Navigazione Navigazione

Approvato il progetto I-SWAMP all’interno del programma Interreg Spazio Alpino

25 luglio 2022

 

Il Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell’Università di Padova insieme al GAL Alto Bellunese e con il supporto del coordinamento del Tavolo Tecnico di Confronto per il Settore Primario a cui partecipa, ha presentato ad aprile scorso il progetto “I-SWAMP: Integrated small wetlands of the Alps monitoring and protection” all’interno del Programma Interreg Spazio Alpino. Nel partenariato del progetto è presente l’Austria con il Geoparco “Geopark Karawanken” e la Slovenia con “l’'Istituto della Repubblica di Slovenia per la conservazione della natura”. Il 12 e 13 luglio il Comitato del Programma Spazio Alpino si è riunito a Lione e ha discusso delle 63 domande di progetti su piccola scala pervenute entro la prima data limite nel periodo 2021-2027. Per la prima volta in assoluto sono stati approvati 5 progetti su piccola nel Programma Interreg Spazio Alpino, tra cui anche il progetto I-SWAMP.

I-SWAMP, mira a sviluppare un metodo per la conservazione delle piccole zone umide alpine con un approccio basato su un processo decisionale fondato sulla scienza e sulla responsabilizzazione delle comunità locali.



Data ultimo aggiornamento: 25 luglio 2022