ecosystem

A rischio: salute e benessere delle persone e degli anziani

 

Il cambiamento climatico ha portato a un aumento della frequenza e della gravità delle ondate di calore a livello mondiale colpendo persino il Nord Europa, aumentando i rischi per la salute, soprattutto delle categorie più vulnerabili come le persone anziane.

Il progetto HOPE (Responding to Heatwaves in the Older People Ecosystem), finanziato dal programma Erasmus+ dalla Commissione europea, pone le gravi minacce per la salute causate dalle ondate di calore all'ordine del giorno dei servizi sanitari agli anziani con un approccio inclusivo per l'intero ecosistema.

Per raggiungere questo obiettivo sei partner dai Paesi Bassi (città di Rotterdam e l'Università di Scienze Applicate), Italia (Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani ISRAA), Portogallo (Irmandade Da Santa Casa Da Misericordia Da Amadora Ipss), Grecia (Cooperativa Sociale Impresa delle Cicladi), Francia (Réseau européen pour l'inclusion et l'action social locale, ELISAN) hanno unito le forze.

 

L’obiettivo del progetto è di sviluppare un approccio integrato per diminuire il tasso di morbidità e mortalità, e migliorare l'assistenza fornita attraverso nuovi approcci, scambio di buone pratiche e gestione del cambiamento.

Alle due giornate di incontri parteciperanno, oltre al consorzio del progetto il Comune di Treviso, la Provincia di Treviso e l’ULSS2.  Inoltre una visita di studio è prevista al progetto di smart co-housing Borgo Mazzini. 
La prima giornata di meeting di svolgerà vicino alla Residenza Menegazzi di Treviso in Via Noalese, 40 (presso l’ufficio di progettazione europea di ISRAA (Faber – Fabbrica Europa). 

 


I partner avranno modo di confrontarsi sull’avanzamento delle attività di progetto necessarie alla creazione dei contenuti di apprendimento per la promozione della salute degli anziani. Inoltre verranno impostate le sessioni di interviste che avranno luogo il giorno successivo con i professionisti di ISRAA, alcuni residenti e caregivers che affrontano quotidianamente le sfide dovute al cambiamento climatico e non solo. A fine giornata seguirà una cena di consorzio alla quale parteciperanno anche gli Stakeholder che ISRAA ha invitato a partecipare attivamente durante il meeting.

 

 

La seconda giornata di meeting si svolgerà presso un'altra residenza di ISRAA: Casa Albergo ubicata nel centro storico di Treviso in Viale III Armata, 4. In questa seconda fase di meeting di progetto seguiranno gli interventi degli Stakeholder tra cui il sindaco di Treviso Mario Conte, alcuni professionisti della Azienda ULSS n. 2 Marca Trevigiana, collaboratori comunali e la provincia di Treviso. 
A seguire le presentazioni dei vari Stakeholder verrà fatta una visita guidata al Borgo Mazzini Smart Co-housing di ISRAA sempre situato nel centro storico della città, in cui i partner europei del progetto HOPE potranno entrare in contatto con una delle realtà più innovative di ISRAA. 
 
Nel pomeriggio si svolgeranno le sessioni di intervista con i professionisti di Casa Albergo e alcuni ospiti anziani con caregivers per poi concludere l’intero meeting di progetto con la restituzione tra i partner dei feedback e la pianificazione dei prossimi step. 



Data ultimo aggiornamento: 12 settembre 2022