Navigazione Navigazione

RePowerEU: un nuovo bando per progetti di infrastrutture energetiche

27 maggio 2022

 

Il 18 maggio 2022 è stato aperto un nuovo bando per progetti di infrastrutture energetiche nel contesto del piano RePowerEU, la risposta europea alla crisi del settore. La crisi climatica e gli effetti economici della recente invasione russa dell’Ucraina hanno reso la transizione verde dell’Unione ancor più urgente, anche in chiave del raggiungimento dell’autonomia strategica in ambito energetico.

Per tali motivi, la Commissione ha pubblicato un bando che metterà a disposizione 800 milioni di euro sotto forma di cofinanziamenti per progetti di infrastrutture transfrontaliere coinvolte all’interno della componente Energia del CEF (Meccanismo per collegare l’Europa). 

Da presentare entro il 1° settembre 2022 ore 17:00 CEST, le candidature  dovranno riguardare progetti che rientrano nel 5° elenco dell’Unione di progetti di interesse comune (PCI). Ciò significa che le proposte inviate dovranno apportare un impatto sull’integrazione del mercato in almeno due Paesi Membri, aumentare la competizione sui mercati energetici e aiutare la sicurezza energetica dell’Unione Europea.

Al fine di fornire indicazioni utili sul bando, sul processo di candidatura, come presentare efficacemente la propria proposta e la valutazione finale, l’8 giugno 2022 si terrà una giornata informativa, in cui verrà inoltre approfondito il contesto politico attuale. L’iter del bando si concluderà con la selezione dei vincitori entro la fine dell'anno.

Ai vincitori dei progetti verranno finanziati i lavori, che comprendono:

  • gli studi preparatori necessari per l’attuazione del PCI
  • l’acquisto, la fornitura e la distribuzione di componenti;
  • sistemi e servizi, compreso il software, le attività di sviluppo, costruzione e installazione relative a un PCI;
  • l'accettazione di installazioni;
  • il lancio di un PCI;

Per maggiori informazioni

 



Data ultimo aggiornamento: 27 maggio 2022